Comunicato stampa del 24/10/2004

Ma le arti digitali, come si sono andate

24/ott/2004 18.56.15 Rosalia Imperato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IV edizione di

INTERFACCE

Rassegna sui linguaggi della comunicazione mediata

FORUM “ARTI DIGITALI”

L’elaborazione di nuovi linguaggi artistici attraverso la tecnologia

5 novembre 2004, ore 11.00-19.00

Ex Aula Magna "Pietro Gismondi" - Facoltà di Scienze M.F.N. (edifici SOGENE)

Università di Roma Tor Vergata - Via della Ricerca Scientifica 1 - Roma

 

"Cybernetics: or Control and Communication in the Animal and the Machine"Norbert Wiener

Prosegue Interfacce, rassegna annuale dedicata ai linguaggi della contemporaneità a base tecnologica e all’ICT, organizzata dal Mifav dell’Università di Roma Tor Vergata.

La manifestazione promuove un ricco calendario di  eventi (forum, workshop e cineforum) legati alla comunicazione mediata, e tra i forum proposti quest’anno, creati per approfondire argomenti specifici (NUI-natural-user-interfaces, 3D-day, Audio-day, E-learning e Open-source), ci sarà occasione per riflettere sulle Arti Digitali, con studiosi, critici, ed artisti nell'arco di un'intensa giornata di studi.

 

Per arte digitale si intende l'elaborazione d'immagini, suoni, ambienti e strutture, in modo numerico, per mezzo di strumenti tecnologici, con una particolare attenzione ai processi di produzione e di fruizione delle opere artistiche. I campi di sperimentazione comprendono internet, le animazioni digitali, i software, o meglio tutto quello che identifichiamo oggi con il termine generico di nuove tecnologie e investe tutte le dimensioni comunicative e interattive che fanno uso di segnali discretizzati (quindi manipolabili in forma matematica).

 

Ma le arti digitali, come si sono andate circoscrivendo nel corso degli ultimi anni, non sono semplicemente le opere che utilizzano un sistema di riproduzione digitale, ipertecnologico del suono o dell'immagine, oppure quelle che vengono divulgate attraverso internet o  per mezzo di altri canali di comunicazione innovativi, hanno specifiche caratteristiche, dei linguaggi originali connessi alle proprietà particolari degli strumenti che adottano. Le arti digitali perciò, prendono in considerazione un punto di vista differente rispetto a quello che qualifica la produzione e la diffusione delle arti "tradizionali" in senso lato, e sostanzialmente richiedono, da parte degli artisti e dei critici, un'estrema elasticità mentale e un'alta specializzazione in campo tecnologico.

 

Contrariamente all'apparente semplicità di fruizione delle opere in digitale, e alle infinite potenzialità nella realizzazione e nelle applicazioni pratiche di alcune idee, tali forme di espressione artistica risultano per lo più  evanescenti, inaccessibili e poco considerate, almeno in Italia, e soltanto di recente la questione sembra essere in parte focalizzata e valorizzata. Una definizione teorica più accurata ed allargata, con un impegno più partecipe nella conservazione e classificazione delle opere, nell'esposizione ragionata e coerente dei lavori, e nell'incentivazione di iniziative dedicate, hanno permesso una presa di coscienza dell'importanza delle arti digitali nella contemporanea società dell'informazione.

 

Il forum sulle “ARTI DIGITALI” presenta alcune tendenze delle pratiche artistiche contemporanee per permetterne l'identificazione e la comprensione, e per avviare una riflessione critica circa i meccanismi che vengono attivati dalle nuove modalità e progettualità, le ricadute linguistiche degli strumenti tecnologici sui contesti artistici e non solo.

 

 Programma  

                       

Venerdì 5 novembre 2004, ore 11.00- 19.00


ore 11,00 inizio-ore18 fine


Antonio Caronia
Roberto Terrosi
Valentina Tanni

 

(pausa pranzo 13-14,30)-

 

Limiteazero

Tatiana Bazzichelli
Marco Deseriis
Florian Cramer
Giuseppe Marano

 

 

Sarà presente l'installazione Ebay-landascape di Carlo Zanni.

 

Maggiori informazioni sul calendario dell'intera manifestazione sono reperibili sul sito http://interfacce.mifav.uniroma2.it         

 

Mezzi pubblici                         metro A: fermata Anagnina +

bus: 500

 

Per maggiori informazioni  

Silvia Siciliano( Università Tor Vergata, Roma)

Tel. 3283539099

e-mail: tenco33@hotmail.com

 

Franco Soda (Mifav-Università Tor Vergata, Roma)

Tel.: 3382074202

ufficio stampa MIFAV

e-mail: soda@mifav.uniroma2.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl