LA FONDAZIONE TEATRO LIRICO DI CAGLIARI PROLUNGA LA MOSTRA DI MORENO BONDI

02/giu/2004 17.17.41 Carla Piro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA III

LA FONDAZIONE TEATRO LIRICO DI CAGLIARI PROLUNGA LA MOSTRA DI MORENO BONDI

Sarà aperta sino al 2 agosto 2004 la mostra delle opere pittoriche di Moreno Bondi, ospitate presso il Foyer del Teatro Lirico di Cagliari ed organizzata dalla Fondazione Teatro Lirico di Cagliari con il sostegno della Regione Autonoma Sardegna-Assessorato al Turismo.

Il successo di pubblico ha decretato il protrarsi della personale durante la stagione estiva , nel corso della quale il Teatro Lirico ha in programma nuove importanti produzioni ed allestimenti (“Lucia di Lammermoor” e “La Traviata”).

Il Sindaco di Cagliari, Emilio Floris, Presidente della Fondazione sostiene l’importanza di un’offerta culturale qualitativamente diversificata: “In un momento come il nostro in cui la promozione della cultura non sempre viene adeguatamente sostenuta, l’incontro di diverse forme d’arte all’interno del Teatro Lirico assume valori e significati del tutto particolari e crea una sinergia di forte rilievo.[…] Il successo fin qui riscosso ci incoraggia a continuare in tale percorso oggi ulteriormente arricchito dalla presenza di Moreno Bondi, artista toscano di grande prestigio, di grande forza evocatrice e di riconosciuta eccellenza”.

L’iniziativa rende concreto l’impegno dell’Assessorato al Turismo della Regione Autonoma Sardegna di rafforzare lo stretto legame fra cultura e turismo: “L’obiettivo posto  -dichiara l’Assessore al Turismo Roberto Frongia- è stato di promuovere l’isola non solo da un punto di vista turistico, ma anche sotto il profilo culturale, un fine che permettesse si comunicare il nostro immenso patrimonio ambientale e storico attraverso una serie di importanti progetti. […] Il segno di questo impegno è il coinvolgimento di Moreno Bondi nell’iniziativa del Teatro Lirico di Cagliari di offrire al pubblico una duplice occasione d’incontro con la grande arte”.

Sono 30 le imponenti tele di lino dipinte ad olio secondo le tecniche dei maestri del passato, con l'utilizzo di colori preparati a mano, le cui formule sono state apprese e sperimentate da Moreno Bondi attraverso anni di ricerche. Il colore è, infatti, quello della pittura del Seicento, che imprime al lavoro i toni delle terre ed i contrasti definiti di ombre caravaggesche. Moderno è, invece, l’atteggiamento con il quale l’artista si avvicina all’eredità del passato, spinto da “un’ammirazione, che non è mai emulazione, bensì –come egli dice- coscienza che la cultura contemporanea possa emendarsi dalla condizione di perenne sradicamento, per ricongiungersi idealmente alla grande tradizione dell’arte, anche attraverso il recupero di un sapere tecnico e pratico”. Moreno Bondi (nato a Carrara nel 1959) è, infatti, Docente Titolare della Cattedra di Tecniche Pittoriche presso l'Accademia di Belle Arti di Roma  www.morenobondi.it


Teatro Lirico di Cagliari: Foyer

Via Sant’Alenixedda, Cagliari

070 4082202 4082265

26 aprile- 2 agosto 2004

orario: 10.00-14.00, 18.00-20.00

 

Ufficio Stampa

Carla Piro

06 8125896

339 4047417

carlapiro@virgilio.it

carlapiro.fines@virgilio.it

 

Pubblicazione : Edizione MIllenium

160 pagine tutte con foto a colori

Testi critici: Claudio Strinati, Antonio Paolucci,

Bert Treffers, Pasquale Chessa, Egidio Maria Eleuteri

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl