CALA IL SIPARIO SUL XVIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA VOCALE CONCORDIA VOCIS

Dopo aver allestito un'immaginaria festa di compleanno scandita da venti concerti tra Cagliari, il Sulcis e l'Ogliastra con dodici ensemble provenienti da Spagna, Russia, Germania, Svezia, Slovenia e Italia, la rassegna organizzata dal CUM arriva alle battute finali dell' edizione 2009.

09/ott/2009 08.31.32 ARPress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CUM - Centro Universitario Musicale
Comunicato Stampa

Concordia Vocis
XVIII Festival Internazionale di Musica Vocale
Cagliari, Iglesias, Tortolì
25 agosto “ 11 ottobre 2009

Il coro Gioacchino Rossini diretto da Clara Antonicello,
il coro del CUM e l’Ensemble Vocale Epigramma '98
diretti da Onofrio Figliola
chiudono il festival Concordia Vocis

Cagliari, 11 ottobre Basilica di Santa Croce


Cala il sipario sul XVIII Festival Internazionale di Musica Vocale
Concordia Vocis.
Dopo aver allestito un’immaginaria festa di compleanno scandita da
venti concerti tra Cagliari, il Sulcis e l’Ogliastra con dodici
ensemble provenienti da Spagna, Russia, Germania, Svezia, Slovenia e
Italia, la rassegna organizzata dal CUM arriva alle battute finali dell’
edizione 2009.
Per l’ultimo atto del lungo viaggio tra le pagine e gli spartiti più
avvincenti della polifonia e del canto a cappella, gli organizzatori
chiamano sul palcoscenico tre formazioni sarde tra le più accreditate
del panorama musicale isolano.
Sono, infatti, il Coro Gioacchino Rossini diretto dal Maestro Clara
Antonicello, il Coro del CUM e l’Ensemble Vocale Epigramma 98 guidati
dal Maestro Onofrio Figliola, i protagonisti prescelti per salutare con
le loro interpretazioni, domenica 11 ottobre alle ore 21 alla Basilica
di Santa Croce, l’appassionato e fedele pubblico di Concordia
Vocis.

Giunta al diciottesimo anno di vita la manifestazione - realizzata
grazie ai contributi della Presidenza e dell’Assessorato al Turismo
della Regione Autonoma della Sardegna, dell’Assessorato Cultura e
Spettacolo dell´Amministrazione Provinciale di Cagliari e dei Comuni di
Cagliari, Tortolì e Iglesias, della Fondazione Banco di Sardegna,
dell'Ente Concerti di Iglesias, alla collaborazione del MIBAC, tramite
la Soprintendenza di Cagliari, della Curia Arcivescovile di Cagliari
che ha concesso la disponibilità delle Basiliche e del Dipartimento di
Scienze Botaniche dell’Università di Cagliari per l’appuntamento nella
Cava Punico Romana dell'Orto Botanico “ chiude con un bilancio che
premia le scelte fatte.

Perchè nel corso degli anni Concordia Vocis è diventata una delle
rassegne dedicate alla musica vocale tra le più attese e importanti del
panorama sardo, inoltre da marzo di quest’anno ha raggiunto anche un’
altra rilevante meta, quella di essere inserita nel C.F.N. il Choral
Festival Network presieduto da Gustav Adolf Rabus, di cui fanno parte
festival e concorsi internazionali dei cinque continenti. L’Italia è
rappresentata soltanto dal Festival Internazionale di Musica Vocale
Concordia Vocis e dal Concorso Internazionale di Canto Corale “Guido d’
Arezzo”.

Ora dall’alto di una raggiunta maggiore età e soprattutto con la
rinnovata conferma del successo dell’iniziativa e dall’entusiastica
accoglienza riscossa in ogni singolo appuntamento tra il pubblico
cagliaritano, dell’Ogliastra e dell’Iglesiente, il festival va in
archivio.

Per l’occasione del concerto conclusivo di domenica 11 ottobre tra le
accoglienti mura dell’antica Chiesa a navata unica sorta sull’omonimo
bastione, la serata suddivisa in due distinti momenti, sarà aperta dall’
esibizione dell’Associazione Musicale Gioacchino Rossini di Sassari.

Con l’attenta guida di Clara Antonicello - premiata come miglior
direttore di coro nel 2007 al Concorso Nazionale di Canto Co¬rale
“Città di Zagarolo”- il coro fondato nel 1992 - ha nel suo curriculum
importanti riconoscimenti per la partecipazione a premi internazionali
come il Llangollen International Musical Eisteddfod, nel Galles, il
Thames Festival di Londra e ancora al Con¬corso Nazionale di Canto
corale Città di Zagarolo “ proporrà per il pubblico cagliaritano l’
interpretazione di spartiti di ispirazione religiosa che dalla metà del
1500 arrivano fino ai primi anni ‘80.
Il programma del coro misto sassarese inizia con l’intonazione dell’
Ave Maria del Palestrina e prosegue con la Cantate Domino scritta dal
musicista H. L. Hassler. Dopo questi primi due brani tra i più noti
della musica rinascimentale, il coro Gioacchino Rossini passa all’
interpretazione di partiture contemporanee sempre a carattere religioso
come Tota Pulchra di Maurice Duruflé, e a seguire alcuni spartiti
dedicati alla figura della Vergine come l’Ave Maria di J. Busto, Ave
Maria, Angelus Domini Franz Biebl e ancora O magnum mysterium, di
Lauridsen. La performance della formazione diretta dal Maestro
Antonicello, termina sulle note del Salve Regina scritta da Del Prete e
la composizione Lux Aurumque dell’americano Whitacre.

La seconda parte dell’ultimo concerto di Concordia Vocis 2009 è
invece riservata sotto la direzione del Maestro Onofrio Figliola, ai
padroni di casa del CUM e a seguire l’Ensemble Vocale Epigramma 98 . Le due
formazioni cagliaritane entrambi con una intensa storia musicale alle
spalle - il Cum con la sua quarantennale presenza e opera di diffusione
del canto a cappella, Epigramma 98 sebbene più giovani - proporranno
con la regia del Maestro Figliola, uno dei pilastri dell’istituzione
musicale cagliaritana, oltre ad un’interpretazione di brani già
eseguiti dal Coro Rossini come Lux Aurumque e O magnum mysterium, una
serie di partiture tra le più intense del repertorio della musica
religiosa come Tenebrae factae sunt del parigino Francis Poulenc e
ancora la celebre Eli Eli! di Bardos, il contemporaneo Scivolando sui
muri dei nostri grigi corpi di Sentinelli, le emozionanti Trois
Chansons, Dieu! Qu’il la fait bon regarder del francese Debussy. L’
appuntamento termina con Sleep, la celebre melodia di grande impatto
emotivo scritta da Whitacre.

Ma se questa diciottesima volta, dopo il concerto con Coro Gioacchino
Rossini, il Coro del CUM e l’Ensemble Vocale Epigramma 98, aggiunge un
altro paragrafo all’intensa storia di Concordia Vocis, il Presidente
del C.U.M. Claudio Serra come pure lo staff organizzativo e la
Commissione Artistica - in quest’ultima edizione composta dal Maestro
Onofrio Figliola, l’Ingegner Giuseppe Romano e dal Maestro Dino Stella
- sono già al lavoro per preparare il prossimo Festival e riservare al
fedele pubblico un nuovo ventaglio di interessanti novità.


i biglietti costano 5 euro il posto intero, per gli oltre
sessantacinquenni 3 euro, per gli studenti 1 euro

* * *

Per informazioni:
CUM - Centro Universitario Musicale
Via Università, 55 “ 09124 CAGLIARI
tel/fax. 070 72 86 44
cell. +39 338 8773 004
web: www.concordiavocis.it
e-mail: info@concordiavocis.it


Ufficio stampa:
Antonio Rombi
cell. +39 392 4650 631
e mail: antorombi@tiscali.it
e mail: antoniorombi@libero.it



 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl