11_03_18_CS_IRVV_WinettSicilia_Conclusivo

Un successo sopra ogni aspettativa che ha portato l'Istituto Regionale della Vite e del Vino, ad annunciare un'edizione autunnale del workshop commerciale che si svolgerà ad ottobre 2011 a Taormina.

19/mar/2011 14.05.07 Gran Via Società&Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

 

Comunicato Stampa

 

Winett Taste & Trade SICILIA

 

Bilancio positivo dal workshop palermitano.

Nei tre giorni di BtoB coinvolte 40 aziende siciliane

e 36 buyers internazionali.

 

Grande soddisfazione da parte dell’IRVV che annuncia una nuova edizione del Winett Sicilia per il prossimo autunno a Taormina

 

 

Bilancio più che positivo per la prima edizione del Winett T&T EXPORT Sicilia che si a svolto a Palermo, presso il Gran Hotel delle Palme, dal 16 al 18 marzo. Per tre giorni il capoluogo isolano è stata “la Piazza Affari” del vino siciliano di qualità che ha coinvolto, in contrattazioni singole, circa 40 realtà produttive isolane e 36 buyers internazionali. La grande soddisfazione, per il buon esito delle trattative, si coglie dall’appagamento dei produttori e dalle agende dei buyers che hanno dato vita a interessanti presupposti commerciali che si concretizzeranno nei prossimi mesi. Un successo sopra ogni aspettativa che ha portato l’Istituto Regionale della Vite e del Vino, ad annunciare un’edizione autunnale del workshop commerciale che si svolgerà ad ottobre 2011 a Taormina.

 

“Abbiamo avuto la conferma importante  - spiega Leonardo Agueci, presidente dell’Istituto Regionale della Vite e del Vino -  che la formula Winett può essere la chiave di volta su cui fondare una nuova strategia che renda altamente competitivo il vino siciliano all’estero. L’incontro serrato tra buyers e aziende selezionate ha portato a fare emergere gli elementi identitari dei contesti produttivi dell’isola che, a nostro parere, sono imprescindibili per dare al vino siciliano un vantaggio competitivo di primo piano sulla scena internazionale. Abbiamo deciso - conclude Agueci - constatando la soddisfazione delle aziende, di organizzare la versione autunnale del Winett Sicilia per il prossimo ottobre. Vogliamo dare continuità a questo disegno che si è dimostrato altamente proficuo per il miglioramento delle performance commerciali del vino siciliano”.

 

Le Aziende che hanno aderito alla prima regionale di questa convention commerciale BtoB, ideato dalla MGS di Marco Giol, hanno testato con un successo una formula che li ha messi a stretto contatto con una selezionato parterre di buyers internazionali, dotati di buone capacità di crescita e disposti ad incrementare il loro portfolio di clienti. D’altra parte gli importatori  hanno apprezzato l’organizzazione generale dell’evento che li ha messi di fronte ad aziende preparate e pronte ad intraprendere nuove sfide tese, al miglioramento della qualità e della quantità del loro export.

 

La funzionalità della formula, che coniuga momenti di tasting alla visite guidate presso i contesti produttivi, ha impressionato positivamente anche il Governatore della Regione Siciliana Raffaele Lombardo che, durante il suo intervento al workshop -  lo scorso 17 marzo - si è detto pronto a sostenere il suo allargamento ad altre fiere che si svolgeranno in Sicilia.

 

Il Winett si è rilevato adatto a sostenere processi di una nuova concezione dell’export. Le cantine  infatti, seppur per un periodo limitato a 25 minuti per buyers, hanno avuto la possibilità di comunicare le specificità delle loro zone trasferendo agli importatori quelle informazioni necessarie a dare vita a nuovi processi di marketing tesi ad incrementare il posizionamento dei vini siciliani nei mercati internazionali.

 

“Siamo ben lieti di che l’IRVV voglia sostenere anche una versione autunnale del Winett Sicilia - spiega Marco Giol della MGS - perché siamo convinti che dare continuità ad un percorso di comunicazione che mette in luce  le differenti zone produttive delle isola sia la ricetta più semplice e funzionale agli affari delle aziende e a fornire loro strumenti di qualità al miglioramento del loro export”.

 

“Il Winett Sicilia - spiega Dario Cartabellotta, direttore dell’IRVV - è uno dei tasselli  in un’opera di sostegno dei processi di internazionalizzazione delle aziende del vino siciliane che ha l’obiettivo di generare condizioni ottimali per sviluppare e migliorare l’export delle aziende. Il nostro compito è quello di dare vita ad una strategia di sistema che offra strumenti, relazioni, opportunità.  Dati alla mano - continua il direttore - siamo riusciti a centrare quest’obiettivo. Dalla prima edizione del Winett Sicilia infatti, si evince che nei prossimi mesi le aziende siciliane riusciranno ad allargare le loro opportunità di commercializzazione con l’estero. Questa formula, inoltre, ha portato anche ad un risparmio economico importante per le aziende che hanno aderito e che, in soli tre giorni, hanno avuto la possibilità di venire a contatto con buyers di diversa nazionalità. Adesso conclude - Cartabellotta - dobbiamo dare continuità a questo tipo di processi ” .

 

 

 

Palermo, 19 marzo 2011

 

L’Ufficio Stampa Italia / Estero  IRVV

 

 

Gran Via -  Società & Comunicazione  srl
via G. Mazzini 21, 90139 Palermo
Tel. (+39) 091 7302991 - Fax. (+39) 091 7304386

                    www.granviasc.it  -  info@granviasc.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl