FAI - Dietro le quinte della tua città - 17 ottobre 2004

05/ott/2004 16.09.23 Novella Mirri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


2° Giornata Nazionale di Raccolta Fondi a favore del
FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano

Domenica 17 Ottobre 2004

"DIETRO LE QUINTE DELLA TUA CITTÀ"
Misteri, segreti e curiosità di un monumento
che credevi di conoscere

Sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana


Seconda edizione di Dietro le quinte della tua città, giornata nazionale di raccolta fondi promossa dal FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano e realizzata in
collaborazione con Telecom Progetto Italia.

Domenica 17 ottobre 2004: grande fracasso in Paradiso! Sollevazione di spiriti, angeli in scacco, fantasmi che scendono alla ribalta del FAI!
E' tornato il giorno del Dietro le quinte della tua città e non c'è anima del passato che resista alla tentazione di raccontarci le proprie segrete vicende.
Medium d'eccezione saranno quest'anno storici, esperti d'arte, vip, attori, politici posseduti dalle storie di personaggi straordinari, che parleranno
tramite quadri, pietre, sale, stanze di monumenti e per l'occasione anche un water-closet!

A seguito del successo riscosso nella scorsa edizione, che ha coinvolto 12.500 visitatori, oltre 130 relatori ed ha registrato il tutto esaurito in 24 città, il
FAI ripropone una particolare radiografia di ben 70 monumenti in 70 città d'Italia, che cerca di indagare oggi i ruoli che hanno conservato questi beni
nell'ambito della città.

Novità della seconda edizione non sarà soltanto un monumento importante della città scelta, ma anche la storia di un personaggio famoso, di un celebre
quadro o di un particolare restauro, e ancora le vicende di una grande azienda, particolarmente significativa per la realtà cittadina. Non soltanto quindi
il resoconto di un bene storico e artistico, ma anche la ricostruzione di vicende personali, di passioni, di sentimenti, di affetti.

Tanti i personaggi illustri anche quest'anno: da Romano Prodi, che introdurrà la figura di Monsignor Gherardi, riferimento culturale e politico degli
anni '60 a Bologna, a Vincenzo Cerami che nella capitale parlerà della sua Roma dal dopoguerra ad oggi, a Vittorio Sgarbi, che racconterà i fasti di
Villa Pliniana a Torno (Co), splendida villa del Cinquecento, costruita a picco sulle rocce del lago di Como e citata da Plinio in uno dei suoi volumi della
Naturalis Historia, per la miracolosa fonte intorno alla quale è nata la travagliata storia d'amore tra la Principessa Cristina Trivulzio e il Principe
Emilio Belgioioso.

Il famoso scrittore e giornalista Nico Orengo svelerà a Ventimiglia le imprese del conte Serge Voronoff, che elaborò i primi esperimenti sull'uomo per
conquistare l'eterna giovinezza, mentre l'industriale Adolfo Guzzini racconterà gli inizi e la storia della azienda della sua famiglia. A Rimini, il celebre
giornalista Sergio Zavoli ripercorrerà i fasti del Grand Hotel, famoso albergo italiano tra i più rinomati a livello internazionale, dove, nell'immaginario
felliniano "tutto avveniva: delitti, rapimenti, notti di folle amore, ricatti, suicidi...".

Da nord a sud saranno svelati i dietro le quinte di città e palazzi: la scrittrice Antonia Arslan e l'architetto Giorgio Nubar Gianighian, offriranno una
propria testimonianza sulle vicende degli Armeni a Venezia, a Napoli Cesare de Seta racconterà i retroscena di Palazzo Ricca, ora sede della
Fondazione Banco di Napoli, palazzo storico del '400, testimone della vita economica della città.

In occasione del cinquantenario dell'inizio delle trasmissioni televisive e degli ottant'anni della nascita della RAI a Torino Piero Angela, insieme a
famosi giornalisti e personaggi di cultura, racconterà misteri

e curiosità della RAI, dalla sua nascita (EIAR) ai giorni nostri, di tante cose che gli ascoltatori e gli spettatori della televisione non hanno mai saputo.
A Milano Philippe Daverio svelerà alcuni particolari curiosi, e forse un po' scabrosi, della Villa Comunale di via Palestro: il water-closet e la scoperta
della Privacy…
Carlo Lucarelli, già relatore lo scorso anno dell'incontro svoltosi a Bologna, interverrà quest'anno a Reggio Emilia, dove rivelerà i segreti di Luigi
Parmeggiani, il donatore della Galleria omonima al Comune di Reggio Emilia.

Novità di quest'anno è la collaborazione del FAI con l'ANCI, (Associazione Nazionale Comuni Italiani) che partecipa all'iniziativa proponendo un
"Dietro le Quinte" di alcuni piccoli borghi storici, appartenenti al circuito de "I Borghi più belli d'Italia": associazione nata nel 2001 allo scopo di
valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni, presente in alcuni piccoli centri italiani che sono per la maggior parte
sconosciuti al grande pubblico.
Domenica 17 ottobre, quindi, anche una decina di borghi storici, sparsi in ogni regione d'Italia, racconteranno le loro origini, le loro tradizioni, i
personaggi famosi che vi hanno abitato, in una ricostruzione fedele delle loro vicende storiche e del loro passato. A raccontare queste storie sarà un
personaggio di spicco del borgo, in molti casi lo stesso Sindaco.

Ma perché segreti così a lungo conservati saranno finalmente resi noti? Il bisogno! Perché - non si dimentichi mai - i nostri monumenti nazionali hanno
un gran bisogno di fondi che paghino la cura e la tutela. Per questo Dietro le quinte della tua città è una giornata di raccolta fondi che il FAI organizza
per reperire i finanziamenti necessari alla propria continua opera di sensibilizzazione, cura, - in estremi casi restauro - del nostro patrimonio artistico,
indipendentemente dai monumenti discussi che si presteranno generosamente a favore di fratelli meno noti e più bisognosi.

Il FAI spende ogni anno oltre dieci milioni di euro per la propria missione e sempre più persone mostrano di apprezzarla, frequentando in oltre 370.000
le Giornate FAI di Primavera, o le centinaia di eventi organizzati nelle diverse proprietà FAI d'Italia. Ma a un bisogno crescente occorre dare una pari
risposta finanziaria ed ecco allora la richiesta di un'offerta minima di 10 euro a chiunque verrà a partecipare al Dietro le quinte della tua città passando
una mattinata speciale di conoscenza, di divertimento ma anche di reale partecipazione alla cura e alla conservazione d'Italia.

Dietro le quinte della tua città è realizzata in collaborazione con Telecom Progetto Italia e con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività
Culturali.

Il FAI ringrazia Regioni, Province, Comuni, i privati cittadini e tutte le Istituzioni Pubbliche e Private che hanno contribuito alla realizzazione
dell'evento. Un ringraziamento particolare ai volontari impegnati in tutta Italia senza la cui collaborazione Dietro le quinte della tua città non potrebbe
avere luogo.


DIETRO LE QUINTE DELLA TUA CITTA' - DOMENICA 17 OTTOBRE 2004.
CONTRIBUTO PER ASSISTERE ALL'INCONTRO: € 10,00
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Numero Verde 800.59.11.91 attivo dal 1° ottobre INFORMAZIONI ON LINE:
www.fondoambiente.it dal 5 ottobre elenco completo delle città coinvolte nell'iniziativa


Per maggiori informazioni sul FAI consultare il sito www.fondoambiente.it
Ufficio Stampa FAI:
Novella Mirri. Capo Ufficio Stampa Tel. 06/6788874; e-mail ufficiostampa@novellamirri.191.it
Elena Bertolaso. Assistente. Tel. 02/46761576; e-mail e.bertolaso@fondoambiente.it


Ottobre, 2004



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl