La Gioconda, dal Louvre al centro commerciale

28/ott/2009 16.59.09 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un bimbo scorrazza sulla Gioconda realizzata dall'artista Katy Webster

C’è chi va apposta al Louvre per ammirarla e invece, spintonato da centinaia di altri visitatori e ostacolato dai vetri protettivi che certo non aiutano chi desidera immortalarla, riesce a malapena a darle un’occhiatina. Parliamo della Monna Lisa, il celeberrimo dipinto di Leonardo da Vinci realizzato a Firenze tra il 1503 e il 1506. Ma da oggi e per qualche tempo ancora la “visibilità” non sarà più un problema: l’artista Katy Webster ha infatti pensato di riprodurre la Gioconda su una superficie di ben 240 metri quadrati (un’area pari a qualla di 24 autobus a due piani), guadagnandosi così l’ingresso nel Guinness dei primati. La maxi riproduzione si trova in Galles ed è stata realizzata per decorare il centro commerciale Eagles Meadow di Wrexham. Forse il geniale Leonardo si rivolterebbe nella tomba, ma questo bambino e altri ospiti dello shopping center sembrano apprezzare molto.

Ospiti del centro commerciale ammirano la realizzazione di Katy Webster

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl