Gli artisti non sono in guerra! 30 giugno 2004 con Tor Sapienza in Arte, Andrea Biavati e i suoi 1000

Andrea Biavati (come Garibaldi fu ferito) alla partenza del suo progetto, "I Mille", è stato disarcionato dal suo fido destriero in un agguato stradale della sonnolenta, connivente e conservatrice Roma.

26/giu/2004 20.37.05 Carlo Gori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Con il Patrocinio del Municipio Roma 7

in collaborazione con i Centri Culturali di Tor Sapienza - il "Michele Testa" e il "Morandi" -

Tor Sapienza in Arte

partecipa a

 

Roma Trieste Bologna

Francoforte

 

30 giugno 2004

 

Gli artisti non sono in guerra!

 

La manifestazione romana si svolge in

Piazza Santa Croce in Gerusalemme

ore 18.00

 

per info:

www.bloggersperlapace.org

 

In questa occasione Tor Sapienza in Arte presenta anche

I Mille

un progetto di Andrea Biavati

Andrea Biavati (come Garibaldi fu ferito) alla partenza del suo progetto, "I Mille", è stato disarcionato dal suo fido destriero in un agguato stradale della sonnolenta, connivente e conservatrice Roma. Ora, pur fratturato ad una gamba (per la cronaca storica si tratta di quella sinistra), acciaccato ma indomabile, riparte dal festival internazionale "Tor Sapienza in Arte", per il suo primo appuntamento pubblico, alla conquista artistica dell'Italia per risvegliare le 1000 voci del suo rinnovamento!

Vuoi essere uno dei 1000?

Carlo Gori

 

Che cos'è il progetto I Mille di Andrea Biavati:

Questa performance mi porterà in diverse città d'Italia per "reclutare"  1000 persone che "miglioreranno" l'Italia con le loro idee/pensieri/sogni. 

Perchè proprio 1000? per  rievocare il mito dell'impresa eroica dei garibaldini che si immolarono per la patria. Io partirò al fronte, armato di una camera digitale e un portatile, le armi scelte per testimoniare le idee/pensieri/sogni delle persone, per un'Italia "migliore", (senza essere troppo retorici, e cercando di cogliere l'aspetto ironico della performance artistica). Utopia? fate voi. Io sono già partito, nonostante fui ferito. 

modalità di reclutamento:

· farsi numerare sul volto (da 1 a 1000 con un'etichetta adesiva prestampata)

· posare per un primo piano fotografico. 

· i reclutanti avranno la possibilità, facoltativa, di esternare verbalmente la loro idea/pensiero/sogno

in qualsiasi dialetto, forma e sostanza. I commenti registrati serviranno per realizzare un videoloop. 

Il materiale acquisito servirà a realizzare 3 operazioni artistiche: 

Esposizione fotografica:

1000  foto (formato 20x25 cm.).

Una volta stampate le 1000 foto, i file ad alta risoluzione verranno cancellati, così non  sarà possibile ottenere ulteriori copie.

Le 1000 immagini stampate in copia unica  saranno esposte al pubblico. 

videoloop:

verrà realizzato un videoloop dei volti ritratti con gli eventuali commenti dei 1000 registrati.

L'audio della registrazione non sarà sincronizzato alle immagini. 

sito internet:

sarà realizzato un sito internet dove verranno esposte le 1000 foto. 

Verrà attivato anche un forum di discussione per approfondire gli argomenti trattati.

Andrea Biavati

Organizzazione della manifestazione romana:

Loredana Morandi - Bloggers per la pace, per la regia di Carlo Gori

 

Artisti a Roma:

Agnese Ginocchio - cantattivista per la pace, Mohammad Salman cantautore palestinese e il gruppo dei Salam, Associazione Circolo Attori di Salvatore Gioncardi e Carla Guidi, Tamburi a Sonagli di Umberto Papadia, Tor Sapienza in Arte e Anacargo Teatro d’Evasione con Carlo Gori e Mariateresa del Zio, Duo Cafè (latinoamerica), Pino De Lucia, Scuola Timba di Giancarlo Tofanelli con il Laboratorio percussioni africane condotto dal maestro Badara Badù N'diaye (20 elementi) e molti altri...

 

Prime adesioni (non completo):

Fed. Roma e Lazio Verdi; Aiasp; Rete Rees botteghe del commercio equo e solidale: Pachamama; La Tenda dei Popoli; Equamente; Libera contro le mafie; Mezzaluna Rossa Palestinese, delegato per l'Italia Dott. Yousef Salman; Franco Ottaviano, presidente Casa delle Culture.

 


Nel corso della manifestazione sarà esposta la mostra fotografica "Palestina tra ieri e oggi" a cura degli Amici della Mezza Luna Rossa Palestinese.

 

Alla manifestazione degli artisti per la pace ha aderito in modo informale la comunità dei Padri Cistercensi di Santa Croce in Gerusalemme nella persona del Priore, che fin da oggi divulgherà la notizia alla popolazione del quartiere nel corso della Santa Messa.

 

torsapienzainarte@yahoo.it

http://groups.msn.com/TorSapienzainArte


Yahoo! Companion - Scarica gratis la toolbar di Ricerca di Yahoo!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl