GALLERIA EMMEOTTO "LA STRATEGIA DEL RAGNO" DI GIANLUCA MARZIANI

GALLERIA EMMEOTTO "LA STRATEGIA DEL RAGNO" DI GIANLUCA MARZIANI LA STRATEGIA DEL RAGNO Alessandro Bazan, Andrea Chiesi, Daniele Galliano, Marco Neri a cura di Gianluca Marziani dal 3 dicembre 2008 al 31 gennaio 2009 INAUGURAZIONE marted 2 dicembre 2008, ore 19.00 ?

02/dic/2008 12.14.08 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LA STRATEGIA DEL RAGNO
Alessandro Bazan, Andrea Chiesi, Daniele Galliano, Marco Neri
a cura di Gianluca Marziani

dal 3 dicembre 2008 al 31 gennaio 2009

INAUGURAZIONE
marted 2 dicembre 2008, ore 19.00 ?
GALLERIA EMMEOTTO
Roma, via Margutta 8

La galleria EMMEOTTO presenta, dal 3 dicembre 2008 al 31 gennaio 2009, la
mostra "La strategia del Ragno", a cura di Gianluca Marziani.

La Strategia del Ragno parla di pittura italiana.

Entra nel quadro attraverso quattro artisti che ne hanno alimentato le sorti
recenti.

Una mostra che vede la luce negli spazi di Emmeotto, galleria che si sta
dedicando ai maestri del dopoguerra italiano, in particolare a coloro che hanno
costruito scatti linguistici. Giuseppe Capogrossi, Pino Pascali, Giulio Turcato,
Mario Ceroli e Claudio Cintoli sono alcuni dei nomi su cui Emmeotto ha elaborato
mostre ricche di ricerche e profili museali.

La Strategia del Ragno nasce come primo segnale di una nuova doppia natura
del luogo: continuare con l'indagine sui maestri italiani, affiancandola ai nuovi
protagonisti dell'arte italiana.

Bazan, Chiesi, Galliano e Neri rappresentano nomi consolidati, capofila di una
ricerca coerente dai risultati internazionali. Negli anni sono stati premiati con
mostre e consensi che ne hanno decretato la lucida maturazione, la personalit
riconoscibile, l'attitudine ad esprimere intensi segni concettuali attraverso la
sintesi del linguaggio figurativo.

La loro pittura come una ragnatela figurativa che si sviluppa per linee
concentriche.

Il dipingere diventa un metodo cerebrale che afferma la natura ambigua e
complessa del presente. Un percorso che nasce da un focus tematico ben
preciso, dalla capacit di relazionare il mondo interiore all'esperienza quotidiana
sul campo del vissuto. Lo sguardo dei quattro un osservatorio a strati
dialoganti, un meccanismo di metabolizzazione che ricostruisce il reale in forma
"ulteriore". Per questo il loro metodo somiglia ad una ragnatela: ogni elemento
che appartiene ad un prima e ad un dopo, la struttura rigorosa come sintesi del
processo, la crescita circolare come segno di un'attitudine olistica. E poi sono
autori che inseguono la complessit nascosta del dipingere, le trame concettuali
dietro il tecnicismo estetico, il confine cerebrale oltre l'emozione dell'impatto.
Quattro artisti che meritavano approfondimenti in una citt che ha visto poco il
loro lavoro.

Quattro protagonisti dell'arte italiana che ci piace riaffermare in modo deciso.

Una trentina di opere racconter i loro immaginari recenti.

Un videocatalogo, prodotto in occasione della mostra, ci far entrare nel cuore
delle parole ma anche nelle molteplici opere (recenti e passate) dei quattro
artisti.

Il backstage della mostra, le interviste con il curatore e gli artisti saranno on line
all'indirizzo www.arteduezero.com a partire dal 3 dicembre.



SCHEDA INFORMATIVA:

MOSTRA: LA STRATEGIA DEL RAGNO

INAUGURAZIONE: marted 2 dicembre 2008, ore 19.00

SEDE: Galleria EMMEOTTO, via Margutta 8, 00187 Roma

DURATA: dal 3 dicembre 2008 al 31 gennaio 2009

ORARI: marted-sabato 11:00-13:30 15:00-19:30
Luned su appuntamento
INFO: 06 3216540 info@emmeotto.net
www.emmeotto.net

VIDEOCATALOGO: ShowFarm - creative contents for new media
info@showfarm.com - www.showfarm.com


Ufficio Stampa mostra: Novella Mirri e Maria Bonmassar
06/32652596; ufficiostampa@novellamirri.it

Ufficio stampa galleria: Scarlett Matassi
347/0418110; info@scarlettmatassi.com


Roma, novembre 2008


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl