Alla scoperta della pittura tibetana con Asia Onlus

L'associazione Asia Onlus ci dà la possiblità di apprezzare le opere degli artisti tibetani con la mostra "Tibetan Visions - Contemporary Painting from Tibet", co-finanziata dal ministero degli Affari Esteri italiano.

12/feb/2009 10.02.45 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tibetan visions

Avete mai visto il quadro di un monaco tibetano? Io nemmeno sapevo esistessero (non i monaci - a renderli famosi ci ha pensato la Cina -, i dipinti). Eppure quest’arte, sconosciuta a noi occidentali, è estremamente antica. L’associazione Asia Onlus ci dà la possiblità di apprezzare le opere degli artisti tibetani con la mostra “Tibetan Visions - Contemporary Painting from Tibet”, co-finanziata dal ministero degli Affari Esteri italiano. L’esposizione (in collaborazione con la Galleria Alessandra Bonomo, il Centro di Studi sul Buddhismo dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” e l’Università “La Sapienza” di Roma) prevede una serie di appuntamenti dal 13 febbraio al 3 marzo a Roma e a Napoli. Per la prima volta potremo ammirare in Italia importanti pittori tibetani, da Gonkar Gyatso (Londra, selezionato per la biennale di Venezia) a Tserang Dhondup (Lhasa), passando per Benpa Chungda (Lhasa) e Dru-gu Choegyal Rinpoche (Delhi). Avremo la possiblità di imparare a leggere il loro linguaggio che racconta il Tibet, il suo popolo e le sue usanze.
Per saperne di più visitate il sito www.asia-ngo.org.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl