Tutti i gusti del Piemonte nei ristoranti di Novara.

13/ott/2010 12.35.19 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Piemonte è una terra dalla pregiata tradizione gastronomica.

In modo particolare se si parla del riso: Novara è la città la cui cucina è molto basata su questo prodotto.

Nei ristoranti di Novara è possibile gustare la paniscia, un risotto a base di lardo, cipolla, burro e salame, cotto in brodo vegetale.

Un altro piatto è molto richiesto nel capoluogo piemontese, la mitica polenta. Nei ristoranti di Novara questo piatto viene cucinato in un modo particolare: tagliata a fettine, viene accompagnata da formaggi come toma o fontina, e ‘dorata’ da una spolverata di pangrattato (polenta concia).

Ma la cucina novarese propone capolavori di gusto anche fra i secondi piatti, a partire dalla nota cassola, carne di maiale e d’oca tagliata in pezzettini e fatta cuocere insieme alla verza e a teste d’aglio.

Il piatto tipico piemontese è però la bagna cauda, un sugo a base di olio, aglio e acciughe, dove ciascuno intinge a piacere verdure di diverso genere ma anche pane e crostini.

Diffuso l’uso di cucinare le rane: pochi conoscono il sapore della loro carne, che nei ristoranti di Novara viene cucinata nei modi più svariati.

Fritte o in umido; in guazzetto (cotte con aglio, olio e pomodoro) o ripiene, con salumi, formaggi, uova e pangrattato.

Una tradizione gastronomica solida e di tutto rispetto, spesso accompagnata da una produzione enologica di prim’ordine.

Nei ristoranti di Novara non manca certo il buon vino: dal Barbera al Nebbiolo al Fara, tutti prodotti con uve di questa zona.

Per esaltare i sapori di una cucina molto ricca e all’insegna del gusto.

 

Ristoranti Novara

CDB//Agencyiotiposiziono.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl