La Morbida e Ambra La Morbida: la Grappa Roner

Le vinacce freschissime e poco pressate di uve Moscato e Chardonnay sono accuratamente selezionate dal mastro distillatore in persona e conservate separatamente in appositi recipienti di acciaio inossidabile.

Persone Cuveè, Ambra La Morbida
Argomenti enologia, industria, alimenti

30/nov/2011 11.28.57 Studio Carbonari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le vinacce freschissime e poco pressate di uve Moscato e Chardonnay sono accuratamente selezionate dal mastro distillatore in persona e conservate separatamente in appositi recipienti di acciaio inossidabile. La distillazione è lenta ed accurata, rigorosamente a ciclo discontinuo, ed avviene in alambicchi di rame a bagnomaria.

Il cuore di questa raffinata acquavite viene pazientemente affinato a grado pieno per un minimo di dieci mesi. Dopo un accurato banco d’assaggio le due acquaviti sono assemblate nella giusta proporzione, dando così vita a questa sapiente e raffinata Cuveè di ineguagliabile eleganza e morbidezza. “La Morbida” di Roner seduce e convince per la soave delicatezza e la suntuosa fragranza di profumi.

Affinata per diversi anni in piccole botti di rovere “Ambra la Morbida” prende il suo nome dal colore caldo e brillante che la distingue. La delicatezza del profumo e il bouquet vengono arricchiti dall’affinamento con note speziate sontuose. Convince per la sua straordinaria morbidezza e la sua raffinata eleganza.

La Morbida e Ambra la Morbida, oltre che per profumi e sapori memorabili, costituiscono una strenna di sicuro effetto grazie all’elegante bottiglia da 1,5 lt, completa di versatore e il cofanetto in legno chiaro non trattato.

Per informazioni: www.roner.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl