L’arte-spettacolo di Yasumasa Morimura

26/nov/2008 19.35.58 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alla Byblos Art Gallery di Verona è in corso (e sarà visitabile fino al 22 febbraio) la mostra di Yasumasa Morimura. Il nome forse potrà sembrarvi frutto dell’invenzione di Aldo, Giovanni e Giacomo, ma non lasciatevi ingannare. Yasumasa Morimura esiste eccome: è un importante ed eclettico artista giapponese, nato a Osaka nel 1951. “L’arte è sostanzialmente spettacolo. Anche Michelangelo e Leonardo erano intrattenitori… Io non dipingo sulla tela, dipingo sulla mia faccia”, afferma Morimura. Questo per darvi un’idea di quel che potete aspettarvi visitando la mostra.

L’artista usa l’arte del travestimento per raccontare episodi cardine e personaggi celebri della storia del Novecento. Ecco allora la sezione “Requiem for the XX century”: i travestimenti di Morimura ci accompagnano attraverso le mutazioni politiche, culturali e sociali del secolo scorso. Oppure, passeggiando nella sezione “Actresses”, vediamo Morimura immergersi nelle vite di grandi personaggi che hanno fatto la storia o che in qualche modo hanno lasciato un segno indelebile. Yasumasa Morimura ci pone interrogativi su potere, dittatura, autorità, sul mondo che è cambiato e che cambia. Osservando le sue immagini, l’effetto comico scompare quasi subito e si è costretti a fermarsi per riflettere.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl