Per il week end, tattoo-art oppure ‘Il primo respiro’?

13/feb/2009 16.59.00 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tattoo

Da oggi fino a domenica avrà luogo a Milano (Centro Congressi Quark Hotel) la Milano Tattoo Convention, uno dei più importanti appuntamenti della tattoo-art a livello europeo. I maggiori talenti contemporanei daranno prova del loro estro artistico a fior di pelle. A rappresentare l’Italia sarà Gianmaurizio Fercioni, tatuatore di personaggi celebri e creatore del primo museo italiano del tatuaggio. I suoi colleghi europei saranno il messicano Jose Lopez, il giapponese Genko, Filip Leu, francese dallo stile innovativo, e molti altri.
A vivacizzare ulteriormente la tre giorni per gli amanti dei disegni sulla pelle anche musica, danze acrobatiche e arte figurativa con Hands, mostra dedicata ai tatuaggi delle mani.

Il primo respiro

Altro appuntamento che potrebbe tornarvi utile durante il week end: esce oggi il film-documentario “Il primo respiro”, di Gilles De Maistre, da vent’anni autore di documentari. Durante l’eclissi di sole del 29 marzo 2006 dieci donne di diversi Paesi del mondo partoriscono: c’è la messicana Gaby, che mette al mondo il suo bambino tra i delfini; c’è la nigeriana Mané, ci sono i canadesi Vanessa e Mikael che vivono in una comune… Il resto scopritelo voi. Il film racconta la nascita come momento intimo e allo stesso tempo appartenente a tutti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl