Il Pianeta dei Piccoli: una sezione dedicata a bambini e scuole a Fa' la cosa giusta! 2012

15/feb/2012 10.09.27 Francesca Frezza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 30 marzo al 1 aprile 2012 torna Fa’ la cosa giusta! che giunge quest’anno alla sua nona edizione. Un evento ormai affermato a livello nazionale, dopo il successo dell’edizione 2011, chiusa con 70mila visitatori, 750 espositori e 1500 studenti partecipanti al Progetto Scuole.

La fiera dedicher ai bimbi e alle famiglie una sezione completamente ridisegnata: il Pianeta dei Piccoli, che raccoglier giochi, abbigliamento, accessori e servizi per essere sostenibili fin dalla pi tenera et. I baby-visitatori potranno partecipare alle molte attivit di animazione e ai laboratori creativi. Tra le novit di quest’anno: il “Pazzificio” in cui i bambini potranno imparare a fare la pasta in casa con le proprie mani, i laboratori di “minitessitura”, di ceramica e persino di musica africana, grazie al quale i bimbi potranno avvicinarsi agli strumenti musicali tipici di paesi lontani come il Burkina Faso. A grande richiesta torner la falegnameria per bambini, in cui i pi piccoli potranno imparare a costruirsi il proprio gioco in legno, con attrezzi a loro misura e sotto l’attenta guida di un falegname esperto (et di partecipazione: 3-11 anni).

Anche quest’anno Fa’ la cosa giusta! avr un programma di appuntamenti dedicati esclusivamente alle scuole di ogni ordine e grado, da quelle dell’infanzia alle superiori, concentrati nella giornata di venerd 30 e sabato mattina. Il Progetto Scuole propone un fitto calendario di attivit per stimolare i giovani a riflettere sull’origine e sugli effetti delle loro abitudini quotidiane, mettendoli a conoscenza di alternative possibili, pi rispettose dell’ambiente e dell’uomo ma anche piacevoli, attraverso percorsi guidati, visite libere o laboratori (completamente gratuiti previa iscrizione).

I laboratori – della durata variabile tra 30 minuti e 2 ore – organizzati in stretta collaborazione con alcuni partner ed espositori della fiera, proporranno numerose e varie attivit: sperimentazioni pratiche della produzione di elettricit da fonti rinnovabili o tecniche per coltivare verdure ed erbe aromatiche nei balconi e giardini. I workshop organizzati dall’associazione Nostrale insegneranno ai bambini come preparare il pane dal chicco di grano alla pagnotta e come ricavare da piante e fiori dei bellissimi colori per dipingere. I pi grandi potranno assistere a conferenze-spettacoli sulla legalit, organizzate da associazioni che da decenni operano all’interno delle carceri minorili.

Vi saranno anche visite guidate: percorsi strutturati all’interno delle sezioni espositive, che si snoderanno tra alcune realt rappresentative dei progetti e prodotti dell’economia solidale, dove si altri momenti educativi o ludici della durata di 15 minuti ciascuno.

Le classi, accompagnate dall’insegnante, potranno anche visitare liberamente la fiera Fa’ la cosa giusta! usufruendo dell’ingresso gratuito, previa prenotazione nell’ambito del Progetto Scuole.

Tutti i laboratori sono gratuiti previa iscrizione entro e non oltre il 24 febbraio. Per iscrizioni e informazioni: scuole@falacosagiusta.org

www.falacosagiusta.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl