OSCAR WHITE IL DISCO DEL BATTAGLIERO PORTAVOCE DELLE CASE DI AMIANTO DI ROGOREDO - MILANO HIP HOP 100%

01/lug/2008 14.10.00 PropaPromoz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa

         OSCAR WHITE

“24 TOCCHI” (Vibrarecords)

IL DISCO DEL BATTAGLIERO PORTAVOCE DELLE CASE DI AMIANTO DI ROGOREDO - MILANO         HIP HOP 100%
Vive in una casa rivestita d'amianto fin da bambino, ma solo quando il suo miglior amico, Gianmarco, e' morto di tumore al cervello a 27 anni, il suo orgoglio di quartiere si e' trasformato in rabbia.
Oscar Spennati ha preso il nome di battaglia Oscar White, in omaggio al celebre scrittore e a quelle case popolari, le 'Bianche' di via Feltrinelli, estrema periferia di Milano, dove in 25 anni 43 inquilini si sono ammalati di tumori, 11 dei quali documentalmente riconducibili all'esposizione all'amianto.
Una vicenda che il trentenne portavoce della protesta contro il Comune di Milano, cui spetta la bonifica del palazzo, racconta nel suo singolo 'Milano Sud Est', primo estratto dell'album '24 tocchi', appena uscito nei negozi di dischi su etichetta Vibrarecords.
 
Un disco dedicato alle tanto famigerate quanto amate 'White': ''Quando fai rap descrivi la tua vita e io - racconta Oscar, montagna di muscoli ed etica di strada - sono in guerra totale con il Comune, per questo canto: 'Da me, com'e'? 'White' e il Comune chiede l'affitto per le case d'amianto, tra topi e monnezza''.
 
L'assessore alla Casa di Milano, Gianni Verga, ha garantito che i lavori di bonifica partiranno entro l'anno con lo spostamento degli inquilini in altre unità abitative mentre si effettueranno i lavori, una vittoria anche grazie alla voce di Oscar.
E ora il lato musicale del rapper cresciuto nell’amianto, “24 Tocchi” è un disco di assoluta potenza rap, un rap che ritorna alle origini, quello dell’insegnamento e della denuncia sociale, un album nato anche grazie all’appoggio e alla collaborazione degli amici di sempre: la ODK.
Una Posse di artisti hip hop, pierciers, tatuatori, artisti marziali e pugili che fanno della “OdiCricca” una grande famiglia; i componenti della crew, lo aiutano a creare il proprio percorso artistico e a focalizzare la rabbia nelle battaglie per la drammatica questione delle case di amianto. 
Tra mixtape e partecipazioni televisive (Anno Zero di Rai 2, Terra! Di Canale 5 e molte altre) in cui denuncia, con una naturalezza cruda e umanissima, il disastro delle case popolari, Oscar incide il suo esordio discografico, ovvero il riassunto degli anni, delle lotte e degli insegnamenti vissuti e appresi nelle "White di Rogoredo”.
Per informazioni: www.myspace.com/oscarwhiteodk   
 

Informazioni ai media:: PropaPromoz --- Flavio Zocchi; Cell. 347.8487992 E-mail flavio.zocchi@fastwebnet.it --- Chiara Rizzitelli; Cell. 335.5893303 E-mai lchiara@propapromoz.com ; Antonio Sassi - Cell.347.1035517; E-mail antonio.sassi@propapromoz.com






blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl