Mercoledi 20 maggio L'artista viaggiatore a La Piazzetta

La Piazzetta, di fronte all'interminabile spiaggia di Marina di Ravenna, accoglie i suoi ospiti nella piacevole "veranda sul mare" per far gustare i sapori genuini proposti dello chef "conditi" da un intenso programma di incontri ed appuntamenti culturali e servizi per la spiaggia.

19/mag/2009 12.50.03 media@ART.srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA – 18 maggio 2009

 

Claudio Spadoni, direttore del Museo d'Arte della città di Ravenna, a La Piazzetta di Marina di Ravenna

 

Mercoledì 20 maggio alle ore 21 Claudio Spadoni, direttore del Museo d'Arte della città di Ravenna e curatore della mostra presenta L’artista viaggiatore da Gauguin a Klee, da Matisse a Ontani 

 

 

Claudio Spadoni, direttore del Museo d'Arte della città di Ravenna, presenta la mostra L’artista viaggiatore da Gauguin a Klee, da Matisse a Ontani all’interno della rassegna curata dell’associazione CAPIT Ravenna “I mercoledì della Piazzetta - Conversazioni e incontri letterari in riva al mare”, il nuovo salotto culturale di Marina di Ravenna nel quale ogni mercoledì si affrontano temi legati alla cultura locale dando spazio ad autori e personaggi del territorio ravennate.

 

La Piazzetta, di fronte all’interminabile spiaggia di Marina di Ravenna, accoglie i suoi ospiti nella piacevole “veranda sul mare” per far gustare i sapori genuini proposti dello chef “conditi” da un intenso programma di incontri ed appuntamenti culturali e servizi per la spiaggia.

 

L’incontro avrà inizio alle ore 21 e tutti i partecipanti avranno la possibilità di iscriversi ad un prezzo vantaggioso alla visita guidata della mostra prevista venerdì 22 maggio alle ore 18,15.

 

 

L’artista viaggiatore da Gauguin a Klee, da Matisse a Ontani

 

Fin dai secoli passati alcuni artisti hanno viaggiato molto, per necessità lavorative ma anche di formazione, come confermano i tanti casi di grand tour settecentesco.

Nell'Ottocento nasce il viaggio inteso dagli artisti come "scoperta" di nuovi orizzonti, di paesi, di popolazioni e di culture sconosciute. L'esempio di Delacroix in Marocco può segnare un punto di partenza ma è con Gauguin, sul finire del XIX secolo, che lo sguardo dell'artista europeo diventa fatto creativo ed estetico: la vita e l'arte di popoli lontani, i paesaggi, i corpi, i colori di paesi esotici e "primitivi" innestano una svolta decisiva all'arte europea. Il progetto di mostra dedicato all'artista viaggiatore promosso dal Comune di Ravenna, dall'Assessorato alla Cultura e dal Museo d'Arte della città, con il generoso sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, vuole presentare i percorsi di alcuni dei più significativi pittori che hanno viaggiato e vissuto fuori dall'Europa, ma anche come i quattro continenti extraeuropei (Asia, Africa, Americhe e Oceania) furono vissuti e visti dagli artisti occidentali, a cavallo tra l'orientalismo ottocentesco di Alberto Pasini e le avanguardie che hanno rielaborato in nuovi termini stilistici le suggestioni esotiche. La mostra vuole ripercorrere le singole esperienze biografiche e creative, come il viaggio a Tunisi compiuto nel 1905 da Kandinsky e Gabriele Münter e nel 1914 da Klee, Macke e Moilliet.

I luoghi diventano i veri protagonisti del progetto: la Tahiti di Gauguin e Matisse, il Siam di Chini, la Nuova Guinea di Nolde e Pechstein.

La mostra, curata da Pietro Bellasi, Claudio Spadoni e Tulliola Sparagni, sarà arricchita da diverso materiale etnografico ed artistico di quei luoghi, nonché da reportages fotografici storici, in una sorta di percorso interdisciplinare. Dal punto di vista strettamente artistico si partirà dagli esiti del realismo ottocentesco fino al post-impressionismo per poi giungere alla prima metà del XX secolo con l'espressionismo, il surrealismo, l'astrazione degli anni '50, con Dubuffet e Tobey, certe derivazioni dal calligrafismo giapponese con Mathieu e i percorsi dei nostri contemporanei Boetti, Mondino e Ontani.

 

 

 

LA PIAZZETTA

Bagno – Ristorante – Pizzeria

 

Viale Lungomare 2 – 48023 Marina di Ravenna

T. 0544 539185 C. 338 7682185 F. 0544 536000

info@la-piazzetta.it  www.la-piazzetta.it

 

 

CAPIT

attività culturali e ricreative

 

via Gradenigo, 6 - 48100 Ravenna

T.. 0544 591715 - F. 0544 598350

info@capitra.it  www.capitra.it

 

 

Mar

Museo d’Arte della Città di Ravenna

 

via di Roma, 13 Ravenna

T.. 39 0544 482477/482356 F. 39 0544 212092

info@museocitta.ra.it  www.museocitta.ra.it

 

Orari: martedì-giovedì 9-18; venerdì 9-21; sabato e domenica 9-19; lunedì chiuso.

La mostra è aperta fino al 21 giugno 2009

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl