Tecniche di massaggio: le più comuni e come eseguirle

22/set/2017 16:27:51 WalterW Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Come eseguire le più comuni e piacevoli tecniche di massaggio e che tipo di benefici aspettarsi dal punto di vista fisico e mentale.


Esistono molteplici approcci alle tecniche di massaggio, figli di culture, di luoghi e di epoche differenti. Ogni corso di massaggio a Lecce come a Milano o a Roma si rifà a un indirizzo specifico, che può utilizzare le tecniche e i dettami tipici delle più antiche discipline orientali o optare per un approccio più moderno, proprio ad esempio della scuola californiana o di quella europa. In ogni caso, molte manovre utilizzate in diversi contesti e approcci sono comuni e sono applicate in modo simile, se non del tutto identico. Vediamo quali sono le manovre di massaggio più diffuse e i relativi benefici per il ricevente, sia dal punto di vista fisico e sia sotto il profilo mentale.


Sfioramento


Lo sfioramento è una tecnica trasversale e comune, in pratica, a tutte le scuole di massaggio. Esso consiste nello scivolamento dolce delle mani, dei polpastrelli, dei palmi del massaggiatore sugli strati più superficiali della pelle del ricevente. Nel caso di scivolamenti leggeri, si parla di sfioramento vero e proprio; quando invece il movimento di scivolamento si accompagna quello di leggera pressione si definisce sfioramento profondo.


Il principale effetto della tecnica è quello di rilassamento dei muscoli e dei fasci di nervi, al fine di indurre un effetto calmante sul ricevente. Lo sfioramento profondo permette anche l’eliminazione delle cellule morte dello strato corneo, il livello più periferico del derma.


Frizione


Il movimento di frizione consiste nell’adesione e pressione delle mani del massaggiatore sul ricevente, al fine di generare dei sommovimenti cutanei o di interi strati di masse muscolari. La pressione sulla pelle permette uno slittamento delle masse sui livelli successivi, attraverso movimenti circolari e simmetrici.


Il principale effetto del movimento di frizione consiste nello scioglimento di accumuli adiposi e nell scollamento di imperfezioni di natura posturale o cicatriziale.


Percussione


La manovra di percussione consiste in sollecitazioni intense sulla pelle del ricevente effettuata tramite piccoli colpetti, applicati mediante il pugno chiuso, a coppetta o a mani giunte, colpendo con la superficie del mignolo.


La percussione tonifica la pelle e i muscoli, inducendo al contempo uno stato di rilassamento nel ricevente.


Impastamento


L’impastamento è la manovra di contrazione e rilascio di strati di derma (impastamento superficiale) o di intere masse muscolari (impastamento profondo). Il movimento alterna strizzamenti leggeri e più intensi, alternando pressioni di diversa intensità.


L’impastamento giova al sistema linfatico, agevola il drenaggio e il funzionamento dei reni e genera un effetto energizzante a livello di fasci muscolari e nervosi.


Vibrazione


La manovra di vibrazione unisce un movimento ondulatorio a una pressione leggera e intensa. La tecnica si effettua soprattutto su muscoli e nervi secondo un approccio che alterna pressioni rapide e movimenti rapidi a pressioni più leggere con un movimento più lento.


La vibrazione favorisce il rilassamento muscolare, nervoso e psichico.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl