Piatto domenicale bolognese : lasagne verdi

04/apr/2011 12.32.25 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La città dei tetti rossi, Bologna, è rinomata oltre per la sua storia e al sua cultura anche per la sua tradizione gastronomica. Uno dei piatti più gettonati durante le ricorrenze festive e i pranzi domenicali di famiglia sono le lasagne verdi al forno. Per chi volesse cimentarsi nella realizzazione di questo piatto, che solo a leggere il nome fa venire l’acquolina in bocca, ecco gli ingredienti (per 6 persone) utili alla preparazione . Prima cosa da preparare è il sugo:

-      200 g di manzo macinato;

-      150 g di carne di maiale macinata;

-      100 gr di fegatini di pollo;

-      ½ cipolla;

-      1 carota;

-      1 gambo di sedano;

-      200 g di passata di pomodoro;

-      30 g di burro;

-      Sale;

-      Pepe.

Una volta imbandita la tavola con questi elementi si inizia a spellare, lavare e tritare insieme la cipolla, la carota e il sedano  per poi soffriggerli in un pentolino con il burro. Durante questa fase aggiungere le carni macinate ed i fegatini puliti e tritati. Quando il tutto sarà ben amalgamato e rosolato si deve aggiungere la passata di pomodoro. Aggiungere sale e pepe e lasciare il tutto a cuocere dentro una pentola, a fuoco basso e con il coperchio, per circa 1 ora e 30 minuti. Ovviamente ogni tanto bisognerà mescolare. Mentre la pentola è sul fuoco si può iniziare la preparazione della sfoglia per le lasagne :

-      400 g di farina bianca;

-      2 uova;

-      250 g di spinaci;

-      5 dl di besciamella;

-      60 g di parmigiano;

-      60 g di burro;

-      1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva;

-      Sale.

Prima operazione da compiere : pulire gli spinaci e lavarli a lungo sotto l'acqua corrente, lessarli in poca acqua salata e scolarli e strizzarli a fondo per poi sminuzzarli a pezzettini. Fatto ciò bisogna iniziare ad impastare la farina con le uova e gli spinaci. Una volta creato l’impasto tirarlo fino a farlo diventare una sfoglia molto sottile e poi tagliarla in rettangoli uguali. Una volta pronti i rettangoli questi vanno bolliti in acqua salata bollente, condita con un cucchiaio d'olio; scolarle e stenderle ad asciugare una accanto all'altra su un canovaccio.

Mentre i rettangoli di sfoglia si asciugano iniziare ad imburrare una teglia.

Quando anche il ragù è pronto iniziare l’operazione di “costruzione” del piatto : prendere la teglia e iniziare a creare strati alternati di sfoglia e ragù, al quale va aggiunto formaggio grattugiato e besciamella. Una volta pronte le lasagne andranno cotte in forno a 160° per circa mezz'ora, finché la superficie sia ben abbrustolita.

Ulteriori informazioni : cucina bologna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl