TAVERNA FRA' DIAVOLO

25/nov/2010 12.13.36 Stefano Asaro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Itri, paese dell’olio e dell’oliva, è anche paese di briganti o meglio il luogo prediletto da uno dei più famosi avventurieri nostrani: Frà Diavolo. Ecco spiegato il nome di questo accogliente e tipico locale, situato proprio nel centro cittadino, all’ombra della cinta muraria dell’antico castello, nel punto di passaggio più vivo e frequentato.

Patron e attento conduttore, da più di vent’anni, è Massimo Saccoccio, che prese a curare con grande passione l’attività avviata nel lontano1967 dai genitori, Fausto e Teresa.

Massimo non risparmia energie e attenzioni nella ricerca dei prodotti di qualità indispensabili a declinare la filosofia gastronomica del suo ristorante: sapori autentici, ricette tipiche e familiari,  forte richiamo alle produzioni del territorio, servizio confortevole e puntuale.

La cucina resta l’anima del locale, dove la brava cuoca Anna Maria Pecchia prosegue nel solco degli insegnamenti ricevuti dalla sig.ra Teresa, riuscendo a coniugare le vecchie tradizioni culinarie locali con nuove ispirazioni e proposte accattivanti, grazie anche all’ utilizzo dei prodotti stagionali e sempre freschissimi.

Ne sono degna prova le paste fatta in casa ( tirate o ripiene ), Pasta e fagioli, le Lumache, il Coniglio alla cacciatora, lo Stinco di maiale al forno con patate; l’approvvigionamento giornaliero di pesce fresco, proveniente dal golfo di Napoli, consente la proposta di classici Spaghetti ai frutti di mare, Calamarata con pesce spada melanzane e pachino, Ravioli ripieni di pesce con zucchine e tartufi di mare, Risotto con asparagi e scampi.

Particolare attenzione viene riservata anche alla selezione di salumi e insaccati, in particolare la famosa ‘Salsiccia al coriandolo’ di Scherzerino La Rocca, notissimo norcino e macellaio itrano che ha la responsabilità di fornire anche carni bovine pregiate, provenienti da allevamenti scelti e curati, come la Chianina DOP e l’eccellente Marchigiana.

Nell’offerta dei desserts ritorna l’artigianalità familiare e il legame con il territorio, come per il Gelato di crema con le more calde, le Crostate di frutta fresca e marmellate varie, il Babà con la crema.

La Cantina presenta una vasta selezione di vini regionali e nazionali, con un forte connubio tra territorio e ristorazione, evidenziato dalla presenza di eccellenti cantine pontine, nel pieno rispetto e tutela delle identità e produzioni locali, fino alla proposta di una neonata azienda vinicola itrana.

Chiudiamo da dove eravamo partiti, per ricordare che qui si cucina esclusivamente con olio extavergine da monocultivar Itrana.

 

 

C.So Appio Claudio Lato Roma 1/5

Itri (Lt)

Tel. 0771 727141

Fax 0771721307

Mail: ristfradiavolo@libero.it

Orario: pranzo e cena aperti

Chiusura: Martedì tutto il giorno

Coperti: 80 interni, 100 esterni

Bancomat/carte di credito: si

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl