Campari Milano: l'aperitivo in dodici storie e un volto

08/ott/2009 13.07.33 Pr NewsWire Arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

- Protagonisti, Campari & Olga Kurylenko



- Fotografo, Simone Nervi



- Set, Milano



Il Calendario Campari 2010 è narrazione. Milano, dinamica, grintosa e

rigorosa, vive sullo sfondo delle storie che ogni immagine scattata da

Simone Nervi rappresenta. Protagonista la donna Campari interpretata dalla

seducente Olga Kurylenko, che in ogni scatto si reinventa con nuova

passione e con un aperitivo firmato Campari, naturalmente. Olga in ogni

scatto si trasforma e con lei la città, l'unica costante è la passionalità

delle 12 donne Campari.



Per vedere la multimedia news release clicca qui:



http://www.prnewswire.com/mnr/prne/gruppocampari/37556/



Campari Milano, l'undicesima edizione del Calendario Campari, parla

attraverso il fascino sobrio ma accattivante, moderno e sofisticato dei

luoghi, dei momenti più intriganti e del rito più coinvolgente della

città: l'aperitivo. Nel gioco artefatto delle immagini, Campari è il

protagonista che contagia ogni scatto di algida passione.



Siamo sullo storico tram 609. Olga è al centro dell'azione. La seguiamo.

Ai nostri occhi si svela a poco a poco Milano che con Campari crea

l'atmosfera di ogni scatto. Nello sguardo di Olga Kurylenko vivono

entrambi, Campari e Milano, determinati e seducenti. Al pari della donna

Campari, Milano si mostra e si nasconde, ammicca e si ritrae, sfidando

l'obiettivo a continuare a seguirla.



Così inizia la storia di Campari Milano.



La nostra musa è osservata da uomini conquistati dalla sua audacia, che

l'accompagnano per le vie della città, per gli atelier di moda, per gli

appartamenti e giardini privati più eleganti, per alcuni tra i più

emblematici luoghi dell'aperitivo. La fontana di piazza Cairoli, il

Castello Sforzesco, la storica Latteria di via Vigevano, fulcro della

movida milanese bohémien, e la stazione Centrale si tingono di rosso.



"Olga è stata una scelta naturale: un'attrice internazionale di

grandissimo fascino, grazia eleganza e sensualità che incarna

perfettamente l'essenza del brand Campari." afferma Bob Kunze-Concewitz,

CEO Gruppo Campari. "Olga è la donna ideale per rappresentare ed esprimere

i mondi, i valori e naturalmente la passione di Campari."



Olga Kurylenko ha raggiunto la fama internazionale con l'interpretazione

di 'Camilla', la Bond Girl di Quantum of Solace. Ma questo ruolo non è che

l'ultimo interpretato: Paris Je T'Aime, The Ringfinger, Max Payne e

Hitman-L'assassino. Presto tornerà sul grande schermo con Centurion, un

film di Neil Marshall, e in un ruolo di primo piano in una produzione

franco-israeliana, Kirot, di Danny Lerner. Nel 2010 la vedremo nel ruolo

di 'Ildiko' nell'ultimo film di Roland Joffe There be dragons, le cui

riprese sono in corso in Argentina. All'orizzonte un nuovo ruolo da

protagonista in un film di Terrence Malick di cui ancora non si conosce il

titolo.



"E' stata un'esperienza davvero unica. Mi ha molto emozionata la proposta

di Campari: rappresentare la donna Campari e interpretarne la sua Red

Passion. La Red Passion per me è uno stile di vita, significa sentire ed

esprimere le emozioni. Io mi considero un'appassionata della vita, mi

piace essere sempre attiva e amo il mio lavoro. Per questo mi riconosco in

Campari che come me è dinamico, appassionato e cosmopolita".



A immortalare la splendida Olga Kurylenko, Campari sceglie Simone Nervi,

giovane fotografo italiano emergente, che lavora con l'immagine e i corpi,

plasmandoli, modificandoli per mostrare all'osservatore la sua passione

profonda per la realtà, per la sua forma e la sua rappresentazione.

"Lavorare per Campari e con Olga è stata un'occasione ricca di nuovi

stimoli", afferma Simone Nervi. "La passione di Campari nei diversi

momenti del mondo aperitivo, una cornice importante come Milano e il

magnetismo camaleontico di Olga sono i naturali protagonisti delle foto.

L'uso della tecnologia digitale - caratteristica che contraddistingue il

mio lavoro - mi permettere di valorizzare una situazione contemporanea e

coinvolgente come il momento dell'aperitivo, di cui Campari è artefice e

indiscusso protagonista".



Il calendario Campari 2010 è prodotto a tiratura limitata in 9.999 copie

ed è distribuito in tutto il mondo.



Il concept di Campari Milano è stato ideato da MRM Worldwide Italia, la

Digital Thinking Agency del gruppo internazionale IPG guidata da Michele

Sternai. Al progetto hanno lavorato, collaborando fianco a fianco con

Simone Nervi, l'art director Stefano Cairati e il copywriter Emilia De

Bartolomeis sotto la direzione creativa esecutiva di Alex Brunori. Di Les

Enfants production la realizzazione e produzione esecutiva del calendario.





Gruppo Campari

Chiara Latella - Communications & International PR Specialist

chiara.latella@campari.com



http://www.camparigroup.com





-----



Gruppo Campari, Chiara Latella - Communications & International PR

Specialist, Tel. +39-02-622551, chiara.latella@campari.com; Paola

Baravalle - PR Manager Campari, Italia, Tel. +39-02-6225585,

paola.baravalle@campari.com; Cohn & Wolfe S.r.l., Alessandra

Ciuccarelli/Silvia Minoggio, alessandra.ciuccarelli@cohnwolfe.com,

silvia.minoggio@cohnwolfe.com, Tel.: +39-02-20239-1





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl