Panorama d’Italia arriva a Trieste e Udine: 19 eventi in 4 giorni per raccontare le eccellenze della regione

06/set/2017 17:47:41 Triumph Group International Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Da mercoledì 6 a sabato 9 settembre, un calendario di appuntamenti gratuiti e aperti a tutti

 

Tra gli ospiti, il governatore Debora Serracchiani, il generale Mario Mori, Gabriele Galateri di Genola, Vittorio Sgarbi, Dalila Di Lazzaro, l’astronauta Umberto Guidoni, L’Aura, Lino Guanciale, gli chef stellati Berton e Scarello e tanti altri.

 

Segrate, 1 settembre 2017 –È il Friuli Venezia Giulia la sesta tappa della nuova edizione di Panorama d’Italia, la live&media experience di Panorama, che racconta l’Italia direttamente dalle sue piazze con iniziative, eventi e ospiti speciali. Dall’6 al 9 settembre, a Trieste e a Udine, saranno 19 le iniziative aperte a tutti per stabilire un legame con le eccellenze del made in Italy della regione, in particolare nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e della tecnologia.

Negli ultimi tre anni, sono state 13 milioni le persone raggiunte dal tour. Il pubblico intervenuto direttamente agli appuntamenti nelle 30 città è stato di 320 mila persone, con 1.123 tra ospiti e relatori (tra cui anche 17 Ministri, 15 Presidenti di Regione e 26 Sindaci), 1.210 i media mobilitati per 636 eventi aperti al pubblico, 511 imprenditori nelle tavole rotonde con il coinvolgimento di oltre 1.800 aziende (tra cui anche 500 start-up innovative) e infine 37 università e 121 sponsor complessivi.

 

I principali eventi in calendario

Si comincia a Trieste, mercoledì 6 settembre alle 16.00, con l’inaugurazione dell’info-point di Panorama in Piazza della Borsa, con il direttore di Panorama Giorgio Mulè. Da lì parte il “walking tour nella città segreta”, organizzato in collaborazione con l’associazione guide turistiche del Friuli Venezia Giulia, una passeggiata inedita che porta tutti i partecipanti tra le bellezze nascoste del capoluogo friulano.

Subito dopo, alle 16.30 nella Camera di Commercio (Palazzo della Borsa Vecchia, Sala Maggiore), via all’incontro con il Generale Mario Mori, figura chiave della lotta alla criminalità da comandante del ROS e direttore del SISDE.

A seguire, alle 18.00, sempre alla Camera di Commercio, si comincia a parlare di economia e sviluppo nell’incontro con Gabriele Galateri di Genola, presidente di Assicurazioni Generali e dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

 

Giovedì 7 settembre è il giorno dei convegni sul futuro imprenditoriale di Trieste. Si parte alle 9.30 ancora a Palazzo della Borsa Vecchia in Camera di Commercio con il dibattito: “L’Italia riparte da Trieste”, moderato da Giorgio Mulè con gli interventi di Luca Altieri (director of Marketing, Communications and Citizenship at IBM Italia), Girolamo Carignani (presidente Cetal Srl), Roberto Dipiazza (sindaco Trieste), Antonio Paoletti (presidente Camera Commercio Venezia Giulia), Guido Terni (education Manager di Lenovo), Massimo Zocche (director Manufactoring 4.0 Bip). Dopo il coffee break, alle 11.30, i lavori riprendono con un focus sulle imprese nascenti, grazie al dibattito: “Panorama incontra le start up del Friuli Venezia Giulia”. A moderare l’incontro il giornalista Sergio Luciano. Ospiti: Marco Gay (vicepresidente esecutivo Digital Magics), Danilo Iervolino (presidente Università Telematica Pegaso), Nicola Losito (direttore digital business IBM Italia), Fernando Napolitano(presidente e ceo IB&II), Manlio Romanelli (M-Cube), Giorgio Sulligoi (professore dipartimento di Ingegneria e Architettura Università degli Studi di Trieste). In questa occasione saranno presentate le start up della regione scelte per concorrere al premio “Eureka: l’idea diventa impresa” che quest’anno porterà tre imprese nascenti a New York, per una settimana di formazione e incontri con specialisti di investimenti e new economy.

A seguire, alle 13, da Eataly Trieste, spazio alla cucina d’alta qualità con lo showcooking dello stellato Andrea Berton, tra i più apprezzati chef italiani.

Pomeriggio di convegni al Salone di Rappresentanza del Palazzo della Regione. Si parte alle 15.30 con “Economia Circolare in Friuli-Venezia Giulia: riciclo, legalità e best practice per lo sviluppo del territorio”, organizzato da Cobat con ospiti: Claudio De Persio (direttore operativo Cobat), Fabio Di Rezze (comandante regionale del NOE), Roberto Gasparetto (direttore generale AcegasApsAmga), Giancarlo Morandi (presidente Cobat), Sara Vito (assessore all’Ambiente e all’Energia Regione Friuli Venezia Giulia). Subito dopo, alle 17, ci si sposta in Sala Predonzani per parlare di salute con il convegno Teva: “L’efficacia dei farmaci equivalenti tra pregiudizi e opportunità“. Ospiti: Salvatore Butti (direttore business unit generics di Teva Italia), Maurizio Pagan (SIMG Friuli Venezia Giulia), Francesco Pascolini (presidente Federfarma Friuli Venezia Giulia), Luca Pasina (ricercatore Istituto Mario Negri), Maria Sandra Telesca (assessore alla salute Regione Friuli Venezia Giulia), Francesca Tosolini (resp. servizio Farmaceutico Regione Friuli Venezia Giulia), Stefano Visintin (farmacista ospedaliero).

Alle 18.30 via al primo appuntamento a Udine. A Palazzo Antonini-Belgrado, Salone del Consiglio, il giornalista di Panorama Antonio Carnevale intervista Dalila Di Lazzaro autrice del libro “La vita è così” (Piemme). L’autrice di bestseller che hanno appassionato e commosso migliaia di lettrici, torna con un racconto intenso e struggente, che attraverso riflessioni, aforismi, schegge di pensiero offre ispirazioni per superare le tante piccole e grandi crisi di ogni esistenza: una sconfitta professionale, una malattia, il tempo che passa, la perdita di una persona cara, la fine di un’amicizia, la morte di un animale a cui si era molto affezionati.

La lunga giornata di giovedì si chiude alle 21 al Politeama Rossetti di Trieste, con l’atteso incontro con Vittorio Sgarbi, che in veste di “cicerone” d’eccezione, conduce una lezione d’arte “alla scoperta dei tesori nascosti di Trieste”.

 

Il programma di venerdì 8 settembre comincia presto, alle 8.30, nella sede Generali Italia di Trieste in via Machiavelli, con “Panorama, carriere e lavoro”, una sessione di formazione dedicata ai giovani in cerca di lavoro, in collaborazione con gli esperti formatori di HRC Group e una delegazione di direttori del personale di alcune grandi aziende del territorio.

Alle 10 si torna a Udine, stavolta per parlare di economia virtuosa, con il dibattito “Eccellenze imprenditoriali a confronto”, moderato da Giorgio Mulè. Ospiti: Bruno Bertero (direttore marketing Promoturismo Friuli Venezia Giulia), Massimo Blasoni (fondatore Sereni Orizzonti), Lino Calcina (ad Calcina Iniziative Ambientali), Simone Cantagallo (Lottomatica), Marco de Eccher (Portopiccolo Sistiana), Flavio Marocco (marketing manager Gruppo Pittini),  Alessandra Sangoi (ad Sangoi).

Alle 13 spazio a un altro protagonista del firmamento dell’alta cucina italiana, lo stellato Emanuele Scarello, con il suo showcooking al ristorante Agli amici 1887 di Udine.

Mentre alle 16 è il momento de I grandi eventi di Focus, con due appuntamenti speciali alla Sala Oceania della Stazione Marittima di Triesteil primo è dedicato alla corretta alimentazione con “La salute nel piatto”, con il direttore di Focus Jacopo Loredan che dialoga con Valentina Bolli (dietista) e Carla Lertola (medico specialista in scienza dell’alimentazione). Si prosegue, alle 18.30, con Inquinamento e cambiamenti climatici: la Terra si trasforma, con il direttore Loredan che modera gli interventi di Federica Ferrario (campagna agricoltura sostenibile Greenpeace Italia), Jacopo Gabrieli (glaciologo e ricercatore presso Consiglio Nazionale delle Ricerche), Daniele Mocio (tenente colonnello dell’Aeronautica Militare), Giancarlo Morandi (presidente Cobat).

Serata dedicata allo spettacolo con due appuntamenti per appassionati di musica e cinema. Alle 20.30 al Politeama Rossetti a Trieste il giornalista Gianni Poglio intervista L’Aura, la cantautrice bresciana tornata in queste settimane nelle radio e nelle classifiche con due singoli inediti che anticipano il nuovo album “Il contrario dell’amore”, in uscita il 22 settembre 2017. Sarà l’occasione per ascoltare dal vivo i suoi nuovi lavori e i pezzi del passato.

Alle 21, intanto, al Centro Congressi Stazione Marittima di Trieste, il direttore di Ciak Piera Detassis incontra Lino Guanciale, attore fresco di vittoria del Premio Flaiano come co-protagonista del film-documentario “Un’avventura romantica” di Davide Cavuti e del CinèCiak d’oro per il film “I peggiori” di Vincenzo Alfieri.

La giornata conclusiva della tappa comincia sabato 9 settembre alle 10, sempre alla Stazione Marittima, dove Focus e l’astronauta Umberto Guidoni, con il direttore Loredan, portano il pubblico “A spasso nello spazio”, un emozionante viaggio tra i segreti dell’astronomia, con la partecipazione di Luisa Innocenti (head of clean space office di ESA). In apertura Francesca Cerruti (direttore marketing di ab medica) ci parlerà di da Vinci, il robot chirurgo.

A chiudere la tappa sarà l’appuntamento con il governatore del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, che alle 11.30 a Palazzo della Regione sarà protagonista di “Friuli Venezia Giulia, una regione allo specchio”, la presentazione della ricerca realizzata da Inthera (Gruppo Mondadori) su lavoro, aspettative e valori dei friulani. Un confronto diretto sulle questioni politiche e sociali della regione, a tu per tu con il governatore.

 

Panorama d’Italia online

 

I principali incontri sono in streaming su panoramaditalia.it, con aggiornamenti in tempo reale, foto e video, oltre a un’area per la registrazione online agli eventi.

Per prenotare la partecipazione agli incontri si può compilare il form d’iscrizione http://eventi.panoramaditalia.it/, che dà subito la disponibilità di un abbonamento gratuito di tre mesi all’edizione digitale di Panorama.

Sui principali social network si possono condividere tutte le impressioni e le esperienze degli eventi di Panorama d’Italia usando l’hashtag #panoramaditalia. L’account Twitter di Panorama (@panoramadItalia) commenta in tempo reale tutti i momenti più significativi coinvolgendo i protagonisti degli incontri.

 

Panorama d’Italia può contare sul supporto di partner di alto livello, accomunati dall’impegno nella valorizzazione delle eccellenze italiane nel territorio. Tra questi: ab medica, Autostrade per l’Italia, Cobat, Eataly, EICMA, e-distribuzione, Eni, Assicurazioni Generali, Grimaldi Lines, IBM, Intesa San Paolo, Lenovo, Lottomatica, Università Telematica Pegaso, Poste Italiane, Società italiana per condotte d’acqua, Sicily by car, Teva. La charity partnership con la Lega del Filo d’oro accompagnerà tutte le date del tour. Tappa per tappa, inoltre, sono attive media partnership con i principali quotidiani, tv e radio locali.

Panorama d’Italia è realizzato in collaborazione con Triumph Group International per la produzione esecutiva e la logistica; la piattaforma di accredito e digital check in è realizzata da The Rocks, digital e IT company di Campus Fandango Club, mentre la strategia digitale è realizzata e curata da FpS Media.

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl