Rifugio del sole «Teatro sotto la Luna»

Rifugio del sole «Teatro sotto la Luna» «Teatro sotto la Luna» Giovane teatro Sant'Agatese in «Non potemu fari malafiura» Rifugio del sole- Rocche del Crasto (Miglino) Longi(ME)Mercoledì 8 Agosto 2007 MENTRE IL SOLE AVVAMPA Mentre il sole avvampa, mentre sulle messi frigge l'ora (come il pane che s'indora: sogna la spiga e si distempera), miete nel prato del fieno Schienacurvata, alla muta, la vista che gli s'annuvola della falce al bianco baleno; in sonnolenza le braccia pigre si muovon tra l'erba o si divincolano serpi al primo svegliarsi caldo: e col fieno tutt'in un fascio rassegnatamente s'abbattono gli ultimi fiori di maggio, il cuore stesso nel fascio... Finché maturi la spiga, la mia bella Spiga domane: e ti mangerò come il pane!

08/ago/2007 18.42.00 Revestito Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

«Teatro sotto la Luna»
Giovane teatro Sant'Agatese in
«Non potemu fari malafiura»
Rifugio del sole- Rocche del Crasto (Miglino)
Longi(ME)
Mercoledì 8 Agosto 2007


MENTRE IL SOLE AVVAMPA

Mentre il sole avvampa, mentre
sulle messi frigge l'ora
(come il pane che s'indora:
sogna la spiga e si distempera),

miete nel prato del fieno
Schienacurvata, alla muta,
la vista che gli s'annuvola
della falce al bianco baleno;

in sonnolenza le braccia
pigre si muovon tra l'erba
o si divincolano serpi
al primo svegliarsi caldo :

e col fieno tutt'in un fascio
rassegnatamente s'abbattono
gli ultimi fiori di maggio,
il cuore stesso nel fascio...

Finché maturi la spiga,
la mia bella Spiga domane :
e ti mangerò come il pane!
il premio della fatica.
[Vann'Antò]

 
 
 
 
 
 

www.ReVestito.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl