NEBBIOLO PRIMA, BILANCIO IN CRESCITA E MERCATO ESTERO: LA CANTINA PERTINACE E' IN OTTIMA SALUTE

07/lug/2014 09.14.27 Livio Copywriter Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Barbaresco Docg della Cantina Pertinace (http://www.pertinace.com) sta valorizzando al meglio la zona di produzione. In questi ultimi mesi il trend di immagine e di mercato è stato positivo. Si può dire che la cantina sociale gode di ottima salute.

NEBBIOLO PRIMA: LA PAROLA AI GIORNALISTI. Il parere dei giornalisti specializzati stranieri, riuniti ad Alba durante la manifestazione “Nebbiolo Prima”, è stato importante per la Cantina Pertinace. Dopo la “verticale di Barbaresco”, degustazione organizzata in cantina, a margine dell'evento, i giudizi a caldo hanno soddisfatto il direttore Cesare Barbero:
«Questi incontri mirati servono per far conoscere i nostri vini attraverso le penne di giornalisti affermati che scrivono su riviste conosciute. E' stata un'occasione importante a livello di immagine e di mercato».

MERCATO: +15% NEL MONDO. Quando il segno “+” caratterizza le vendite, non si può fare altro che prendere questo dato come stimolo per fare ancora meglio. Grazie alla qualità del Barbaresco e dei vini proposti dalla Cantina Pertinace, le vendite sono aumentate. I “mercati traino” sono stati gli Stati Uniti ed il Nord Europa. E l'azione di esportazione in questi mesi è andata avanti su più fronti: «A metà giugno – prosegue il direttore – siamo andati a Shanghai (Cina) e ad Hong Kong, per incontri organizzati con l'ICE. Per il mercato cinese è stato il primo approccio, ed ho notato un'evoluzione di interesse verso la nostra zona di produzione che alcuni conoscevano già, anche a livello di localizzazione. Questi sono aspetti positivi perché confermano una maggiore competenza di chi vuole lavorare nel campo del vino in questo paese. A ottobre e novembre andremo in California ed in Giappone dai nostri importatori».

BILANCIO 2013: FATTURATO +12%. In questo dato sono racchiuse la professionalità, la passione dei soci, e la qualità dei prodotto, presenti in ogni bottiglia della Cantina Pertinace. Il bilancio dell'anno 2013 si è chiuso con questo dato importante e con il superamento di quota 500 mila bottiglie vendute. Un traguardo interessante che conferma la bontà di un mercato diviso tra Italia (60%) e estero (40%). E Cesare Barbero conclude così: «Il 2013 ha confermato il trend positivo che si sussegue da alcuni anni, ed la prima metà del 2014 è sulla stessa strada. Siamo soddisfatti e per questo ringraziamo anche i clienti che nei nostri vini trovano il sapore del territorio. Un piccolo pensiero. In base alle bottiglie vendute, se dividiamo la somma per i minuti che compongono un anno solare, il risultato è curioso: ogni minuto nel mondo si apre una bottiglia Cantina Pertinace. Il dato si commenta da solo».

 

Livio Oggero
Addetto Stampa
338/1729440 – www.liviooggero.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl