L'ACCADEMIA NAZIONALE DI SAN LUCA PER UNA COLLEZIONE DEL DISEGNO CONTEMPORANEO

19/dic/2008 13.18.45 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.





L'ACCADEMIA NAZIONALE DI SAN LUCA

PER UNA COLLEZIONE DEL DISEGNO CONTEMPORANEO



a cura di Francesco Moschini





20 dicembre 2008 - 19 marzo 2009



Accademia Nazionale di San Luca

Roma, piazza dell'Accademia di San Luca 77



L'Accademia Nazionale di San Luca, a partire dal 19 dicembre ospita, nelle sale

espositive della propria sede, la mostra "L'Accademia Nazionale di San Luca per

una collezione del disegno contemporaneo".

L'iniziativa, voluta dal Consiglio Accademico presieduto dal Presidente

dell'Accademia, prof. Guido Canella, intende sottolineare l'attuale apertura

dell'Accademia nei confronti del disegno contemporaneo di artisti, scultori e

architetti, allo scopo di costituire un nuovo "fondo" all'interno delle già ampie

collezioni storiche dell'Accademia (con disegni di figura e di architettura, a

partire dalla fine del Cinquecento), fondo dedicato specificatamente a questo

particolare momento espressivo della creatività contemporanea.

E' stato pertanto richiesto agli artisti e architetti Accademici di San Luca di

donare alla stessa Accademia due disegni, rappresentativi di distinti momenti

della propria ricerca, che diano conto dello sviluppo, nel corso del tempo, di un

itinerario poetico.

La mostra prende l'avvio con le opere di più di ottanta Accademici pittori, scultori

e architetti, italiani e stranieri, e rimarrà aperta fino al 19 marzo 2009. Opere di

altri Accademici si aggiungeranno nei prossimi mesi e saranno tutte raccolte in

un catalogo che sarà presentato in Accademia, prima della chiusura della

mostra, nel corso di una giornata dedicata alle riflessioni di diversi studiosi sul

tema del disegno.

L'esposizione è una costruzione in fieri che troverà una sua ulteriore

espressione di una mostra itinerante in vari paesi europei e non.

L'aver privilegiato il disegno come importante momento creativo dei singoli

artisti e architetti contemporanei vuole essere un richiamo al significato profondo

del disegno come momento cruciale di ogni disciplina figurativa, quando il

confronto con la materia e con le idee è più libero, più diretto, di più marcata

identità.

Proprio nell'essere fortissimo soggetto identitario del farsi dell'arte, prima e al di

qua di ogni usuale giudizio storico-critico, sta la forza didatticamente propositiva

e provocatoriamente moderna del rilancio della grande tradizione di quella che

fu, ai suoi inizi, Accademia del Disegno.

Nelle tre sezioni gli Accademici al momento presenti sono:





Pittori

Vasco Bendini, Agostino Bonalumi, Eugenio Carmi, Bruno Caruso, Enrico Della

Torre, Gianni Dessì, Piero Dorazio, Pablo Echaurren, Giorgio Griffa, Pietro

Antonio Guccione, Dieter Kopp, Gino Marotta, Leslie Meyer, Franco Mulas, Giulia

Napoleone, Claudio Olivieri, Piero Pizzi Cannella, Concetto Pozzati, Mario Raciti,

Piero Ruggeri, Ruggero Savinio, Giacomo Soffiantino, Guido Strazza, Alberto

Sughi, Claudio Verna.



Scultori

Ariel Auslender, Kengiro Azuma, Nicola Carrino, Pietro Cascella, Tommaso

Cascella, Alik Cavaliere, Mario Ceroli, Nunzio Di Stefano, Luciano Fabro,

Vincenzo Gaetaniello, Luigi Gheno, Lorenzo Guerrini, Richard Hess, Paolo Icaro,

Igino Legnaghi, Carlo Lorenzetti, Luigi Mainolfi, Eliseo Mattiacci, Mimmo

Paladino, Gianfranco Pardi, Arnaldo Pomodoro, Giuseppe Spagnulo, Joachim

Schmettau, Mauro Staccioli, Cordelia von den Steinen, Valeriano Trubbiani,

Giuseppe Unicini, Giuliano Vangi, Grazia Varisco.



Architetti

Alessandro Anselmi, Gaetana Aulenti, Carlo Aymonino, Oriol Bohigas i Guardiola,

Enrico Bordogna, Mario Botta, Saverio Busiri Vici, Guido Canali, Guido Canella,

Francesco Cellini, Michele De Lucchi, Pietro Derossi, Massimiliano Fuksas,

Vittorio Gregotti, Glauco Gresleri, Danilo Guerri, Antonio Monestiroli, Adolfo

Natalini, Aimaro Oreglia d'Isola, Nicola Pagliara, Lucio Passarelli, Paolo

Portoghesi, Franco Purini, Giorgio Raineri, Umberto Riva, Luciano Semerani,

Enzo Zacchiroli, Paolo Zermani.



Sono inoltre presenti in mostra i disegni di Salvatore Bisogni e Antonio

Recalcati, che hanno ricevuto il Premio Presidente della Repubblica

rispettivamente nel 2006 e nel 2008.



Roma, 19 dicembre 2008

































UFFICIO STAMPA: Novella Mirri e Maria Bonmassar

tel. 06/32652596 ufficiostampa@novellamirri.it









SCHEDA INFORMATIVA:



TITOLO MOSTRA: "L'Accademia Nazionale di San Luca

per una collezione del disegno contemporaneo"



CURATORE: Francesco Moschini



CORDINAMENTO: Sveva Brunetti, Ilaria Giannetti, Sara

Petrolati



CATALOGO: De Luca Editori d'Arte



LUOGO: Accademia Nazionale di San Luca

Roma, piazza dell'Accademia di San Luca 77



DATE: 20 dicembre 2008 - 19 marzo 2009



ORARIO: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00

sabato dalle 10.00 alle 13.00

domenica e festività chiuso



ORARI FESTIVITA': 24-25-26 dicembre, 1 e 6 gennaio chiuso

31 dicembre aperto fino alle ore 13.00



INGRESSO: gratuito



CONFERENZA STAMPA: 19 dicembre 2008, ore 12.00



INAUGURAZIONE: 19 dicembre 2008, ore 18.00



INFORMAZIONI: tel. +39 06 6798848/8850



SEGRETERIA Isabella Fiorentino, Anna Maria De Gregorio

DELL'ACCADEMIA Tel +39 06 67 90 324 fax 06 67 89 243



segreteria@accademiadisanluca.it



UFFICIO STAMPA:

Novella Mirri e Maria Bonmassar

tel. 06/32652596 ufficiostampa@novellamirri.it











blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl