Cosa sapere prima di installare Joomla!

03/nov/2014 18.19.50 DadoNet Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se è vero che l’installazione di Joomla! non pone particolari problemi nemmeno a chi è a digiuno di informatica, avere un’infarinatura torna pur sempre utile. Nello spazio su Internet messo a disposizione dall’hosting bisogna essere in grado di caricare dati attraverso il File Transfer Protocol e di inserire alcuni semplici elementi del database MySQL: nome utente, password, qual è il database e qual è l’host. Informazioni che comunque fornisce e invia lo stesso hosting, via e-mail in qualche spazio apposito; non ci sono possibilità di fraintendimento, dunque si tratta solo di copiarle.

In realtà l’installazione di Joomla! richiede anche alcune operazioni iniziali da affidare a un sistema automatico: impostare la lingua, verificare se l’ambiente PHP è idoneo, dichiarare l’accettazione della licenza GNU/GPL, creare – se si vuole – un’utenza FTP per il CMS, dare un nome al sito con relativo indirizzo elettronico per l’amministrazione, eliminare la cartella denominata Installation. Dopodiché, i primi articoli e le prime immagini possono essere messi a posto.

Fin qui nessun bisogno di competenze specifiche; tutt’al più, all’occorrenza, ci si può rivolgere ai forum di Joomla!. Però, qualora si volesse alzare il tiro e captare l’attenzione degli internauti (con i quali magari intraprendere rapporti d’affari), è necessario fare di più.

Per esempio, imparare qualcosa sull’html, o meglio xhtml, il linguaggio di base del web. Al punto che sicuramente è meglio mettere mano al proprio template solo dopo avere consultato una delle tante guide gratuite che si possono reperire in rete. Per personalizzare colori e cornici, poi, è consigliabile ricorrere ai CSS (Cascading StyleSheet). In questo caso, è opportuno fare l’opposto: prima guardare il template, successivamente fare delle ricerche per un vademecum. Una volta che ci si impratichisce con questi aspetti e si acquisisce la capacità per apportare delle modifiche, si può “aspirare” a studiare altro. Come PHP, l’essenza di Joomla!.

 

Per altre informazioni utili su Joomla! e registrazione domini, vi invitiamo a consultare Giga.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl