I vini di Sicilia tra le eccellenze enologiche mondiali.

16/nov/2010 15.09.57 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una qualità che scintilla cristallina e solare.

 

La prestigiosa produzione vinicola italiana si è giovata di recente dell’apporto di bottiglie d’eccellenza di origine meridionale: in particolare, i vini siciliani hanno raggiunto ottimi standard di qualità.

Il panorama dei vini di Sicilia ha orizzonti molto vari e diversificati, specchio fedele della varietà di razze e culture che da sempre si sono avvicendate nell’isola.

Così capita che a Contessa Entellina si vendemmia già alla fine di luglio, mentre sull’Etna la vendemmia va avanti fino a novembre.

Molto suggestivi i contrasti di colori offerti delle saline di Trapani, quando lo scirocco nordafricano porta sapori e profumi esotici; gli altopiani ragusani, invece, garantiscono un clima mite tutto l’anno che contribuisce a produrre vini robusti e solidi.

Il successo dei vini di Sicilia è merito di una generazione di viticoltori che, con il loro impegno, hanno permesso all’isola di celebrare il primo DOCG siciliano, il Cerasuolo di Vittoria.

Grazie alla loro maestria vini come lo Zibibbo, il Marsala e il Malvasia si sono affermati sulle tavole di tutto il mondo.

Terra di estremi, la Sicilia, capace di produrre un grande spumante Chardonnay come un altrettanto nobile spumante a base di Nero Mascalese.

Una produzione vinicola varia e da conoscere a fondo, come il sapore unico dei vini di Sicilia.

 

 

Vini Sicilia – Nanfro

CDB//Agencyiotiposiziono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl