concorso Interfacce-Vetrine

15/mag/2004 14.35.04 maria rita intrieri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
IV edizione di
INTERFACCE
Rassegna sui linguaggi della comunicazione mediata

Bando di concorso
Sezione VETRINE



– COMUNICATO STAMPA –


Interfacce è una manifestazione annuale e interdisciplinare dedicata ai linguaggi della contemporaneità a base tecnologica e all’ICT: fotografia, video, cinema ed effetti speciali, musica elettronica, modellazione e animazione 3D, internet e interazione uomo-macchina sono i principali argomenti trattati.
Si compone di una parte che ha per protagonisti i principali esponenti del panorama italiano nei vari settori della comunicazione mediata e che è articolata in forum e workshops e di una seconda parte, aperta ai giovani talenti con età inferiore ai 35 anni e suddivisa in diverse – più esattamente cinque – vetrine: Fotoesordio, Kortometrica, OskaRoma, Sonus, Medialab. Nella fattispecie Fotoesordio è la vetrina dedicata al linguaggio fotografico, Kortometrica ai cortometraggi e videoclip, OskaRoma alla modellazione e animazione 3D, Sonus alla musica elettronica e MediaLab all’interazione uomo-macchina quindi allo sviluppo di prototipi hardware e software, ambientazioni interattive e quanto inteso con la definizione ‘comunicazione mediata’.
La partecipazione alle vetrine è regolata da un bando di concorso che mira a selezionare, attraverso un’apposita commissione, le migliori proposte sui temi della rassegna. L’iscrizione al concorso – effettuabile anche on-line – è gratuita e si apre a partire dal 20 Maggio p.v. La scadenza, invece, è prevista per il 15 Luglio p.v. per quanto concerne la vetrina Fotoesordio; per le altre quattro vetrine è invece fissata per il 5 Settembre p.v. Maggiori dettagli si possono desumere dal testo integrale del bando allegato al presente comunicato e consultabile sul sito dedicato all’intera manifestazione: http://interfacce.mifav.uniroma2.it. I lavori che risulteranno vincitori del concorso verranno presentati in mostre dedicate e/o giornate di presentazione e saranno oggetto della pubblicazione di un catalogo sia cartaceo che elettronico.
Organizzatori di Interfacce 2004 sono il Mifav dell’Università di Roma Tor Vergata, il Comune di Roma (Ufficio politiche giovanili), l’Unione degli Industriali di Roma (Gruppo Giovani Imprenditori) con la collaborazione della DARC (Ministero Beni Culturali) e dell’INARCH e con il sostegno di MidiWare-Steinberg, Proxima, DarkSide e del settimanale di informazione sulla capitale «Romac'è».
 


Oggetto:            
pubblicazione e diffusione bando di concorso

Titolo:
Interfacce - Vetrine 2004
IV edizione
Rassegna sui linguaggi della comunicazione mediata

Organizzazione:
- MIFAV  Università di Roma Tor Vergata e MIFAV-SI
- Comune di Roma, Ufficio politiche giovanili
- Unione degli Industriali di Roma, Gruppo Giovani Imprenditori
con la collaborazione di:
- DARC, Ministero Beni Culturali
- INARCH
- ISIM La
e con il sostegno di:
- MidiWare-Steinberg
- Proxima
- DarkSide
- «Romac'è», settimanale di informazione sulla capitale


Scadenze:
15 Luglio 2004: Interfacce - Fotoesordio
5 Settembre 2004: Interfacce - Kortometrica, OskaRoma, Sonus, MediaLab

Recapito opere:
all’att. di C. Giovannella
c/o MIFAV – Dip. di Fisica
Università di Roma Tor Vergata
Via della Ricerca Scientifica 1
I- 00133 Roma

Per maggiori informazioni:
• Rosa Dalla Torre (Mifav-Università Tor Vergata, Roma)
Tel.: 3294954860
e-mail: rosa@pinkdaisy.it
• Franco Soda (Mifav-Università Tor Vergata, Roma)
Tel.: 3382074202
e-mail: franco.soda@katamail.com
• MIFAV
e-mail: info@mifav.uniroma2.it
internet: http://interfacce.mifav.uniroma2.it
fax: (+39) 062023507




BANDO INTERFACCE::VETRINE 2004


Le vetrine di Interfacce rappresentano, da oltre dieci anni - dalla nascita di fotoesordio nel '93 -
un'importante occasione di visibilità e promozione per i giovani che vogliono esprimersi e
comunicare utilizzando i linguaggi della contemporaneità a base tecnologica: dalla fotografia ai
linguaggi della rete e della comunicazione interattiva mediata.
Anche quest'anno si rinnova l'appuntamento organizzato come di consueto dai giovani
dell'Università di Roma Tor Vergata in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori
dell'Unione degli industriali di Roma e l'Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Roma. Un
appuntamento che assume ancor più rilevanza in una contingenza storica come l'attuale in cui la
valorizzazione della creatività giovanile e della ricerca resta una delle poche strade per il rilancio
del sistema paese. Consapevoli di ciò da quest'anno hanno voluto ufficialmente aderire
all'iniziativa anche la DARC - Servizio Arte Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività
Culturali e l'IN/ARCH.
Le vetrine di Interfacce sono riservata ai giovani di età inferiore ai 35 anni ed hanno per scopo la
promozione di autori i cui lavori siano il frutto di una approfondita ricerca personale, tecnologica
e/o comunicativa, imprescindibilmente legata ad una chiara capacità progettuale.
La partecipazione alla manifestazione non è soggetta al pagamento di alcuna tassa di iscrizione; i
lavori dovranno essere sottoposti ai responsabili del MIFAV tra il 20 maggio ed il 15 luglio per
la sezione Interfacce::fotoesordio e tra il 20 maggio e il 5 settembre per le altre quattro
sezioni, unitamente alla scheda di partecipazione debitamente compilata (anche in forma
elettronica disponibile sul sito interfacce.mifav.uniroma2.it) e ad uno scritto dell'autore esplicativo
della ricerca svolta (contenente se necessario l'indicazione delle modalità previste per la
presentazione dell'opera proposta).
Tutto il materiale inviato per la selezione delle opere non verrà restituito. Agli autori delle opere
selezionate per Interfacce::Fotoesordio verrà data comunicazione entro il 25 luglio, a tutti gli
altri entro il 15 settembre. I lavori selezionati dovranno pervenire agli organizzatori nel formato
finale, adeguato all'esposizione/presentazione, entro e non oltre il 30 settembre ad eccezione
dei lavori relativi a Interfacce::MediaLab le cui modalità di presentazione dei prototipi verranno
concordate singolarmente con ciascun autore entro il 30 settembre.

INTERFACCE::FOTOESORDIO
E' la sezione storicamente dedicata alle opere la cui base linguistica è costituita dalla fotografia.
Gli autori selezionati dovranno concordare con il MIFAV la donazione di almeno una delle opere
esposte.

INTERFACCE::KORTOMETRICA
E' la sezione dedicata alla produzione di cortometraggi e videoclip prodotti sia con metodi
tradizionali che con le più moderne tecnologie digitali di compositing ed effetti speciali.

INTERFACCE::OSKAROMA
OskaRoma è dedicata ai giovani che si esprimono attraverso i cortometraggi di animazione e le
immagini virtuali 3D. La vetrina sarà divisa in due categorie: esperti, per autori che da tempo
operano nel settore; esordienti, per autori che hanno appena incontrato la terza dimensione
(magari tramite una scuola) e vogliono iniziare ad esprimersi tramite la computer grafica 3D.
Per questa vetrina sono disponibili due premi messi a disposizione dalla Proxima e DarkSide.

INTERFACCE::SONUS
E' la sezione dedicata alle produzioni musicali - anche per film e opere multimediali - create
utilizzando tecnologie digitali
Per questa vetrina sono disponibili due premi messi a disposizione da MidiWare: per il sound
design digitale e per composizioni musicali originali realizzate in via digitale.

INTERFACCE::MEDIALAB
E' la sezione più tecnologica dedicata ai prototipi hardware e software per la comunicazione
uomo-macchina e la comunicazione mediata, ed include, oltre alle applicazioni di comunicazione
multimodale, gli ambienti interattivi 3D pensati per il real-time sia off-line che on-line; include
inoltre le performance creative interattive che utilizzano le moderne tecnologie di comunicazione
Nei lavori che verranno proposti a Interfacce::MediaLab, dovranno risultare centrali i concetti di
interazione e di interfaccia. Quest'ultima, infatti, rappresenta il vero snodo della comunicazione, in
quanto luogo dell'interazione tra "information processor". L' "interfaccia", per altro, rappresenta
anche il punto di convergenza di una concreta interdisciplinarietà operativa, un nodo nel quale
convergono, necessariamente ed inevitabilmente, varie culture e competenze, ove convivono
collaborando "creatività e rigore scientifico", "produzione e ricerca".
Per questa vetrina è prevista la messa a bando di due borse di studio rese disponibili dal
Comune di Roma per progetti di pubblica utilità, con lo scopo di incoraggiarne la realizzazione
nell'ambito delle attività dell'ISIM Lab. L'assegnazione delle borse di studio sarà regolato da un
apposito e specifico bando che definirà il novero dei possibili partercipanti.
La vetrine daranno luogo ad una serie di mostre e giornate di presentazione e verranno
opportunamente pubblicizzate attraverso gli organi di stampa principali. E' prevista la
pubblicazione di un catalogo sia in forma cartacea che elettronica (sul sito del MIFAV::Interfacce),
contenente i lavori selezionati. Il catalogo verrà distribuito gratuitamente agli autori.
Le commissioni selezionatrici potranno assegnare ulteriori riconoscimenti e premi che si
dovessero rendere disponibili: di tale eventuali ulteriori disponibilità sarà data comunicazione
tramite il sito della manifestazione.
Alcuni tra gli autori stranieri più meritevoli potranno essere ospitati o usufruire di un rimborso
spese a cura delle Ambasciate e degli Istituti culturali presenti a Roma.


FORMATI PER L'INVIO DELLE OPERE

FOTOESORDIO
Le opere per Interfacce::Fotoesordio - massimo 6, minimo 3 - potranno essere sottoposte alla selezione
anche in piccolo formato, 14x20, in diapositiva o in formato elettronico (formato jpeg senza compressione
risoluzione minima 300 pixel/inch) , in quest'ultimo caso potranno essere contenute in un CD o trasmesse
via rete.

KORTOMETRICA
Le opere dovranno essere presentate su supporto VHS, miniDV, DVD o file .mov (leggibile sia
sotto MacOSX che Windows). Ogni autore non potrà sottoporre alla selezione più di un corto (o
videoclip o altro), La durata dell'opera non dovrà essere superiore a 15 minuti.

OSKAROMA
Le opere dovranno essere consegnate su supporto digitale (cd-rom, dvd-rom) in qualsiasi
formato/compressione purchè leggibili sia sotto MacOSX che Windows. Le opere di dimensione
non superiore ai 20 Mbyte potranno essere consegnate anche tramite upload da rete.
Ogni autore potrà sottoporre alla selezione non più di un corto d'animazione e non più di tre
immagini statiche. I corti d'animazione non dovranno superare la durata dei 12 minuti, e dovranno
essere prodotti interamente in computer grafica, senza l'aggiunta di riprese reali compositate nel
filmato finale.
Sia i corti d'animazione che le immagini 3D statiche dovranno essere accompagnate da almeno
uno screnshoot a risoluzione video delle dimensione max di 320 pixel per lato.

SONUS
Le composizioni/progetti musicali dovranno essere trasmesse in formato mp3, Audio-DVD o Audio-CD.
- Le creazioni sonore/sound design, potranno essere in un qualsiasi formato eseguibile da
strumento virtuale e/o campionatore virtuale, dovranno avere a corredo un file audio di almeno 15
secondi ne dimostri la suonabilità e/o l'evoluzione nel tempo; il file di testo esplicativo dovrà
necessariamente contenere una dettagliat relazione sul processo creativo seguito ed
eventualmente indicare i parametri (MIDI) che consentano l'elaborazione espressiva in tempo
reale.

MEDIALAB
I progetti per interfacce::medialab dovranno essere descritti da opportuno materiale fatto
pervenire su CD, DVD o via rete, in forma elettronica. A tale materiale, se possibile, dovrà essere
allegato un dimostrativo. Qualora non venga allegato alcun dimostrativo sarà necessario
dichiarare la sua eventuale esistenza e specificarne la trasportabilità in occasione della
premiazione. Si incoraggia la realizzazione di prototipi che siano cross-plat; ove tali prototipi non
fossero cross-plat è obbligatorio indicare i requisiti tecnici per la loro fruizione e/o utilizzo.

N.B. per tutte le vetrine,
Gli scritti esplicativi delle opere/progetti dovranno essere presentati in formato .rtf o .pdf
E' richiesta una liberatoria che acconsenta all'esposizione e alla pubblicazione di quei lavori in cui
sia riconoscibile il soggetto ritratto/ripreso nonchè, indistintamente per tutti, un'autorizzazione alla
diffusione promozionale delle opere/progetti proposti ,che escluda il loro utilizzo a scopo di lucro.
I costi per la restituzione delle opere, che avverrà preferibilmente tramite corriere espresso, sono
a carico dell'autore.


INFO

Coordinamento Interfacce:
Rosa Dalla Torre, MIFAV-Spazi Interattivi
Tel: (+39) 329 4954860 -
e-mail: rosa@pinkdaisy.it

Uff. Stampa MIFAV:
Franco Soda
(+39) 338 2074202
e-mail: franco.soda@katamail.com

MIFAV
e-mail: INFO@MIFAV.UNIROMA2.IT
sito: interfacce.mifav.uniroma2.it
fax (+39) 06 2023507

Per le spedizioni dei materiali da sottoporre alle vetrine di Interfacce inviare a:
MIFAV - Dip. di Fisica
Università di Roma Tor Vergata
via della Ricerca Scientifica 1
I - 00133 Roma - att. C. Giovannella
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl