Comunicato stampa - Il 18 luglio l’eclettico jazz di Nicola Stilo a Jazz& Wine in Montalcino - Il grande musicista romano, per la prima volta sul palco di Jazz&Wine, presenta il suo ultimo progetto: My Favourite Songs. Special guest della serata è Diego Caravano, voce dei Neri per Caso

17/lug/2012 14.10.24 Lorella Carresi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

Il 18 luglio l’eclettico jazz di Nicola Stilo a Jazz&Wine in Montalcino

Il grande musicista romano, per la prima volta sul palco di Jazz&Wine,
presenta il suo ultimo progetto: My Favourite Songs.
Special guest della serata è Diego Caravano, voce dei Neri per Caso

(Montalcino, 17 luglio, 2012) �“ Mercoledì 18 luglio la rassegna Jazz&Wine si trasferisce nella splendida Fortezza trecentesca di Montalcino.

Grande protagonista della serata (inizio concerto ore 21.45) è l’eclettico musicista, di origine romana, Nicola Stilo (piano e flauto) che, per l’occasione, presenta il suo ultimo lavoro: My Favourite Songs, un repertorio tutto incentrato sui suoi infiniti amori musicali. Ad accompagnarlo i compagni di lunga data Francesco Puglisi, al basso elettrico e acustico, e Alessandro Marzi alla batteria, insieme a Michele Ascolese e Gianluca Persichetti, entrambi alla chitarra. Ospite della serata Diego Caravano, straordinaria voce dei Neri per Caso.

Tra le numerose partecipazioni nazionali ed internazionali di Nicola Stilo va ricordata la prestigiosa collaborazione continuativa avuta con Chet Baker.Un legame solido e fervido nato all'inizio degli anni Ottanta (dopo che Nicola aveva esordito professionalmente almeno sei o sette anni prima in gruppi di matrice folclorica), e che è durato fino alla scomparsa del trombettista, nel 1988.Nicola, oltre ad essere rimasto molto legato alla sua città natale, ha vissuto ed esplorato in largo e lungo il mondo, trovando una seconda casa a Parigi e passando molto tempo in Brasile. Un musicista che non si accontenta di presentarsi in formazioni più o meno tradizionali, nel numero e nell'assortimento timbrico, ma che propone sempre nuovi percorsi sperimentali, come ha fatto in passato, esibendosi in duo con il compianto pianista Luca Flores, o, negli anni successivi, ospitando nel suo trio la voce di Barbara Casini o la chitarra di Tonino Horta.

La quindicesima edizione di Jazz&Wine in Montalcino, manifestazione tra le più longeve nel panorama musicale italiano, frutto della collaborazione tra Castello Banfi, la nota azienda vinicola di Montalcino, l’associazione culturale Jazz&Image di Roma ed il Comune di Montalcino, si presenta anche quest’anno con una programmazione di assoluto livello, con artisti italiani ed internazionali di indiscutibile fama mondiale.
L’edizione 2012 registra anche una grande novità: il progetto di gemellaggio che vede coinvolti alcuni tra i più longevi festival Jazz&Wine d’Italia. Oltre al Jazz&Wine in Montalcino aderiscono a questa interessante iniziativa: Zola Jazz&Wine (25 maggio-26 giugno 2012) e Jazz&Wine of Peace (Cormòns, 25-28 ottobre 2012). Un’occasione unica e di confronto con realtà territoriali e produttive diverse tra loro, ma accomunate dalla stessa passione per il grande Jazz.




Per informazioni/immagini contattare:
Lorella Carresi
Responsabile PR & Comunicazione - Banfi
e-mail: lorella.carresi@banfi.it
sito web: www.castellobanfi.it
tel.: 0577 840 111
www.facebook.com/CastelloBanfi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl