I vini della Franciacorta, la qualità delle bollicine

05/lug/2012 11.21.21 lorenzo_bianchetti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Franciacorta, si trova tra Brescia e il lago d'Iseo e negli utlimi anni per la produzione delle celeberrime bollciine, i vini Franciacorta appunto.

Da una cinquantina d'anni quest’area situata tra il lago d’Iseo e Brescia infatti la produzione di vino è aumentata tantissimo, tanto da diventare il vero concorrente dei ben più blasonati e pubblicizzati champagne d'oltralpe.

I vini Franciacorta hanno acquisito anche la prestigiosa denominazione europea Docg che ne certifica l’ottima fattura.

Le bollicine della franciacorta sono ottimi spumanti tanto da essere i rivali più concreti dei ben più pubblicizzati champagne dei nostri cugini d’oltralpe.

Vigne Note è una delle cantine principali della Franciacorta e produce sia ottimi bianchi (brut, brut satén) che deliziosi rossi (come il curtefranca) e gustosissimi rosé in grado di dar classe ed eleganza a quasliasi cena.
Tra i suoi vini migliori volevo presentar oggi il meraviglioso Brut Satén.
QUesto vino spettacolare è prodotto solo in Franciacorta e il suo nome derivato dall'assonanza con la parola "seta" è la descrizione migliore del sapore e della corposità di questo vino.

Il Brut Satén, prodotto al 100% da uve chardonnay, è particolarmente indicato a tavola per tutti gli aperitivi e per i primi dal sapore delicato.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl