Bodypainting: l’arte di dipingere i corpi

11/ago/2008 13.39.41 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si terrà a Torri del Benaco in provincia di Verona, il 23 agosto prossimo, il terzo Italian Bodypainting Festival 2008, il festival italiano dei corpi dipinti.

L’arte di decorare i corpi affonda le sue radici nella storia dell’uomo. Le prime testimonianze risalgono ad incisioni rupestri del 15mila a.C. ma sono tante le popolazioni che nei secoli hanno usato questa forma di arte: dai popoli africani alle tribù della foresta amazzonica agli aborigeni Australiani, fino ai giapponesi che già dal 400 a.c. usavano dipingersi. La decorazione del corpo umano ha rivestito per questi popoli, e peralcuni riveste tuttora, un significato profondo, legato ad aspetti essenziali della vita come quelli cerimoniali, sacerdotali, estetici, intimidatori e sessuali.

Per altre culture, i corpi dipinti hanno invece lo scopo di ribadire il legame e l’appartenenza dell’uomo con la natura e con gli avvenimenti che ne segnano i passaggi più essenziali.

Oggi il Body paintng è una forma d’arte apprezzata in tutto il mondo. Anche nel nostro paese la curiosità intorno a questo nuovo modo di concepire il corpo umano e la nudità sta prendendo piede. Negli ultimi anni manifestazioni, feste, serata a tema, rappresentazioni teatrali hanno dato grande risalto a questa arte magnifica ed ancestrale.

Due sono i siti di riferimento del panorama italiano in cui è possibile reperire notizie ed informazioni su eventi, incontri, corsi di Bodypainting e body art:

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl