CS CITTA' INVISIBILI DEL TEATRO POTLACH DI FARA SABINA

UNTERACH - AUSTRIA 15-16-17 novembre 1995 Festival delle Regioni CASTELLABATE - ITALIA 26-27-28 luglio 1996 In collaborazione con la Provincia di Salerno LIVERPOOL - INGHILTERRA 6-7-8 settembre 1996 In collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali e la Presidenza del Consiglio dei Ministri-estero nell'ambito del "BROUHAHA INTERNATIONAL" STOCCOLMA - SVEZIA 16-17-18 maggio 1998 Nell'ambito di "STOCCOLMA CAPITALE D'EUROPA", in collaborazione con il Risksteatern, il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, la Presidenza del Consiglio dei Ministri-estero e Stoccolma Capitale d'Europa.

11/lug/2007 17.49.00 tbbufficiostampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
GENTILI COLLEGHI VI INVIO IL MATERIALE RELATIVO AL GRANDE E ATTESO EVENTO CHE CHIUDERA' IN BELLEZZA LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI TEATRI D'ARTE MEDITERRANEI, CHE SARA' PORTATO IN SCENA DALLA COMPAGNIA TEATRO POTLACH DI FARA SABINA, PER LA REGIA DI PINO DI BUDIO, DAL TITOLO CITTA' INVISIBILI. LO SPETTACOLO, RAPPRESENTATO IN TUTTO IL MONDO, TORNA NELLA CITTA' DI FORMIA DOPO TREDICI ANNI (ALL'EPOCA VENNE RAPPRESENTATO NELL'ANTICO BORGO MEDIOEVALE DI MARANOLA)E SARA' MESSO IN SCENA NEL SUGGESTIVO QUARTIERE MEDIEVALE DI CASTELLONE DA VENERDI' 13 A DOMENICA 15.
GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE E PER LO SPAZIO CHE DEDICHERETE A QUESTO GRANDE EVENTO

TEATRI D'ARTE MEDITERRANEI

IL FESTIVAL
TEATRI D'ARTE MEDITERRANEI
CITTA' DI FORMIA
PRESENTA:

"CITTA' INVISIBILI"

Progetto del Teatro Potlach di Fara Sabina
Regia di Pino Di Buduo


Nel quartiere di Castellone verranno realizzati allestimenti scenici, performances musicali, installazioni multimediali, eventi coreografici, ricreazioni di ambienti architettonici.

13 - 14 - 15 LUGLIO 2007

Inizio nel cortile del Cancello di Castellone, ore 21,00

Ingresso libero

SCHEDA CITTA’ INVISIBILI


Città invisibili è un progetto artistico interdisciplinare e multimediale basato sul tema della città ed è ispirato al romanzo di Italo Calvino “Le città invisibili”.

Attraverso un’analisi antropologica basata su una ricerca storica e culturale, si vuole far riemergere e restituire una città mai vista prima, ma presente nei ricordi dei suoi abitanti e in grado perciò di risvegliare in loro un forte senso di appartenenza.

Gli ambienti e i luoghi naturali che saranno prescelti (le chiese, le torri, le cantine, le scuole, le piazze, etc) determineranno la struttura della rappresentazione.

Nei diversi spazi della città verranno realizzati allestimenti scenici, performances musicali, installazioni multimediali, eventi coreografici, ricreazioni di ambienti architettonici, tutti aventi come tematica di fondo la memoria del luogo, le sue tracce sepolte, la sua identità. In questo modo la città si trasformerà in un cantiere di ricerca e si avvarrà della collaborazione di molti artisti e ricercatori, architetti, scenografi, archeologi, antropologi, nonché di compagnie teatrali e di gruppi musicali, così come gli abitanti, le associazioni e gli artisti locali contribuiranno attivamente alla metamorfosi della loro città.

La struttura sociale, il paesaggio culturale e naturale determineranno la drammaturgia stessa dello spettacolo, rompendo così la logica degli spazi teatrali convenzionali, rendendo lo spazio fisico della città il vero palcoscenico della rappresentazione.

La sera della rappresentazione gli spazi prescelti prenderanno vita simultaneamente e gli artisti e gli spettatori si trasformeranno in viaggiatori-esploratori, dei veri “archeologi della memoria”.

Città invisibili negli anni è stato rappresentato in numerose città, d’Europa e del mondo:
FARA SABINA - ITALIA
4-14 settembre 1991
Nell’ambito del Festival Internazionale di Teatro del Centro di Scienze Teatrali Applicate e Teatro Potlach, in collaborazione con la Regione Lazio ed il Comune di Fara Sabina.

KLAGENFURT - AUSTRIA
12-23 giugno 1992
Nell’ambito della Woche der Begegnung, in collaborazione con la Regione Lazio ed il Ministero della Cultura austriaco.
MALTA
Luglio 1992
Nell’ambito del Maltafest, in collaborazione con la Regione Lazio ed il Ministero della Gioventù di Malta.

RIO DI JANEIRO - BRASILE
13-22 dicembre 1993
Nell’ambito degli scambi Internazionali Italia -Brasile. In collaborazione con la Regione Lazio, l’Istituto Italiano di Cultura di Rio di Janeiro e la CAL.

AGROPOLI - ITALIA
17-26 agosto 1994
ACROPOLIS -scenario mediterraneo. In collaborazione con l’Associazione “Grandi Classici”

MARANOLA - ITALIA
1-11 settembre 1994
In collaborazione con la Regione Lazio e Hormiai Teatro.

UNTERACH - AUSTRIA
15-16-17 novembre 1995
Festival delle Regioni

CASTELLABATE - ITALIA
26-27-28 luglio 1996
In collaborazione con la Provincia di Salerno


LIVERPOOL - INGHILTERRA
6-7-8 settembre 1996
In collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali e la Presidenza del Consiglio dei Ministri-estero nell’ambito del “BROUHAHA INTERNATIONAL”

STOCCOLMA - SVEZIA
16-17-18 maggio 1998
Nell’ambito di “STOCCOLMA CAPITALE D’EUROPA” , in collaborazione con il Risksteatern, il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, la Presidenza del Consiglio dei Ministri-estero e Stoccolma Capitale d’Europa.

ROMA - ITALIA
19-20-21 giugno 1998
In collaborazione con l’ENTE TEATRALE ITALIANO.

NEWARK - USA
8-9-10 ottobre 1998
In collaborazione con la RUTGERS UNIVERSITY nell’ambito del progetto “ Conference, Arts Transforming the Urban Environment

CITTÀ DEL MESSICO - MESSICO
28-29-30 -31 ottobre 1999
In collaborazione con il C.E.N.A.R.T, il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali , la Presidenza del Consiglio dei Ministri - estero.

LONDRINA -BRASILE
26-27-28 maggio 2000
In collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, la Presidenza del Consiglio dei Ministri -estero.

BOLOGNA-ITALIA
21-22-23 luglio 2000
Nell’ambito di “Bologna Capitale d’Europa” con la collaborazione del Teatro Ridotto, con il sostegno della Comunità Europea e la collaborazione del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali (Dipartimento Spettacolo)

FARFA - ITALIA
25-26-27 agosto 2000
Con il sostegno della Comunità Europea, della Provincia di Rieti, della Regione Lazio, del Comune di Fara Sabina.

HOLSTEBRO - DANIMARCA
24 agosto-4 settembre 2001
In collaborazione con l’Odin Teatret.

CASARANO - ITALIA
29-30-31 luglio 2002
In collaborazione con il Comune di Casarano

PARCO DELLO STELVIO - Trento - ITALIA
3 maggio 2003

ABBIATEGRASSO - ITALIA
12-13-14 giugno 2003
Festival-Le strade del Teatro

COSENZA - ITALIA
15-16 luglio 2003
Festival Invasioni

CASARANO - ITALIA
4-5-6 Agosto 2003
Festival Oltremare Entroterra

FONTENAY-SOUS-BOIS - FRANCIA
31 ottobre 1-2 novembre 2003

ABBIATEGRASSO - ITALIA
2-3-4 luglio 2004
Festival - Le Strade del Teatro


GALLIPOLI - ITALIA
30-31 luglio, 1 agosto 2004; 20-21-22 agosto 2005

SALVADOR BAHIA - BRASILE
4,5,6 novembre 2005

ABBIATEGRASSO - ITALIA
7-8 giugno 2006

CASSINETTA - ITALIA
10-11 giugno 2006

MANTOVA - ITALIA
Nell'ambito del festival di teatro di scene e urbano
24-25-26 giugno 2006

MONTALBANO - ITALIA
10-11-12 agosto 2006

GALLIPOLI - ITALIA
18-19-20 agosto 2006

OTRANTO - ITALIA
25-36-27 agosto 2006

CEFALÙ - ITALIA
8-9-10 settembre 2006

ERICE - ITALIA
15-16-17 settembre 2006

MODICA - ITALIA
22-23-24 settembre 2006




Info: 338 4938571 - www.teatrobertoltbrecht.it



UFFICIO STAMPA COLLETTIVO BERTOLT BRECHT - FESTIVAL DEI TEATRI D'ARTE MEDITERRANEI


------------------------------------------------------
Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind
http://i-mode.wind.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl