Mondo in Cammino : NEWS 18/02/17

21/feb/2017 11:48:17 FUTURGUERRA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 
 


NEWS 18/02/17
Ciao!
Scusami se prima di procedere nei contenuti della mail, mi permetto di fare un accenno all’iscrizione a Mondo in cammino per il 2017. E’ un compito ingrato che mi spetta, MA NON POSSO FARE DIVERSAMENTE!  Non me lo richiede solo il ruolo, ma la necessità di fare fronte a quest’anno iniziato con tantissime iniziative e finora senza pause: iniziative che abbisognano di gambe per camminare e anno che sarà decisivo per il futuro dell’associazione. E, non ultimo, per sentirmi circondato dall’affetto e dal sostegno di chi ha creduto in tutti questi anni nel mio lavoro e in quello associativo. In questo primo volgere del 2017 mi trovo a fare più fatica del solito nello stare dietro agli impegni associativi e, a dire il vero, sono effettivamente un po’ indietro…vado avanti, ma arranco un po’ di più. L’attacco informatico di metà gennaio sta facendo sentire i suoi colpi. L’impressione è come quella di trovarmi di fronte alla mia casa “informatica” incendiata. Ho cercato di fare un vuoto con il passato per guardare avanti. Cerco di non pensare alla documentazione degli anni precedenti, perché solo se mi azzardassi a cercare qualcosa troverei un vuoto reale e sarebbe una stretta al cuore in certi casi insopportabile. Anni e anni di lavoro, di esperienze, di viaggi, di documentazione, di immagini, di video, di reperti unici, di mappe, lettere, oltre che dati personali…non più usufruibili.   MA GUARDARE E ANDARE AVANTI E’ L’IMPERATIVO! E per aiutare ad andare avanti mi serve il tuo aiuto, la tua iscrizione per il 2017. Non è solo una semplice adesione, ma - per me personalmente - è una grande  un’iniezione di fiducia. Trovi tutti le modalità per aderire a questo link: http://www.mondoincammino.org/associazione.php?name=tessera  Grazie!
massimo bonfatti
presidente di mondo in cammino
 
AGGIORNAMENTI
DUE SFIDE
     1) L’8 aprile 2017 si svolgerà a Carmagnola (TO), nel pomeriggio, l’assemblea annuale di Mondo in cammino. Quest’anno, per scelta, l’incontro non coinciderà con nessun evento con presenza di testimoni/personaggi in grado di attirare presenze. Due le ragioni: innanzitutto per risparmiare soldi da destinare maggiormente ai progetti  per i terremotati del Centro Italia (ogni evento richiede, in media, un investimento di 2.000 euro) facendo così della sobrietà un valore importante e finalizzato e, in secondo luogoper rendere testimoni - almeno per una volta e con tutta l’attenzione che a loro doverosamente deve essere rivolta - gli associati, i simpatizzanti, gli amici. E’ una grande sfida perché forse molti non si sentiranno invogliati alla partecipazione senza “grandi” personaggi, ma è una grande occasione perché ognuno si senta personaggio, per parlare di noi, per confrontarci sulle cose che si stanno facendo, per fare proposte, per discutere, criticare, per crescere. In una parola: per sentirsi protagonisti!  Si richiede a tutti i soci, a chi è intenzionato ad esserlo, ai simpatizzanti e agli amici, di crederci e di dare fin da ora la propria adesione alla partecipazione. I dettagli verranno inviati in seguito. L’intenzione alla partecipazione deve essere inviata scrivendo a: info@mondoincammino.org. E’ importante farlo subito: non solo per aiutarci a prepararci e ad accogliervi meglio, ma per un motivo anche molto pratico, cioè capire quale sala affittare.
     2) Mondo in cammino ha, fra i suoi obiettivi, quello di intervenire in quelle parti del mondo in  cui alle fasce più deboli vengono sottratti i diritti fondamentali, fra cui quello alla sicurezza e alla necessità di condurre una vita dignitosa. L’Unicef ha recentemente denunciato che, a quasi 4 anni dall’inizio del conflitto nel Donbass in Ucraina, 19.000 bambini, nella linea di “contatto”, affrontano costantemente i pericoli di mine e altri ordigni inesplosi e 12.000 vivono in comunità bombardate almeno una volta al mese. Tutto questo in una situazione dove circa 1,7 milioni di persone sono sfollate all’interno del Paese e molte famiglie hanno perso reddito, sussidi sociali e accesso al sistema sanitario.Un’emergenza invisibile, una crisi che la maggior parte dei Paesi del mondo ha dimenticato. Mondo in cammino ritiene doveroso valutare tutte le possibilità che ha di potere intervenire in una situazione di queste genere. E’ però, una realtà che, oltre che risorse economiche da individuare e raccogliere, richiede prudenza e coraggio, pazienza e determinazione e, non ultimo, alleanze. Chiediamo - pertanto - a tutti coloro che, individualmente o facenti parte di altre associazioni, ritengano opportuno impegnarsi a cercare soluzioni e modalità pratiche di intervento per la situazione segnalata, di contattarci.  Allo stesso modo chiediamo a tutti i destinatari della seguente newsletter di farci conoscere il proprio pensiero sia sulla situazione descritta che sulla necessità da parte di Mondo in cammino di tentare un impegno per la realtà descritta. Scrivere a: info@mondoincammino.org  
 
MISSIONE IN UCRAINA. Si svolgerà dal 22 al 25 febbraio la missione in Ucraina del presidente di MIC per il follow up e il finanziamento del progetto “OLTRE RADINKA”.
 
PROGETTI PER I TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA. Individuati due progetti concreti e precisi e dato avvio a diverse iniziative. Tutte le informazioni sul minisito “NON LASCIAMOLI SOLI”. Seppur non ancora annotate per motivi tecnici tutte le donazioni, esse assommano, alla data attuale, ad almeno 17.000 euro. Un grande risultato!  Bisogna, però. continuare con costanza ed impegno nelle iniziative. Si deve raggiungere la somma di almeno 25.000 euro.
 
FESTA DI FINO ANNO A DUBOVY LOG (BIELORUSSIA). Continuano le prenotazioni fino al 15 aprile. QUI tutte le info.
 
LA DENUNCIA DI MIC SUL FORAGGIO RADIOATTIVO RINVENUTO IN VAL DI VARA: QUI.
 
I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON IL PRESIDENTE DI MIC: 03/03/17 VITTORIO VENETO, 12/03/17 GENOVA, 24/03/17 LA SPEZIA (per informazioni sugli incontri: info@mondoincammino.org)
 
RICONCILIAZIONE INTERETNICA E INTERRELIGIOSA. Iniziata la fase di individuazione dei tre giovani di etnia osseta (religione cristiana), inguscia e cecena (religione musulmana) che dovranno venire in Italia in occasione degli “Special Olympics” di Biella di inizio luglio, in collaborazione con l’associazione “Piccolo Fiore” di Sagliano Micca. Sarà il primo step (a cui ne seguiranno altri in Caucaso del Nord nell’autunno prossimo e nella primavera successiva) del processo che porterà alla realizzazione del progetto del campo interetnico ed interreligioso dell’estate 2018 in Kabardino Balkaria.
 
Grazie per l’attenzione!
La segreteria di Mondo in cammino
www.mondoincammino.org
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl