CORSO DI ARTETERAPIA

Il corso si rivolge ad insegnanti, operatori dell'area riabilitativa, animatori, educatori, genitori e a chi desideri compiere un percorso di crescita personale.

14/gen/2009 09.37.12 aribandus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Creatività consiste nel mantenere, nel corso della vita,

qualcosa che appartiene all’esperienza infantile,

la capacità di creare il mondo

Winnicott

Sabato 17 gennaio, presso l’Associazione Culturale Aribandus, inizierà il

corso L’arte sensorialmente. Un percorso di arteterapia rivolto a chi opera

nelle relazioni educative e di cura. Il corso si rivolge ad insegnanti,

operatori dell’area riabilitativa, animatori, educatori, genitori e a chi

desideri compiere un percorso di crescita personale. Il corso offre,

inoltre, la possibilità di verificare le proprie motivazioni e attitudini

verso una professione di aiuto, facilitando l’orientamento ad ulteriori

modalità di formazione e ai possibili sbocchi professionali.



Attraverso l’utilizzo dell’arte e dei materiali artistici il corso intende

ripercorrere, insieme ai partecipanti, le tappe evolutive ed espressive dei

bambini. Sarà principalmente un percorso di sperimentazione sensoriale che

partirà dai materiali più morbidi fino all’utilizzo di quelli più rigidi. L

’obiettivo principale è di introdurre alle conoscenze teoriche e

metodologiche dell’arteterapia, completate da un'opportuna attività pratica,

da utilizzarsi nell’ambito di interesse e di attività di ciascun

partecipante.

Attraverso il potenziamento delle capacità espressive e percettive, l’

allievo sarà in grado di favorire percorsi creativi rispettosi dell’

individuo e a sostegno del Sé della persona da trasferire nel proprio ambito

lavorativo.



Osservando i bambini il più delle volte si assiste al piacere che essi

provano entrando in contatto con determinati materiali, altre volte

constatiamo invece il disagio e il fastidio senza comprenderne pienamente il

significato o i bisogni; il corso andrà ad indagare le motivazioni di ciò

attraverso l’esplorazione delle caratteristiche dei materiali artistici, dai

più morbidi ai più strutturati guidando i partecipanti nella scoperta degli

stimoli, tattili, visivi,uditivi che i materiali veicolano.

L’esperienza con i materiali non si limita solo ad essere senso

percettiva/manipolativa, ma darà anche la possibilità di sperimentare il

piacere di fare e di disfare senza la preoccupazione di ottenere un

risultato ma di lasciare semplicemente traccia di sé.

Risvegliare e verificare alcuni processi emotivi sensoriali vissuti durante

l’infanzia, sia per metterli a confronto con le osservazioni fatte sui

bambini all’interno dei laboratori, sia per poter rispondere con maggiore

consapevolezza ai diversi bisogni evolutivi degli stessi.





Il corso è strutturato in 4 incontri di 4 ore ciascuno nelle giornate di

sabato (9.30-13.30), per un totale di 16 ore complessive che prevedono la

partecipazione di MAX 15 persone.

Il corso verrà condotto con le tecniche dell’arteterapia con riferimenti

teorici che prenderanno in considerazione le fasi evolutive e la teoria

delle relazioni oggettuali. (Klein, Winnicott, Kensternberg).

Si darà spazio alle dinamiche relazionali di gruppo e a momenti di

riflessione, attraverso l’attenta osservazione dei vissuti che emergeranno

dagli spunti tematici che caratterizzeranno ogni laboratorio. Ogni incontro

avrà come tema le tappe espressive dei bambini collegate alle diverse fasi

evolutive, partendo dai materiali più morbidi fino a quelli più rigidi.



Il calendario degli incontri è il seguente:



17 gennaio 2009

7 -28 febbraio 2009

21 marzo 2009



Conduce il corso Barbara Pasqualini:arteterapeuta formata presso ArT Therapy

Italiana, Sede di Bologna. Iscritta all’ A.P.I.A.R.T , Albo Professionale

Italiano Arte Terapeuti. Per informazioni consultare www.arttherapyit.org.

Da diversi anni lavora come arteterapeuta in servizi rivolti a bambini,

adolescenti, anziani e disabili.









Aribandus è un’associazione di promozione sociale e culturale (iscrizione

Registro Regionale n° PS/VR120) che progetta e realizza servizi

socio-educativi e ludico-ricreativi rivolti a bambini, ragazzi, giovani ed

anziani.

Una delle priorità fondamentali che Aribandus persegue è l’implementazione

delle competenze e delle conoscenze di giovani e adulti impegnati a vario

titolo in relazioni educative e/o di cura. Aribandus, corrispondendo all’

invito dell’unione europea di attivare strategie per l’apprendimento lungo

tutto l’arco della vita (lifelong learning) è da sempre impegnata a

sviluppare l’innovazione delle tecniche di insegnamento e di apprendimento,

valorizzando l’efficacia del contesto non-formale per l’acquisizione di un

sapere esperienziale in cui all’azione si accompagna il pensiero (learning

by doing).



Per informazioni ed iscrizioni:

Segreteria Aribandus

Corso Milano 62/a

Verona

dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00

Tel. 045 564362

fax. 045 564372

info@aribandus.com

www.aribandus.com



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl