Fondazione L.Bonduelle Alimentazione e Salute

23/ott/2007 10.02.00 Francesca Audisio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Alimentazione & Salute - Mangiare bene per vivere meglio

Roma18,19 Ottobre 2007 - Centro Congressi Roma Eventi

 

Fondazione L.Bonduelle: “Quei 600 grammi chepossono

cambiare il futuro di 135.000europei

 

 

Quanto pesa il benessere e la salute degli europei? Appena600 grammi: a tanto ammonta il quantitativo ideale di frutta e verdura daconsumare giornalmente per fare valida autoprevenzione secondo i dati OMS/FAOche Fondazione L.Bonduelle presenta al convegno “Alimentazione & Salute - Mangiare beneper vivere meglio”.

 

Roma, 18 Ottobre 2007– Che differenza fanno 200 grammi in più per lo stato disalute della popolazione europea? Secondo un recente studio congiunto OMS/FAO,portare il consumoquotidiano di frutta e verdura dalla soglia minimadi 400 ga 600 g pro-capite significherebbe allungarele aspettative di vita di oltre 135.000 persone che vivono nei 27Paesi dell'Unione Europea (si stimano 2,7 milioni di personesu base mondiale).

 

Il richiamo all'importanzadell'assunzione giornaliera di frutta e verdura per il benessere e la saluteviene lanciato dalla FondazioneL.Bonduelle, istituzionesenza scopo di lucro che promuove iniziative educative per incentivare il consumoquotidiano di verdure nel quadro di un’alimentazione sana ed equilibrata.

 

Fondazione L.Bonduellepartecipa al convegno “Alimentazione e Salute – Mangiarebene per vivere meglio”, portandoall'attenzione dell’opinione pubblica il programma di educazionealimentare 5 A DAY –uno dei più  autorevoli e diffusi a livello internazionale -  la cui raccomandazionecardine è: consumare 5 porzionidi frutta e verdura nel corsodella giornata nutrendosi in modo varioed equilibrato.

 

“Avere una correttaimpostazione alimentare - afferma Hellas Cena,consulente della FondazioneL.Bonduelle e Docente di Tecniche Dietetiche all’Università degli Studidi Pavia - è fondamentale per prevenire econtrastare le più gravi patologie degenerative, nonché quelle legateall’obesità. Insegnare a mangiare in modo sano e corretto, fin dalla piùtenera età, attraverso programmi educativi mirati, aiuta concretamente aridurre i rischi legati alla salute”.

 

Il rapporto “The European Health Report 2005 stilato dall'Organizzazione Mondiale della Sanitàevidenzia proprio come il consumo di frutta e verdura contribuisca al benessereindividuale. Un insufficiente consumo quotidiano, infatti, sarebbe all'originedel 28%delle malattie cardiovascolari, del 18% delle neoplasieall'apparato digerente e dell'11%degli ictus registrati in Europa, dati peraltro confermati da una ricercarealizzata per l'EuropeanHeart Network (EHN). Il rapportoOMS/FAO, inoltre, ribadisce il legame positivo tra il consumo di verdure efrutta e la bassa incidenza di diabete e obesità. Anchein Italia, dove il consumo difrutta e verdura pro-capite ammonta a circa 400 g (più di altri paesicome l’Inghilterra, 200 g, ma meno di Grecia e Finlandia, 500 g), il Ministero dellaSalute ha recentemente lanciato il suo monito, confermando il poco lusinghieroprimato italiano per i problemi di sovrappeso e obesità della popolazione,anche infantile.

 

 

 

Proprio ai bambini, oggiparticolarmente esposti al pericolo di acquisire abitudini alimentari scorrette,la Fondazione L.Bonduellerivolge la sua attenzione, sviluppando iniziative nazionali e progetti ludico-pedagogiciche insegnino, divertendo, le basi di una vita sana e di una dieta regolare.

 

 

Il Gruppo Bonduelle

 

Il Gruppo Bonduelle è una delle principali realtà mondialinella produzione, lavorazione e commercializzazione di verdure, proposte intutte le tecnologie disponibili (conserve, surgelati, fresco confezionatopronto al consumo e gastronomia), sia per il mercato che si rivolge aiconsumatori che per la ristorazione collettiva.

In un settore in continuo mutamento, che richiede una sempremaggiore padronanza delle tecniche, Bonduelle si è affermato comel’esperto per antonomasia degli ortaggi sfruttando al meglio il proprioknow-how. Grazie alla costante volontà d’innovazione, Bonduelle è capacedi anticipare le tendenze di un mercato sempre più competitivo sviluppandoun’ampia gamma di specialità che uniscono creatività e facilitàd’impiego, in linea con la nuova tendenza che vuole le verdure comeprodotto-servizio a tutti gli effetti, personalizzato ed elaborato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesca Audisio

Media Relation & Comunicazione
Skype
francesca.audisio
francesca.audisio@aidapartners.com

Aida Partners Srl
via Pomponazzi, 9 - Milano
tel.
+39.02.89504650 –fax +39.02.89511499
www.aidapartners.com

The information containedin this e-mail is confidential and solely for the intended addressee(s).
Unauthorized reproduction, disclosure, modification, and/or distribution ofthis e-mail may be unlawful.
If you have received this email in error, please notify the sender immediatelyand delete it from your system.
The views expressed in this message do not necessarily reflect those of AidaPartners srl.
Neither the sender nor Aida Partners srl accept any liability whatsoever fordefects of any nature in, or arising from, this transmission.
E-mail transmission cannot be guaranteed to be secure or error free, asmessages can be intercepted, corrupted, contain viruses, or arrive late orincomplete.

Informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/2003www.aidapartners.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl