Festival della Psicologia

09/mag/2008 17.20.00 Comunicamente Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Bologna, 22 aprile2008

 

 

 

 

Da venerdì 23 a domenica 25 maggio a Bologna si terrà laseconda edizione di FdP, il primo e unico Festival dellaPsicologia in Italia. Ideatodall’Assessore Maria CristinaSantandrea insieme allo psicoterapeuta Paolo Franchini e sostenuto da UniCredit Banca in qualità di sponsor unico, il Festival si proponecome luogo di incontro tra i settori più vivaci della realtà cittadina, quellieconomici e turistici e quelli culturali.

 

Nato con una vocazione eminentementedivulgativa, il Festival intercetterà, come già avvenuto durante la passataedizione, il pubblico più vario:“Si va dagli addetti ai lavori, fino ai semplici curiosi, – hasottolineato l’Assessore Santandrea – che desiderano conoscere piùda vicino la città di Bologna e ascoltare riflessioni approfondite su tematicheattuali”.

 

La riflessione di quest’annosi concentrerà particolarmente sull’Eroslegato ai sentimenti dell’Invidiae della Lussuria. A parlarne cisaranno psicologi, giornalisti, criminologi, esperti d’arte. Inparticolare, Vittorino Andreoli tesseràun “Elogio alla normalità”, riflettendo su “comportamentidimenticati”; Paolo Crepet parleràde “Il corpo e il gioco dellaseduzione”; Willy Pasini, analizzerà“L’immaginario erotico”, in particolare “il limite tratrasgressione e ossessione”. Il festival sarà anche un’occasioneper conoscere le ultime produzioni letterarie di autori come Maria Rita Parsi e Raffaele Morelli.

 

Gli incontri saranno ancheun’occasione per ammirare alcuni tra i gioielli artistici di Bologna: lasala dei Carracci del Palazzo Magnani, sede dell’UniCredit, la Cappella Farnesee la Sala Farnesedi Palazzo d’Accursio, la sala dello Stabat Materdell’Archiginnasio, il Teatro Manzoni.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito.

 

Un’importante sezione delFestival – aperta a tutti – è stata pensata per gli addetti ailavori, in particolare al mondo giovanile della psicologia: è a quel mondo chesi rivolge il Forum Giovani, seiincontri dal taglio eminentemente esperienziale, ospitato nel quadriportico divicolo Bolognetti, e che potrà essere seguito da tutta Italia attraverso ilsito www.opsonline.it.

 

Un ampio settore del Festival saràpoi dedicato all’arte. In particolare: esiste una relazione tra leemozioni suscitate da un’operad’arte e quelle che caratterizzano le relazioni amorose? A questa domanda si cercherà di darerisposta con percorsi appositamente studiatiattraverso i tesori artistici di Bologna (CollezioniComunali d’Arte, Cimitero Monumentale, Palazzo Pepoli Campogrande, Saladello Stabat Mater all’Archiginnasio e MAMbo il nuovissimo spaziodedicato all’arte moderna e contemporanea della città di Bologna), in cuistorici dell’arte e psicologi approfondiranno il rapporto fra arte epsicologia.

 

Sempre in campo artistico, unospazio è stato ritagliato per le riflessioni dei giovanissimi: “Eros e Psiche: gli occhi delle animegiovani” è il titolo della mostra organizzata dall’Istituto Superiored’Arte di Bologna, che inaugurerà ilgiorno 16 maggio alla Sala d’Ercole del Palazzo Comunale eresterà aperta fino alla fine del mese.

 

Anche cinema e teatro contribuirannoa rendere completa la riflessione su Invidiae Lussuria: una rassegnacinematografica presso il cinema Antoniano, curata da Giacomo Manzoli, direttoredel corso di laurea D.A.M.S; e lo spettacolo Fedra2003, di Paolo Puppa, con Sandra Cavallini e la regia di AngeloGenerali.

 

Per chi desidera approfondire letematiche affrontate nei singoli incontri, nei luoghi del Festival sarannoorganizzati book-shop tematici acura delle Librerie Coop e delle Librerie Indipendenti.

 

A rendere ancora più invitantel’idea di godersi un fine settimana a Bologna, alcuni alberghi eristoranti cittadini offriranno pacchettituristici ad hoc per i tre giorni del Festival.

 

Il festival è realizzato dall’Assessorato alle Attività Commerciali, Turistiche e Marketing urbano di Bologna grazieall’appoggio dello sponsor unico UniCreditBanca, che rinnova per il secondo anno consecutivo il suo appoggioall’iniziativa, e della APPER(Associazione per la Professione di Psicologo e Psicoterapeuta). Ha collaboratoil Settore Cultura del Comune diBologna.

 

Tutte le novità sul Festival della Psicologia possono essere seguitesul sito www.festivaldellapsicologia.com

 

 

Il pubblico interessato può contattare gli Uffici Informazione Accoglienza Turistica:

IAT Piazza Maggiore, 1/e

IAT Stazione Ferroviaria, Piazza Medaglie d’Oro, 1

IAT Aereoporto Guglielmo Marconi, Via Triumvirato, 84

Tel. + 39 051239660 + 39 051 251947 + 39 051 6472113

touristoffice@comune.bologna.it

www.bolognaturismo.info

 

 

 

Ufficio Stampa:

per interviste e segnalazioni

Comunicamente Snc

Benedetta Masera e Valentina Zirpoli

mail:stampa@comunicamentesnc.it;bm@comunicamentesnc.it

Telefono e Fax: 051/6449699

Cellulare: 338/1912343 - 346/4799646

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl