VENERDI' 16/11 AL VITTORIANO - DUE MOSTRE: VANGELLI E LA SCOPERTA DELL'ITALIA

VENERDI' 16/11 AL VITTORIANO - DUE MOSTRE: VANGELLI E LA SCOPERTA DELL'ITALIA VENERDÌ 16 NOVEMBRE la S.V. è invitata al Complesso del Vittoriano alla presentazione alla stampa delle M O S T R E Antonio Vangelli "FORZA DEL SEGNO, MAGIA DEL COLORE" ore 10.30 Via San Pietro in Carcere La prima mostra antologica retrospettiva a Roma dedicata ad "Antonio Vangelli.

13/nov/2007 11.00.00 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
VENERDÌ 16 NOVEMBRE

la S.V. è invitata
al Complesso del Vittoriano
alla presentazione alla stampa delle

M O S T R E

Antonio Vangelli
"FORZA DEL SEGNO, MAGIA DEL COLORE"

ore 10.30
Via San Pietro in Carcere


La prima mostra antologica retrospettiva a Roma dedicata ad "Antonio Vangelli. Forza del segno,
magia del colore" ospitata al Complesso del Vittoriano dal 17 novembre al 9 dicembre 2007,
attraverso circa sessanta dipinti del periodo 1940-1990 ed una ventina di disegni realizzati negli
anni '50 vuole ripercorrere il cammino artistico ed umano di uno dei protagonisti della pittura
italiana del secondo novecento, compagno di strada di Mafai, Purificato, Monachesi, Turcato,
Donghi e di tanti altri grandi artisti. L'esposizione "Antonio Vangelli. Forza del segno, magia del
colore", con i Patrocini del Ministero dei Beni Culturali, del Comune di Roma - Assessorato alle
Politiche Culturali -, Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche della Cultura, della
Comunicazione e dei Sistemi Informativi -, Regione Lazio - Assessorato alle Politiche Culturali -, è a
cura del critico d'arte Emidio De Albentiis e Maria Teresa Benedetti ed è realizzata e organizzata da
Comunicare Organizzando, in collaborazione con la Galleria Il Gianicolo di Perugia.

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana

La scoperta dell'Italia (1940-1950)
Ritratto della Repubblica italiana. Formazione e sviluppo

ore 12.00
Gipsoteca, Ingresso Ara Coeli


Sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e con il Patrocinio del Ministero per
i Beni e le Attività Culturali, nasce dal 16 novembre 2007 al 6 gennaio 2008 la mostra "La scoperta
dell'Italia (1940-1950)".
L'esposizione inaugura il grandioso progetto "Ritratto della Repubblica italiana. Formazione e
sviluppo" e si avvale della prestigiosa curatela del Presidente Carlo Azeglio Ciampi, del Prof.
Rosario Villari e del Prof. Giuseppe Talamo, con il coordinamento scientifico di Louis Godart.
L'esposizione "La scoperta dell'Italia (1940-1950)" vuole focalizzare l'attenzione sulla nuova realtà
che inizia a pervadere l'Italia intera a partire dagli anni '40. In quegli anni un diverso modo di
sentire attraversa varie attività artistiche, dal cinema alla fotografia, dalla scrittura letteraria a quella
giornalistica, e contribuisce a creare un nuovo senso di identità nazionale e un diverso impegno
individuale e collettivo. Aspetti questi che prenderanno sempre più forza a partire dal dopoguerra.


Ufficio Stampa: Novella Mirri: tel. 06/32652596; cell. 335/6077971; ufficiostampa@novellamirri.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl