Tutti lo vogliono (il cappellino di Aretha Franklin)

Tutti lo vogliono (il cappellino di Aretha Franklin) Alla cerimonia inaugurale per l'insediamento di Barack Obama, la mitica Aretha Franklin ha intonato l'inno nazionale americano.

02/feb/2009 15.51.04 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alla cerimonia inaugurale per l’insediamento di Barack Obama, la mitica Aretha Franklin ha intonato l’inno nazionale americano. Ma più della sua commovente interpretazione ad attirare l’attenzione è stato il suo cappellino di lana grigia su cui spiccava un grande fiocco. Il signor Luke Song, proprietario del negozio da ci proviene il copricapo di Aretha, è stato sommerso da una pioggia di richieste ed è stato anche creato un sito dedicato al cappellino, mentre alcuni simpaticoni grazie al fotoritocco hanno dato vita a un’esilarante galleria di immagini in cui chiunque ha il fiocco di strass in testa. La Smithsonian Institution di Washington ha chiesto ad Aretha Franklin di poter esporre il cappello (oltre agli abiti che la firs lady indossava per l’insediamento), ma la cantante ha risposto con un “ni”: ”Mi dispiacerebbe separarmi da un cappello che rappresenta il ricordo di un momento storico. E’ un cappello che mi fa sorridere ogni volta che lo vedo”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl