GUNÉ GUNAIKÓS - VISIONI DI DONNA

GUNÉ GUNAIKÓS - VISIONI DI DONNA comunicatostampa bongiovanni gallerie Guné Gunaikós - visioni didonna a cura di Raimonda Z. Bongiovanni; presentazionedi Simona Pinelli Inaugurazione:sabato 19 aprileore 18.00 Periodomostra: 19 aprile - 19 maggio 2008 Orario:tutti i giorni 10.00 -13.00 / 16.30 - 19.30; domenica chiuso Sede: Bongiovanni Gallerie, Via Rizzoli 3 in Galleria Acquaderni3/c-3/d, 40126 Bologna Tel. 051264681- fax.

10/apr/2008 11.20.00 Comunicamente Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

comunicatostampa

 

bongiovanni gallerie

 

Guné Gunaikós – visioni didonna

a cura di Raimonda Z. Bongiovanni; presentazionedi Simona Pinelli

 

Inaugurazione:sabato 19 aprileore 18.00

Periodomostra: 19 aprile –  19 maggio 2008

 

Orario:tutti i giorni 10.00 -13.00 / 16.30 - 19.30; domenica chiuso

Sede: Bongiovanni Gallerie,  Via Rizzoli 3 in Galleria Acquaderni3/c-3/d, 40126 Bologna

Tel. 051264681- fax. 051264681

www.galleriabongiovanni.com -info@galleriabongiovanni.com

 

 

GunéGunaikós - visione di donna: 12 artisti contemporanei per unamostra collettiva voluta intensamente dalla sua curatrice RaimondaZ.Bongiovanni e dallo staff tutto al femminile della Galleria d’ArteBongiovanni.

 

GunéGunaikós – visione di donna untitolo dal richiamo classico per unamostra fortemente contemporaneache si pone come il primo di una serie di appuntamenti orientati al lancio di giovanissimi talenti neo diplomati all’Accademia di Belle Arti da un latoe alla valorizzazione di artisti giàaffermati e di spiccodall’altro.

 

Comemoderni tragediografi gli artisti presentinella mostra GunéGunaikós tracciano le loro immagini di donne attraverso sia illoro stile pittorico che la loro poetica. Guidati dal tema ma assolutamente liberinell’espressione artistica,gli artisti hanno creato una galleria di ritratti non di donna, ma della donna,singolo individuo diverso dalla altre donne così come diversi sono gli artistiche partecipanoa questa collettiva.. Ognuno di loro ha osservato, ha guardato, ha pensato, ha immaginato, ha progettatoe ci ha rimandato un’immagine.” (Daltesto di Simona Pinelli)

 

Claudio di Carlo coi i suoi forti contrasti dal grande spaesamento, l’enigmatico e famoso Marco Manzella, il giovanissimo Gianluca Stumpoper la primavolta accanto agli artisti affermati su cui la Galleria Bongiovanniha puntato e continua a credere comenuove proposteper il panoramaartistico italiano: Vincenzo Baldini, Lele de Bonis, DinoBuffagni, MarcoDistefano, Grelo, Filippo Negroni, Luigi Petracchi, MarcoRindori, LeonardoSantoli.

 

Artisti molto diversi traloro sia nella tecnica che nella poeticama che, attraverso le opererealizzate appositamenteper questa mostra collettiva,trovano un equilibrio armonioso e seducente tra loro offrendo inedite visioni di donna.

 

In occasione della mostra presso le LibrerieFeltrinelli di Piazza Ravegnana, con le quali le Galleriecollaborano da oltre un anno con eventi collegati,  si terrà una rassegnasulla letteratura femminile.

 

Bologna, 9 aprile2008

 

 

Ufficio Stampa:

ComunicaMente snc www.comunicamentesnc.it      T./F. 05-/6449699

GiuliaFortunato       328.4968057           gf@comunicamentesnc.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl