FRANCOBOLLI CELEBRATIVI PER IL CENTENARIO DELLA SINAGOGA

19/mag/2004 14.19.43 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Celebrazioni per il Centenario del
Tempio Maggiore


Emissione congiunta tra le Poste Italiane e Israeliane
di due francobolli celebrativi

Giovedì 20 maggio 2004 ore 11.00
Roma, Tempio Maggiore
Ingresso Via Catalana



COMUNICATO STAMPA

Giovedì 20 Maggio 2004 alle ore 11.00 presso il Tempio Maggiore di Roma, le Poste Italiane, in collaborazione con l'Amministrazione Postale dello
Stato d'Israele, celebreranno il Centenario dell'inaugurazione del Tempio Maggiore di Roma (1904-2004) con l'emissione di due francobolli.
Saranno presenti alla cerimonia Maurizio Gasparri, Ministro delle Comunicazioni, Ehud Gol, Ambasciatore dello Stato d'Israele, Enzo Cardi,
Presidente delle Poste Italiane, Leone Paserman, Presidente della Comunità Ebraica di Roma.

I francobolli italiani emessi per l'occasione, avranno il valore facciale di 0,60 e 0,62 euro, corrispondente al valore per l'affrancatura prioritaria
rispettivamente per l'Italia e per l'estero.
Il giorno dell'emissione verrà anche distribuito un bollettino a cura di Poste Italiane che illustrerà le vignette e le caratteristiche tecniche dei
francobolli.

L'emissione congiunta tra le Poste Italiane e Israeliane dei due francobolli si inserisce nel calendario delle iniziative celebrative per il "Centenario del
Tempio Maggiore", presentato in Campidoglio l'11 marzo 2004.
Dopo la mostra "Il Tempio Maggiore di Roma: 1904-2004", inaugurata lo scorso 13 maggio presso il nuovo Museo Ebraico, le celebrazioni
proseguiranno, domenica 23 maggio 2004, con la "Cerimonia commemorativa". Il 16 e 17 giugno presso l'Università di Tor Vergata sarà organizzato
un Convegno Internazionale sul tema "Ebrei ed emancipazione nella formazione della coscienza europea". All'Auditorium di Roma, giovedì 17 giugno,
si terrà un Concerto dell'Orchestra Nazionale dell'Accademia di Santa Cecilia diretta per l'occasione dal giovane maestro Yaron Traub con un
repertorio di musiche di tradizione ebraica. Il Congresso internazionale di Rabbini del 24 ottobre 2004 concluderà le celebrazioni.

Il Tempio Maggiore di Roma, inaugurato il 28 luglio 1904, è il risultato più evidente dell'emancipazione raggiunta dagli ebrei romani dopo l'abolizione
del ghetto, avvenuta nel 1870. La Sinagoga non è soltanto il monumento rappresentativo e simbolico di una rinnovata presenza nella città, ma anche il
luogo che racchiude la storia, la vita e la cultura ebraica.
Celebrare il Centenario dell'edificazione della Sinagoga significa ricordare un momento fondamentale per la collettività ebraica: il traguardo della
parificazione civile e dell'inserimento nel contesto della nazione.
Una celebrazione, dunque, non una commemorazione, per mettere in risalto il contributo che la comunità ebraica di Roma ha dato, attraverso la sua
presenza bimillenaria sulle rive del Tevere, al progresso della città, del Paese, dell'Europa e in genere della civiltà occidentale.

Organizzazione generale: COMUNICARE ORGANIZZANDO; tel. 06/3225380

Per informazioni:
Segreteria Comitato delle Celebrazioni per il Centenario;
Michaela Memè, tel. 06 68400654; e-mail: centenario@tempiomaggiore.roma.it
Ufficio Stampa:
Novella Mirri, tel. 06/6788874; 06/69380008; fax 06/6791943; e-mail: ufficiostampa@novellamirri.191.it

Roma, maggio 2004


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl