MACRO - ART HIGHLIGHTS - Incontro con Anri Sala e Gerald Matt - 2/4/04

30/mar/2004 20.11.15 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



COMUNICATO STAMPA

ART HIGHLIGHTS 2: MULTIPLE HORIZONS
A CURA DI DOBRILA DENEGRI

Incontro con
ANRI SALA
In una conversazione con il direttore della
Kunsthalle Wien
GERALD MATT

"WE HAVE OTHER CONCERNS
/ NOUS AVONS D'AUTRES SOUCIS"

VENERDì 2 APRILE 2004, ORE 18.30

MACRO - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA - ROMA
SALA CONFERENZE
Via Reggio Emilia 54, Roma

La 1° edizione della serie di conferenze ART HIGHLIGHTS si era proposta di mettere a fuoco le più attuali problematiche e riflessioni sul sistema
dell'arte contemporanea e i profondi cambiamenti che lo hanno segnato negli ultimi anni, attraverso interventi di alcuni tra i curatori più significativi,
come Harald Szeemann, Achille Bonito Oliva, Jan Hoet, David Elliott e quelli appartenenti alla generazione più giovane, come Daniel Birnbaum e
Nicolas Bourriaud.

Per la 2° edizione, ART HIGHLIGHTS coinvolgerà prevalentemente artisti internazionali, con l'intento di approfondire, attraverso un incontro o una
conversazione con un curatore, gli aspetti più significativi e più inediti del loro lavoro. Allo stesso tempo - come indica il titolo "Multiple Horizons/
Molteplici orizzonti" - questa serie d'incontri proporrà sguardi e punti di vista diversi sull'arte e sul mondo contemporaneo in un momento pervaso da
un senso di crisi e d'incertezza che accompagna l'attuale processo di trasformazione globale.

In un momento così, ci si interroga sull'impegno dell'arte e sulla sua capacità di interagire con il contesto sociale e politico più vasto, nonché sulla sua
prontezza di ribadire posizioni etiche di fronte a temi difficili e fatti gravi, come la violenza, l'emigrazione, l'emarginazione sociale e culturale. Questi
fenomeni hanno segnato anche il passaggio dei paesi del Est verso le nuove e ancora incerte democrazie. Per le giovani generazioni sono stati i temi
riccorenti nel attuale processo di ridefinizione della loro identità culturale.
ANRI SALA, artista e film-maker albanese, attivo dalla fine degli anni novanta a Francia e riconosciuto sulla scena internazionale, ha sviluppato un
lavoro con un forte senso di coerenza, affrontando sia i temi di grande urgenza e rilevanza, che che quelli che appartengono più ad una narazione intima
e personale.
Anri Sala appartiene a quella generazione di artisti che si è formata subito dopo il cambio di sistema politico in Albania, e che è cresciuta in pieno
regime comunista, ha vissuto lo scontro con il capitalismo, ma senza goderne in alcun modo i benefici. E' emerso sulla scena internazionale con i film
come "Intervista" (1998), "Nocturnes" (1999), "Byrek" (2000) e "Uomoduomo" (2001) per il quale ha vinto il premio per giovani artisti della
Biennale d Venezia. Il suo lavoro è caratterizzato da un approccio obiettivo, documentaristico a film making, rivelando storie personali e significati
nascosti nei dialoghi dei suoi personaggi.

ANRI SALA in conversazione con GERALD MATT, l'attuale direttore della Kunsthalle di Vienna e curatore della recente personale a Vienna del
giovane artista albanese, percorerrà alcune tra più importanti tappe del suo lavoro e della sua esperienza artistica che si dirama tra le diverse
discipline: il video, il cinema, la fotografia e la musica, come testimonia anche la grande mostra appena inaugurata a Musée d'art moderne de la Ville
de Paris.

ANRI SALA

Nato a Tirana nel 1974. Si trasferisce a Parigi nella prima metà degli anni '90, dove studia presso la École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs e
dove attualmente vive e lavora.
Il suo lavoro è stato esposto in alcuni tra i più importanti musei d'arte contemporanea internazionali e all'interno di grandi eventi espositivi come le
biennali di Venezia (2003 e 2001 quando vince il primo premio per artista giovane), e biennali di Sidney (2004), Istambul (2003), Sao Paulo e Berlino
(2002), Tirana (2001) oppure Yokohama Triennale (2001) e Manifesta 3 a Ljubljana (2000).
Tra le più importanti mostre personali e collettive dell'artista si segnalano: nel 2003 > Castello di Rivoli, Torino; Kunsthalle Wien, Vienna; CCA
Kitakyushu, Japan; 10 Biennale pour l'Image en Mouvement, Centre pour l'Image Contemporaine, Geneve; Sammlung Essl, Vienna; Museion -
Museo d'arte moderna e contemporanea Bolzano; Palais de Tokyo, Paris; Barbican Art Center, London; igital Art Lab, Tel Aviv; Casa Museo Luis
Barragan, Mexico D.F; 2002 > Ikon Gallery, Birmingham; Dallas Museum of Art; Galerie Yvon Lambert, Paris; De Appel, Amsterdam; Kunstverein
Hamburg; Galerie Chantal Crousel, Paris; MARCO - Museo de Arte Contemporanea de Vigo, Musée des Beaux -Arts, Rouen, Musée des
Beaux-Arts, Lons-le-Saunier; Jeu de Paume, Paris; K21, Düsseldorf; Kunsthaus Dresden; 2001 > Delphina project, London; Caixa geral de
Depositos, Lisboa; Kunst-Werke Berlin; Kunstsammlung im Ständehaus, Düsseldorf; Museum of Modern Art, Belgrade; Frankfurter Kunstverein;
Westfatischer Kunstverein Münster; Künstlerhaus Stuttgart; Palazzo delle Papesse, Sienna; Haus der Kultur der Welt, Berlin; Musée Boijmans,
Rotterdam; PS1 Contemporary Art Center, NY; 2000 > De Appel, Amsterdam; MAMCO, Genève; Inter media city, Seoul; Frankfurtor Kunstverein;
Musée d'Art Moderne de la Ville de Paris; 1999 > Moderna Museet, Stockholm; Ludwig Museum, Budapest.

IN COLLABORAZIONE CON:




SCHEDA INFORMATIVA
Direttore: Danilo Eccher
Art Highlights: Incontri con artisti, critici e curatori a cura di Dobrila Denegri
Ingresso gratuito
Sede: MACRO, Via Reggio Emilia 54 - 00198 Roma
Orario del MACRO: da martedì a domenica 9.00 - 19.00; festività 9.00 - 14.00; (lunedì chiuso)
Informazioni: 06-67107900 - Fax: 06-8554090 - macro@comune.roma.it - www.comune.roma.it/macro
Servizi didattici: Dipartimento Didattica - tel. 06 6710 7923
Servizi al pubblico: bookshop, caffetteria, mediateca, postazioni multimediali
Referente del Macro per la stampa: Giannina Francalanci: tel. +39 06 6710 7915 / 06-8554090
Ufficio Stampa MACRO:
Maria Bonmassar: tel. 06-4825370 - 335-490311 - maria.bonmassar@tiscali.it
Novella Mirri: tel. 06-678 88 74 - ufficiostampa@novellamirri.191.it

Ai sensi della legge 675/96, che si occupa della tutela della Privacy, tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, Le
comunichiamo quanto segue: il Suo indirizzo e-mail proviene o da richieste di informazioni o da elenchi (newsgroup) e servizi di pubblico dominio
pubblicati in Internet, da siti web che lo hanno reso pubblico o da elenchi forniti dai collaboratori del MACRO.
Se Lei ha ricevuto questa e-mail per errore e/o non desidera riceverne altre rispedisca una e-mail con soggetto unsubscribe.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl