Il 6 Gennaio a Frascati "L'uovo nero" da una fiaba di Luigi Capuana

Il 6 Gennaio a Frascati "L'uovo nero" da una fiaba di Luigi Capuana Invitiamo tutti e soprattutto i bambini alla festa finale del progetto L'UOVO NERO da una fiaba di Luigi Capuana a cura di Alessandra Felli il 6 Gennaio, alle ore 17 a Frascati, Spazio Zip Via Mamiani, 6 La fiaba l'Uovo nero di Luigi Capuana sin dal titolo solletica le menti dei suoi lettori alla domanda: cosa può nascere da un uovo che invece di essere bianco secondo natura, è, al contrario, nero?

Allegati

31/dic/2008 08.11.38 Semintesta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Invitiamo tutti e soprattutto i bambini

 alla festa finale del progetto

 

L'UOVO NERO

da una fiaba di Luigi Capuana

 

 

a cura di Alessandra Felli

 

il 6 Gennaio, alle ore 17

a Frascati, Spazio Zip

Via Mamiani, 6

 

 

 

 

 

La fiaba l'Uovo nero di Luigi Capuana sin dal titolo solletica le menti dei suoi lettori alla domanda: cosa può nascere da un uovo che invece di essere bianco secondo natura, è, al contrario, nero?

 

"C'era una volta una vecchia che campava di elemosina e tutto quello che buscava lo divideva esattamente, metà lei, metà la sua gallina".

 

Un giorno la gallina genera, oltre al solito uovo bianco, un misterioso uovo nero che la vecchia non riesce a vendere a nessuno ad eccezione del re.

 

Dalla cova dell'uovo nero nasce un galletto che è accolto nella famiglia reale come se fosse un figlio. Tuttavia si tratta di un galletto che desidera razzolare nei piatti dei ministri, rincorrere le pollastre, e che rintrona le orecchie di tutta la corte coi suoi: «Chicchirichì»...

 

La pazienza di Re e Regina è messa a dura prova, finchè i due regnanti non riescono più a tollerare l'irriverenza del galletto e decidono di ucciderlo per farne una tazza di brodo o uno spiedino arrostito, ma per loro non sarà affatto facile liberarsi di lui…

 

Il galletto, ribelle alle norme di comportamento che l'ambiente circostante vorrebbe imporgli, non vuole proprio rinunciare al suo «Chicchirichì», verso con il quale si ostina a gridare la sua essenza e libertà.

 

A cura di Alessandra Felli

Con Giovanni Bussi, Annachiara Repetto, Silvia Grande, Miriam Di Domenico, Igor Renzetti

 

 

Ingresso gratuito per i bambini fino a 12 anni

Spazio Zip, Via Mamiani, 6 – FRASCATI

www.semintesta.itinfo@semintesta.it



--
Valentina Leone
Associazione Culturale Semintesta
Ufficio stampa
Via Mamiani, 6 00044 Frascati - Roma
Tel/fax 0697245570 - 3407234725
www.semintesta.it
ufficiostampa.frammenti@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl