Mostra di Aton Perich da New York inaugurazione domani 11 ottobre 2008 alle 18.00- artista presente in galleria- per pubblicazione

Mostra di Aton Perich da New York inaugurazione domani 11 ottobre 2008 alle 18.00- artista presente in galleria- per pubblicazione La Galleria 12-13 presenta Anton Perich INTO ELECTRIC Painting Machine Works Warhol & Seventies NY-Photographs dal 11 al 29 ottobre 2008 Sabato 11 ottobre 2008 alle ore 18.00, la Galleria 12-13 in via Garibaldi (Trastevere) a Roma, presenta la mostra personale di Anton Perich dal titolo INTO ELECTRIC, Painting Machine Works, Warhol & Seventies NY Photographs.

10/ott/2008 15.26.57 art & communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 La Galleria 12-13

presenta

Anton Perich

INTO ELECTRIC

Painting Machine Works

Warhol & Seventies NY-Photographs

dal 11 al 29 ottobre 2008

 

Sabato 11 ottobre 2008 alle ore 18.00, la Galleria 12-13 in via Garibaldi (Trastevere) a Roma,  presenta  la mostra personale di Anton Perich dal titolo INTO ELECTRIC, Painting Machine Works, Warhol & Seventies NY Photographs.Un progetto in collaborazione con la rivista Night Italia, l’associazione Art & Communication ed in gemellaggio con la Galleria L’Acquario di Roma.

 

Anton Perich, nato a Dubrovnik, vive dal 1970 a NY. Si specializza alla fine degli anni '60 con il gruppo dei “lettristi”, successivamente collabora come fotografo alla rivista Interview Magazine di Andy Warhol. Dagli anni ’70 in poi le sue foto vengono pubblicate all’interno di libri e periodici ed i suoi video all’interno del suo programma televisivo Manhattan Cable TV. Nel ’78 fa nascere la rivista Night Magazine, quadrimestrale di cui tuttora si occupa, che tratta di fotografia, poesia, cinema, saggi ed interviste. Nello stesso anno, abbandona i pennelli, progetta e costruisce da solo una macchina elettrica che dipinge da sola (un prototipo di stampante a getto d’inghiostro) chiamata “painting machine” con cui crea immagini molto simili a quelle catodico-televisive, che perfino Warhol gli invidiava… Si tratta di una macchina per dipinge per linee successive, a partire da una foto, o liberamente, comandata dalle mani dell’artista. Perich non si preoccupa di ricostruire integralmente la figura, la blocca nel suo momento entropico di minimo disordine. Da questa macchina è uscito di tutto, da quelli che lui chiama “paragrafi d’informazione”, hanno preso vita una Gioconda, e tante rose. “Ho usato rose per tre anni”, racconta Perich, “attratto dall’umano e diabolico potere di quel fiore tra i petali rossi e neri”.

Tutto il suo percorso artistico segue una progettualità e una metodologia di tipo scientifico. “Sono un pittore che ha un occhio da poeta e uno da scienziato. Il pittore che è in me deve prendere in prestito entrambi gli occhi in continuazione”, così mi parla Anton, capelli gli scendono a boccoli giù per le spalle, ha uno sguardo che ti fa sentire subito bene, i suoi occhi non mentono, la sua voce trasmette una profonda emozione, come nelle sue opere.

Testo critico a cura di Marco Fioramanti.

Catalogo in galleria

L’artista sarà presente all’inaugurazione

Organizzazione e comunicazione a cura di  Art & Communication 

 

 

Anton Perich dall’ 11 al 29 ottobre 2008

“Galleria 12-13” - Via Garibaldi, 12 (Trastevere)  00153Roma

Tel. +39 340 1435520 - info@galleria12-13.it  -  www.galleria12-13.it

Tutti giorni 17.00 - 20.00 e su appuntamento - chiuso festivi

Contatti:

Sveva Manfredi Zavaglia  347 8999369 - artecom.smz@libero.it  - Giulietta Magni Verna  334 8834152 - artecom.gmv@libero.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl