Le aziende di Salerno Trading in Brasile

Nel Paese si registra un'ampia presenza di italiani con oltre 300.000 connazionali e si contano circa 25 milioni di brasiliani di origine italiana.

04/mag/2011 12.59.54 salerno trading Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il prossimo 2 giugno, Festa della Repubblica italiana, le eccellenze enogastronomiche del Consorzio Salerno Trading, partecipato dalla Provincia di Salerno, saranno degustate nel corso della conferenza stampa di apertura della Rassegna Momento Italia Brasile, organizzata dall’Ambasciata italiana e curata personalmente dall’Ambasciatrice  Antonella Cavallari  La Francesca.

Come  annunciato recentemente durante l’Assemblea  Soci del Consorzio, alla quale ha preso parte,  per delega del Presidente della Provincia di Salerno on. Edmondo Cirielli,  l’Assessore Antonio Squillante, le imprese hanno aderito con entusiasmo all’evento promozionale in Brasile. "Sono molto compiaciuto dell'iniziativa che sta portando avanti il Consorzio Salerno Trading -dichiara l'assessore provinciale alla Programmazione Finanziaria e Negoziata, Bilancio, Gestione azioni e partecipazioni Societarie Antonio Squillante- per la promozione e la valorizzazione dei prodotti tipici locali e per la possibilità che concretamente viene offerta alle aziende del salernitano di aprirsi nuove nicchie nel mercato internazionale".

Vini, limoncello, torroni, olio biologico ed altre prelibatezze della Dieta Mediterranea saranno degustati in Brasilia, nel corso della giornata commemorativa della storia d’Italia. Quest’ anno la ricorrenza è ancora più importante in quanto coincide con il 150° anniversario dell’Unita d’Italia.

“L’Italia può contare su una vasta e articolata presenza istituzionale in Brasile, a conferma del grande interesse del Governo italiano a promuovere le relazioni con questo Paese a tutti i livelli” - dichiara l’Ambasciatore italiano in Brasilia  Gherardo La Francesca. Vi sono sei Consolati: San Paolo, Rio de Janeiro, Belo Horizonte, Porto Alegre, Curitiba e Recife.  Nel Paese  si registra  un’ampia presenza di italiani con oltre 300.000  connazionali e si contano circa 25 milioni di brasiliani di origine italiana. Il Governo italiano ha messo a disposizione delle imprese italiane presenti in Brasile o intenzionate a investire in questo Paese una qualificata rete di Uffici.  Oltre a quello economico e commerciale dell’Ambasciata, sono presenti l’Ufficio dell’ICE, l’Addetto finanziario della Banca d’Italia, la SACE e l’ ENIT- conclude l’Ambasciatore”.

Dal Consorzio Salerno Trading e dalla sua responsabile Marina Baldi, arriva anche la conferma dello svolgimento della VI Edizione del Workshop 2011 con i buyers esteri, l’annuale appuntamento internazionale, che si svolge a Salerno, come ogni anno,  nella prima  settimana di dicembre.

“E’ un appuntamento consolidato che le imprese attendono con vivo interesse -commenta  Marina Baldi-  una tre giorni fitta di incontri, visite aziendali ed opportunità di prendere conoscenza diretta dei prodotti, e  soprattutto di costruire rapporti bilaterali di fiducia, essenziali per un proficuo  interscambio commerciale. Oltre ad altri eventi promozionali in corso, è imminente la visita alle imprese del Consorzio di importatori provenienti dalla Polonia”.

Quest’anno il Consorzio, attivamente partecipato dalla Provincia di Salerno e che principalmente associa  aziende del settore alimentare, ha aperto le adesioni ad un nuovo settore produttivo, quello dell’artigianato tipico. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl