I film più brutti, orribili e trash della storia

I film più brutti, orribili e trash della storia Ho letto che Pinocchio di Benigni è entrato nella classifica dei 100 film più brutti nel decennio (2000-2009) secondo il sito specializzato in cinema RottenTomatoes.com.

02/ott/2009 12.26.22 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pinocchio di Benigni

Ho letto che Pinocchio di Benigni è entrato nella classifica dei 100 film più brutti nel decennio (2000-2009) secondo il sito specializzato in cinema RottenTomatoes.com. La trasposizione cinematografica del burattino di Collodi è valsa al nostro comico-regista-attore più conosciuto nel mondo ben la terza posizione, scavalcato solo da Ballistic, un thriller del 2002 diretto da Wych Kaosayananda con Antonio Banderas e Lucy Liu giudicato impietosamente dal sito come un film che “non ha un minimo di coerenza, stile e originalità” e da Chiamata senza risposta, horror del 2008 girato da Eric Valette. La pellicola è un remake del film giapponese The Call-Non rispondere di Takashi Miike”.

Il Pinocchio di Benigni è stato il film più costoso della storia del cinema italiano con i suoi 45 milioni di euro e, oltre non avere soddisfatto le grandi attese del pubblico, è costato a Roberto (mi viene sempre in mente, quando scrivo Roberto riferendomi a Benigni, Sofia Loren alla consegna dell’Oscar per La Vita è Bella) il premio come peggior attore protagonista e 3 nomination del film ai Razzie Awards (gli Oscar dei film peggiori dell’anno).

Il resto della classifica vede una serie di film molto spesso sconosciuti in Italia. Degni di nota giusto 88 minuti con Al Pacino (59esimo posto), Travolti dal destino di Guy Ritchie, remake di Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di Agosto della Wertmüller, con Madonna e Adriano Giannini, (65esimo posto) e Basic Instinct 2 (89esimo posto).

Tempo fa avevo fatto un post che parlava dei dieci migliori film della storia del cinema ora sarei curiosa di conoscere quali sono per voi quelli peggiori, quelli più trash, oppure quelli che hanno disatteso le vostre aspettative o anche quelli di cui non siete andati oltre i 10 minuti di visione.

In questo momento me ne vengono alla mente solo alcuni. Ve li propongo:

  • Louise Michel di i Benoît Delépine e Gustave de Kervern (2008). Come può essere piacevole un film comico che non fa ridere?
  • Il paziente inglese di Anthony Minghella (1996). Una palla atroce.
  • La bestia nel Cuore di Cristina Comencini (2005). Aiuto!
  • Un viaggio chiamato amore di Michele Placido (2002). Pesantissimo e melenso
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl