A Senza Sipario Sergio Vespertino in FIATO DI MADRE

A Senza Sipario Sergio Vespertino in FIATO DI MADRE Gentili colleghi vi invio il comunicato relativo al prossimo spettacolo nell'ambito della rassegna teatrale Senza sipario del collettivo teatrale Bertolt Brecht di Formia.

22/gen/2009 13.27.38 tbbufficiostampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentili colleghi vi invio il comunicato relativo al prossimo spettacolo nell'ambito della rassegna teatrale Senza

sipario del collettivo teatrale Bertolt Brecht di Formia. Ospite d'eccezione Sergio Vespertino, palermitano doc, porterà in scena sabato 24 gennaio e domenica 25, uno dei suoi spettacoli più divertenti . Grazie per la diffusione.



SENZA SIPARIO

STAGIONE DEL TEATRO CONTEMPORANEO

Prossimo appuntamento da non perdere

SERGIO VESPERTINO in

FIATO DI MADRE

Sabato 24 e domenica 25 gennaio presso il teatro Bertolt Brecht di Formia , riprende , dopo la pausa natalizia, la stagione di teatro contemporaneo SENZA SIPARIO organizzata dal collettivo teatrale di Formia, oramai alla nona edizione, unico esempio nel suo genere tra Latina e Napoli .

Lo spettacolo che andrà in scena è un appuntamento da non perdere, infatti torna nella stagione l’attore Palermitano SERGIO VESPERTINO, raffinato cabarettista, che nelle precedenti edizioni ha incantato il pubblico di abbonati e non che affollano la rassegna formiana.

Sergio Vespertino è da tempo una delle maschere comiche più care al pubblico palermitano e nazionale. La sua carriera artistica e professionale comincia nel 1990 come capocomico del fortunato quartetto cabarettistico Treeunqurto, con il quale conosce un grandissimo successo personale. A distanza di dieci anni dall’esordio incontra il grande attore siciliano Turi Ferro che lo spinge ad impegnarsi anche come attore di prosa date le sue qualità attoriali, e prepara con il grande maestro lo spettacolo LA CATTURA , che sarà poi l’ultima rappresentazione di Turi Ferro. Il teatro di Vespertino è frutto sempre di una sapiente manipolazione di repertori tradizionali, popolareschi, che gli permettono di esprimere sempre e in maniera originale le sue indiscusse qualità istrioniche e attoriali.

Lo spettacolo, che presenta al Brecht di Formia, è un suo cavallo di battaglia, FIATO DI MADRE nel quale l’attore, accompagnato in scena da uno straordinario fisarmonicista Pierpaolo Petta, compie uno straordinario e divertentissimo viaggio nella psicologia femminile puntando la sua lente di ingrandimento sul ruolo della madre, ed infatti afferma : < la maternità è in ordine di tempo, la seconda professione più vecchia del mondo. La mamma è una sola. Per forza. Due non sarebbero compatibili con la sopravvivenza. Mia madre, ad esempio, mi ha voluto con determinazione, con accanimento. Mi ha atteso caparbiamente per per anni. Al momento buono ha saputo prelevarmi dal mondo degli angeli con una tale disarmante risolutezza che nemmeno il Creatore ha saputo dirle di no. > in realtà Vespertino sembra volerci dire che sotto il grembiule di ogni mamma c’è il ricordo di una ragazza scapigliata e un po’ egoista che si è trasformata - in virtù di una predisposizione del tutto particolare - in “ angelo del focolare “ .

Uno spettacolo da non perdere quindi sabato 24 alle ore 20.30 e domenica 25 alle 18.00 presso la sala del Teatro Bertolt Brecht in via delle terme romane ( torre di Mola ). La stagione di teatro contemporaneo Senza Sipario è inserita nelle attività delle OFFICINE CULTURALI promosse dalla REGIONE LAZIO ASSESSORATO alla CULTURA e realizzato nel distretto sud delle province di LATINA e FROSINONE dal Teatro Bertolt Brecht di Formia.



UFFICIO STAMPA COLLETTIVO BERTOLT BRECHT - FORMIA





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl