Tenute Rubino al Vinagre di Bari

23/feb/2010 12.22.11 Gran Via Società&Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Nota Stampa

 

I vini di Tenute Rubino al ristorante “Vinagre” di Bari

Mercoledì 24 Febbraio convivio di gusto tutto Made in Puglia

 

La cultura della buona tavola e l’amore del giusto abbinamento vino cibo di Giancarlo Gambedotti, patron del ristorante Vinagre di Bari, incontrano la passione per il vino di qualità di Luigi Rubino, titolare di Tenute Rubino, la realtà vitivinicola brindisina che in poco tempo è diventata una tra le aziende pugliesi più quotate per quello che concerne il vino d’eccellenza del Bel Paese. Una cena luculliana nutrita dai sapori della migliore tradizione del tacco d’Italia e arricchita dai grandi vini di territorio marchiati Salento saranno gli ingredienti che, mercoledì 24 febbraio dalle ore 20.30, andranno in scena nella serata dedicata all’azienda di Brindisi.

Un incontro di gusto, quello tra Vinagre e Tenute Rubino, dove la buona cucina e i calici di vino di qualità tracceranno le linee di un percorso che vede questo appuntamento come una nuova occasione di conoscenza del vino e delle produzioni di qualità. Dalla voce diretta di Luigi Rubino, che presenzierà all’appuntamento, gli ospiti del banchetto conosceranno la filosofia produttiva di Tenute Rubino, centrata sulla valorizzazione del territorio, e le qualità dei vini proposti in abbinamento alle creazioni dello chefEzio Iodice. 

Il menù, fatto con materie semplici e generoso di sapori e di suggestioni, poggia sulla migliore tradizione di territorio rivisitata in chiave innovativa. In apertura le note eleganti ed avvolgenti della malvasia bianca del Giancola accompagneranno un tortino di carciofi e una crema di stracciatella. A seguire, dei ravioloni ripieni di canestrato e pachino su letto di cicorielle selvatiche sposeranno il Negroamaro, un vino intenso e suadente, dal frutto integro e maturo. Il Torre Testa, l’etichetta più premiata di Tenute Rubino, su cui l’azienda ha innestato il Progetto Susumaniello volto alla valorizzazione della naturale ricchezza e fragranza di questo vitigno autoctono, sarà il vino scelto per accompagnare il secondo composto da cotolette di manzo, vitello e falda di cavallo, preparate con tre panure differenti e cucinate allo spiedo. In chiusura, l’Aleatico, unico vino dolce della gamma di Tenute Rubino accompagnerà uno strudel di mele anurchine.

Le prenotazioni per la cena possono essere fatte direttamente al ristorante Vinagre chiamando al numero 080 5042844. Il prezzo è di 35 euro.

 

 

Brindisi, 23 febbraio 2010

 

L’Ufficio Stampa Tenute Rubino

 

Gran Via – Società & Comunicazione – srl

Tel. (+39) 091 7302991 - Mail: staff@granviasc.it

                                        

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl