L'importanza della nutrizione

Alcuni studi hanno messo in evidenza la drammaticità situazione dell'alimentazione moderna.

Organizzazioni World Health Organization, Organizzazione Mondiale della Sanità
Argomenti medicina, alimenti, dietetica, fisiologia

04/dic/2011 19.15.49 Nutrizione-Dieta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alcuni studi hanno messo in evidenza la drammaticità situazione dell’alimentazione moderna. La chiave per un’alimentazione sana è la comprensione della progressiva introduzione di cibi inadeguati per il nostro benessere, che è alla base di molte patologie moderne come testimoniato dai numerosi studi che hanno confrontato l’incidenza di malattie come gli infarti, i tumori, il diabete e l’obesità.
I nostri cibi sono sempre più raffinati, più lavorati con sempre più calorie e sempre meno nutrienti.
L’eccessivo consumo di carboidrati raffinati (non integrali) e di zuccheri semplici, l'assunzione spesso eccessiva di cibi grassi, un ridotto consumo di grassi sani (omega 3 con proprietà anti-infiammatorie, neuro e cardio-protettive).
La ridotta assunzione di verdure, legumi e proteine a discapito dei carboidrati a cambiato l'assunzione e la ripartizione dei macronutrienti.
La raffinazione e produzione industriale dei cibi li rende sostanzialmente privi delle concentrazioni di micronutrienti necessarie a garantire la salute.
Scarsa assunzione di fibre(importante nella fisiologia dell’apparato gastrointestinale).
Il consumo eccessivo di cibi ipercalorici e iponutrienti comporta una cronica disfunzione metabolica.
I dati dell' OMS (World Health Organization) parlano chiaro sul rischio di una cattiva nutrizione e sull'incidenza di patologie legate al sovrappeso e all'obesità.
SITO DIAPPROFONDIMENTO:
http://www.nutrizione-dieta.it/pages.asp?sid=30190508320111204182526&ID=6
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl