Festival Illica a Castell'Arquato (PC)

Allegati

27/lug/2017 18:14:24 Ufficio turistico Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Torna la grande kermesse della lirica a Castell’Arquato



Venerdì 28 Luglio alle ore 21.00
in Piazza del Municipio va in secena ISABEAU, LA PUREZZA E L’ORGOGLIO,
uno spettacolo creato dai PARCHI DELLA MUSICA. Il libretto di Illica, musicato da Mascagni, è ispirato per la sua ambientazione a Castell’Arquato.
La bellissima principessa Isabeau rifiuta l’ordine del padre di maritarsi con il vincitore di un torneo e il re la condanna a cavalcare nuda attraverso il paese. Il popolo si rifiuta di guardarla e vorrebbe accecare chiunque osasse farlo, ma il falconiere Folco la ama e, travolto dalla sua bellezza, la cosparge di fiori. Il giovane viene incarcerato e Isabeau cerca di salvarlo perché ormai si è innamorata di lui.
Il popolo, aizzato da un perfido consigliere del re, uccide Folco, e Isabeau, desolata, si suicida sul suo cadavere.
In questa serata si alternano momenti dell’opera, con Stefania Spaggiari soprano, Simone Frediani tenore, quartetto d'archi e pianoforte, con testi a cura di Fulvio Venturi.
Parti per quartetto d’archi di proprietà della Casa Musicale Sonzogno di Pietro Ostali Milano.

INGRESSO GRATUITO

 


Sabato 29 Luglio alle ore 21.15 in Piazza del Municipio andrà in scena CHI SON? SON UN POETA… uno spettacolo di prosa e musica dedicato ad Illica.
Ormai anziano, lo scrittore contempla, in un monologo intercalato dalle sue arie più belle, la straordinaria avventura della sua vita tra battaglie e duelli, donne e amori, sbornie, arte e poesia, in un affresco del mondo italiano tra scapigliatura e primo novecento. La sceneggiatura è basata sulle lettere e i testi dello scrittore.
Il soprano Ekaterina Gaidanskaya interpreta i brani più amati del poeta da opere come La Bohème, Tosca, Madama Butterfly, La Wally e Andrea Chénier.
Sceneggiatura di Vivien Hewitt.
Prima nazionale - INGRESSO GRATUITO


Domenica 30 Luglio alle ore 21.15  in Piazza Municipio, nella Sala Consigliare del Palazzo del Podestà
CONVERSAZIONE SU ILLICA
Il Prof. Giovanni Cipriani parla dell'opera comica GIOVE A POMPEI di Illica, musicata da Giordano e Franchetti.
Recentemente ripresa a Foggia, paese natale di Giordano, si rivela uno spettacolo unico e divertente. La serata include una proiezione di brani dell’opera.
INGRESSO GRATUITO

A corredo di questo appuntamento, verrà allestita la mostra
GIOVE A POMPEI
UNA GENESI DURATA 20 ANNI

La prima composizione di Giove a Pompei risale al 1897 (come riporta l’iscrizione dorata sul taccuino nero degli appunti di Luigi Illica) ma fu ultimata solo nel 1919. Un periodo di gestazione davvero lungo, durante il quale dovette misurarsi con l’ascesa e caduta del genere musicale, la conseguente sfiducia degli editori, l’esaltazione alternata a sconforto dei tre autori. Queste vicissitudini saranno ricostruite grazie alle riproduzioni delle epistole tra Illica, Giordano e Franchetti conservate presso il Fondo Antico della Biblioteca Passerini Landi di Piacenza; alcune cartoline delle collezioni private del prof. Richard Erkens, ricercatore di Storia della Musica e collaboratore dell'Associazione Alberto Franchetti di Reggio Emilia, e della famiglia Franchetti e gli appunti di Luigi Illica, anch'essi nel Fondo Antico della Biblioteca Passerini Landi.

La mostra allestita nel Museo Illica, osserverà i seguenti orari:
27 luglio: ore 18 preview mostra e apertura fino alle ore 21.30
28 luglio: dalle ore 17 alle ore 21
29 luglio: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 21
30 luglio: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 21
4 agosto: dalle ore 17 alle ore 21
5 e 6 agosto: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 21

 Organizzazione a cura di

Info e prenotazioni
IAT-R Castell'Arquato
Piazza Municipio, 1
Tel. +39 0523 803215 - iatcastellarquato@gmail.com
www.castellarquatoturismo.it


--
Antea Scrl Progetti e servizi per la cultura e il turismo
Via Mazzini, 30
43052 Colorno (Parma)
Tel. +39.0521.313081 - Fax +39.0521.521538
ufficiostampa@anteaprogetti.it

Il contenuto di questa mail e degli eventuali allegati è strettamente confidenziale e destinato alla/e persona/e a cui è indirizzato. E' fatto divieto di divulgare e copiare il contenuto di questa mail. Ogni utilizzo abusivo delle informazioni qui contenute da parte di persone terze o comunque non indicate nella presente mail, potrà essere perseguito ai sensi di legge. Nel caso in cui abbiate ricevuto per errore la presente comunicazione, vogliate cortesemente darcene immediata notizia, rispondendo a questo stesso indirizzo email, per poi procedere alla cancellazione di questo messaggio dal Vostro sistema. (D.Lgs 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali")
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl