Comunicato stampa: La webzine ZTL è online ?ÿ?windows-1252?Q?nella sua prima versione definitiva

15/mar/2004 12.18.14 Radioactivity/ZTL Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

È online la versione definitiva della webzine ZTL

Z.t.l., webzine culturale a 360°, erede della precedente esperienza di
Badtaste.it e legata al programma radiofonico Radioactivity (in onda il
giovedì sera, dalle 22 alle 24, sulle frequenze di Radio Logica, Imola,
FM 89.100) è online nella sua versione definitiva all'indirizzo
http://ztl.radioactivity.be

Faenza, 15.03.04

Il sito di Z.t.l. è online nella sua versione definitiva all’indirizzo
http://ztl.radioactivity.be, dopo un periodo di prova in versione beta.
Z.t.l è una webzine che si occupa di cultura e attualità e propone un
approccio trasversale e diversificato alle suggestioni della
contemporaneità.

La redazione è composta da studenti ed ex studenti universitari per la
maggior parte faentini, decisi a portare avanti il progetto culturale
nato con Badtaste.it, fermatosi per lo scioglimento della redazione
precedente.
Il percorso iniziato negli anni passati da Badtaste.it (attivo dentro e
fuori dalla rete dal 2000), che prendeva spunto dai linguaggi di rottura
degli anni ’80, continua ora con la nuova webzine, Z.t.l., il cui nome
vuole richiamare uno spazio libero da inquinamento e rumori, un
(non)luogo - non solo virtuale - in cui poter muovere i propri passi in
assoluta libertà: da qui le metafore stradali/segnaletiche della
struttura del sito.
Z.t.l. si fa erede dell'idea di fondo di Badtaste - l’intenzione di
tagliare con uno sguardo critico e trasversale il mondo culturale -
anche se cambiano i riferimenti, più distaccati dagli anni ’80, meno
radicati nella formazione della nuova redazione.

Il sito è articolato in tre sezioni: “Itinerari”, in cui si trovano
recensioni e segnalazioni (libri, dischi, film, concerti), suggestioni e
percorsi; una seconda, “Mappe”, di presentazione di giovani artisti con
opere di grafica, pittura, (in futuro anche video e musica) e una terza
“Caduta Massi” per gli outtakes (deliri, leggende metropolitane,
corrispondenze fittizie).

Ztl e i materiali in essa contenuti (salvo dove diversamente indicato)
sono rilasciati sotto la licenza Creative Commons
Attribution-NonCommercial-ShareAlike 1.0: essa permette di riprodurre e
riutilizzare i contenuti liberamente a patto che si dia il credito
all'autore originario, che non venga utilizzato per scopi commerciali e
che l'eventuale nuova opera che ne derivi venga pubblicata sotto la
medesima licenza.
Questa scelta nasce dall'idea che si debbano mettere il minor numero di
ostacoli possibile per la diffusione della cultura e da una messa in
discussione del concetto di copyright e diritto d'autore nell'era della
comunicazione digitale.

La webzine cerca l'interazione con i propri lettori, attraverso la
possibilità di inserire commenti in calce a ogni articolo pubblicato o
opera esposta e con una newsletter quindicinale che aggiorna sulle
novità e segnala eventi, siti e argomenti di interesse.


Per ulteriori informazioni:
ztl@radioactivity.be



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl