CHIESA SAN MARCO MILANO E IL SUO PRESEPE DEL 1700

25/nov/2008 00.30.05 gabpog2000 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
PARROCCHIA SAN MARCO
 
 
San Marco – Piazza San Marco- 20121 Milano
Telef: 02.29002598
 
La chiesa venne costruita attorno al 1254 da frate Lanfranco Settala, nel luogo in cui già esisteva una chiesa dedicata al Santo, in segno di riconoscenza verso i Veneziani che avevano aiutato i milanesi a ricostruire la città dopo le distruzioni del Barbarossa.
 
 L'interno, a croce latina, presenta nove cappelle gentilizie, aggiunte sul fianco destro fra Quattrocento e Ottocento, che custodiscono opere del XVI-XVII sec. tra cui dipinti di Paolo Lomazzo. Spiccano alle pareti del transetto destro il sarcofago del beato Lanfranco Settala e un affresco di maestro lombardo coevo con la Crocifissione.
 
 Nella navata destra, ultima cappella vicino alla piccola sagrestia è stato completato il restauro del bellissimo Presepio in carta del Londonio, unico
nel suo genere nella città di Milano.
Francesco Londonio, scenografo del Teatro alla Scala, ai tempi di Maria Teresa d’Austria.
  • Lo straordinario presepe, dipinto ad olio su carta applicata a sagome di legno, opera di Francesco Landonio e risalente al 1750 circa. Si trova nella Cappella del Presepe nella chiesa di san Marco a Milano. Questa tipologia di Presepe fu comune in passato, ma oggi ne sono rimasti pochi esemplari.
  • Quello di San Marco è di particolre interesse anche per lo splendido stato in cui si trova dopo il recente restauro.
  •  
  • (English: )The distinguished Nativity scene, painted on paper sheets glued on wood paneles, was made by Francesco Landonio around 1750. It is on display in the Cappella del Presepe in san Marco church at Milan. This kind of Nativity scene was rather common in the past, but only few such specimens survived to us. This one is remarkably well preserved, and it was carefully restored a few years ago.
Nella navata sinistra sono stati riportati ,recentemente alla luce, importanti affreschi.
 
 Dal fianco esterno della chiesa si vedono il transetto romanico e il campanile del XIII sec. Tra i suoi fedeli ebbe i giovanissimi Martin Lutero, Wolfgang Amadeus Mozart e Catalani, oltre a Giuseppe Parini.
 
 Sulle sue pareti vi sono affreschi preziosi, uno dei quali, attribuito alla scuola leonardesca (raffigurante una Madonna con in braccio il Bambino, nell'atto di benedire S. Giovannino), scoperto solo recentemente.
 
 Nel periodo in cui Mozart vi soggiornò era un convento (1500) dei Padri Agostiniani, oggi totalmente restaurato.
 Una targa ricorda l'ospitalità data al quattordicenne genio austriaco quando venne a Milano da Salisburgo nel 1700 accompagnato dal padre in cerca di commissioni presso le famiglie patrizie di Milano.
 
Nel 1874, inoltre, la Messa da Requiem di W.A.Mozart, in ricordo di Alessandro Manzoni, venne diretta da Giuseppe Verdi.
 
 La chiesa di San Marco in Milano ha una eccezionale e lunghissima tradizione musicale : il grande organo ha ancora parti originali del primario Antegnati XVI sec.( conta circa 2000/2200 canne) importanti musicisti si sono avvicendati nella direzione della Cappella:
Mozart, come ricordato da una targa, vi fu ospite nel suo secondo viaggio milanese, ed infine Verdi scelse proprio San Marco per la sua prima esecuzione della sua Messa da Requiem.
 
Ancora oggi le più importanti produzioni di musica sacra e i più famosi musicisti passano da San Marco (Teatro alla Scala, Serate Musicali, Gardiner, Bruggen etc..)
 
Questa tradizione viene conservata ancora oggi nella produzione della musica liturgica con la presenza di tre cori, quattro organisti, un’orchestra.
 Numerosi gruppi corali, garantiscono una costante produzione musicale che viene gestita dall’Associazione Cappella Musicale di San Marco, diretta dal M° Gian Paolo Piccolo.
 
 
Il Presepe del Londonio (1700)
 
Presepe in carta del 1700 di F.Londonio, nella penultima cappella della navata destra della Chiesa di San Marco

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl